Seguici su:

sport

Atletica, per Zito arriva la prima medaglia del 2023

Pubblicato

il

Si gode la prima medaglia del 2023 Francesco Zito, l’atleta gelese reduce dal terzo posto conquistato ai campionati di società di cross 4km. La medaglia di bronzo arriva militando nella categoria M65, che Zito lascerà a fine anno per approdare nella M70. Un traguardo tagliato dopo aver superato un problema muscolare fastidioso, che per questo rende speciale il sapore di questa prima medaglia del nuovo anno.

Prossimo appuntamento per Zito, impegnato anche nella “battaglia” per la realizzazione del tanto sospirato campo di atletica in città, riguarda la gara del 18 marzo a Siracusa. Ma quest’anno l’obiettivo dell’atleta, già detentore di numerosi record in campo regionale e nazionale, è tutto dedicato ad una sana preparazione fisica in vista di due appuntamenti internazionali in programma tra dieci mesi: le gare Campaccio e Cinque mulini.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sport

I successi di Capurro, Zito e Bianca: riconoscimento per gli atleti gelesi

Pubblicato

il

Tre atleti che rappresentano la città in giro per il mondo, portando in alto il nome di Gela. L’amministrazione ha voluto premiarli questa mattina alla pinacoteca di viale Mediterraneo, per sottolineare la vicinanza al comparto sportivo del territorio. I tre sono Antonio Capurro, Francesco Zito e Salvo Bianca.

A consegnare i riconoscimenti l’assessore Giuseppe Favitta e la presidente del consiglio comunale Paola Giudice, che si sono complimentati con gli atleti per i traguardi raggiunti. Emozionati i campioni gelesi per il premio.

Antonio Capurro ha conquistato il doppio titolo di vice campione italiano di body building, Francesco Zito a Nicolosi ha abbassato di 8 secondi il record siciliano di categoria M70 mentre Salvo Bianca è reduce dai successi agli Europei di atletica leggera Virtus a Uppsala (Svezia). 

Continua a leggere

sport

Cinquantaquattresimo Raduno del Sud di Risiko

Pubblicato

il

Caltanissetta – Si è concluso il 54mo Raduno del Sud di Risiko organizzato dal Risiko Club Ufficiale di Caltanissetta con la collaborazione di Metarisiko, risiko club on line, e di Spin Master Games, giocatosi presso l’Hotel San Michele. Dopo le semifinali con 32 giocatori (avendo raggiunto gli 80 iscritti sono ammessi alle semifinali 32 risikanti) divisi in otto tavoli da quattro. Finite le semifinali nella giornata di domenica 14 sono risultati ammessi alle finali: Giorgio Assenza (Il Passatempo Siracusa),Alessandra Fortunato (Il Maialino Modena), Dario Aceti (Monzamici  Monza), Gianluigi Bovo (I Masnadieri Castelfranco Veneto), Nicolò Pillitteri (Eagles Palermo), Simone Ziz (Il GrifoneVenezia),Claudio La Monica (Eagles Palermo) e Stefano Baldazzi (Il Cannone Faenza).

Nel pomeriggio dopo circa due ore di battaglie, sulla plancia del mondohanno vinto i loro rispettivi tavole Claudio La Monica e Gianluigi Bovo aggiudicandosi tutti e due la prima piazza (in questi casi due primi posti). I vincitori sono stati premiati con le opere d’arte di Maria Pia Matraxia (chiamarli premi sarebbe troppo riduttivo) create per l’occasione e portano a casa anche: scatole di torroni messe a disposizione dalla ditta Geraci, buoni per una cassa di birra Ceres e vari gadget del Risiko Club di Caltanissetta.

Ai margini dell’importante evento si è giocato il VI° torneo open “Città di Caltanissetta”, per coloro che non si erano qualificati alle finali e aperto a tutti gli appassionati. Il torneo è stato vinto da Tati Bavastrelli (ToRisiko! Torino).

“Sono stati tre giorni di faticoso lavoro-dichiarano dal direttivo del Club nisseno- ma ripagato dai complimenti dei partecipanti. Complimenti per la location, per il cibo, per l’accoglienza. Avere avuto tra i partecipanti parte dei migliori giocatori d’Italia ci ha fatto enorme piacere. Purtroppo per pochi punti non siamo riusciti a piazzare un/a nisseno/a al tavolo della finale, ma il nostro Club ha ricevuto attestati di stima per l’alta componente di giovani e donne che annovera tra le proprie fila che lo qualifica, a detta di altri, tra i Club emergenti d’Italia. Per i risultati ci sarà tempo”:

L’attività riprende da giovedì con il III° turno del XIV° torneo interno presso Eclettica Street Factory, che si concluderà con la finale del 5 settembre, dopo la pausa estiva.

Dopo questa data si determinerà attraverso il ranking interno la composizione della squadra che rappresenterà il R C U nisseno al XVII° Campionato Nazionale a Squadre, campionato riservato solo ai Risiko Club Ufficiali Italiani, che si terrà a Bologna dal 18 al 20 ottobre.

Continua a leggere

sport

Gela, altro colpo in attacco: arriva il trequartista Peppe Prestia

Pubblicato

il

Continuano i movimenti in entrata per il Gela calcio. In queste ore è arrivato il nero su bianco sul contratto di Peppe Prestia: il trequartista è un nuovo calciatore biancazzurro. Nato a Palermo, classe 1995, arriva dal Giulianova (campionato di Eccellenza abruzzese) ed è cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Trapani e Palermo.

La firma sarebbe arrivata questo pomeriggio. Alle sue spalle anche diverse esperienze di livello con squadre importanti del panorama regionale come Sancataldese, Akragas, Nissa ed Enna. Un rinforzo importante per mister Andrea Pensabene.

Nel frattempo, la dirigenza del Gela calcio è impegnata nel definire tutti i dettagli in vista del ritiro precampionato, che partirà a fine mese. Il lavoro in sede di mercato del direttore sportivo Alessandro Bonaffini proseguirà in questi giorni, per far sì che alla partenza del ritiro l’organico sia quanto più definito possibile.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852