Seguici su:

Attualità

Buoni scuola per gli studenti minorenni

Pubblicato

il

L’ amministrazione comunale gelese è vicina alle famiglie con studenti minorenni che necessitano di un sostegno economico, ed è pronta a distribuire i “buoni scuola” alle famiglie in condizioni di disagio residenti nel Comune di Gela, al fine di favorire il diritto allo studio degli alunni frequentanti la scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado per l’anno scolastico 2022/2023.

Su sollecitazione del Sindaco Lucio Greco e dell’assessore ai servizi sociali Nadia Gnoffo, sul sito del Comune (sezione Amministrazione Trasparente) sono stati pubblicati due Avvisi Pubblici: il primo è il bando destinato alle famiglie che vogliano presentare domanda per i voucher, il secondo si rivolge ai commercianti che vogliano manifestare il proprio interesse ad essere inseriti ed accreditati nel costituendo elenco comunali di esercizi ed attività disponibili ad accettare i buoni spesa per l’acquisto di libri, sussidi e corredo scolastico (grembiule e/o tuta, scarpe da ginnastica).

L’incentivo economico può essere erogato in presenza dei seguenti requisiti:

  1. requisiti economici: l’ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente non deve superare il valore di 6.000,00 euro;
  2. requisiti anagrafici: residenza dello studente nel Comune di Gela;
  3. iscrizione dello studente alla scuola primaria o secondaria di primo e secondo grado.

Una volta che tutte le domande saranno pervenute al Settore Servizi Sociali, l’Ufficio competente, nel rispetto del punteggio assegnato a ciascuna istanza, elaborerà una graduatoria in base all’appartenenza alla fascia di reddito Isee e dal numero di figli frequentanti la scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, fino ad esaurimento dei fondi disponibili (€ 105.945,34). E’ previsto un voucher di 150 euro per il nucleo familiare con 1 figlio studente, di 250 euro con 2 figli studenti e di 400 euro con 3.

La documentazione da presentare è la seguente:

  • Istanza formulata su apposito modello disponibile presso gli Uffici del Segretariato Sociale e sul sito istituzionale del Comune;
  • Copia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente
  • Copia attestazione I.S.E.E. del nucleo familiare del richiedente in corso di validità.

Le istanze dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 12 del 4 agosto 2022 presso il protocollo generale del Comune di Gela, o inviate all’indirizzo comune.gela@pec.comune.gela.cl.it su apposito modello disponibile presso gli Uffici del Segretariato Sociale di Viale Mediterraneo n. 27 e sul sito istituzionale www.comune.gela.cl.it.

Per quanto riguarda il secondo Avviso Pubblico, possono partecipare al bando tutti gli operatori commerciali con sede a Gela e iscritti alla C.C.I.A.A. per la specifica categoria merceologica individuata dai seguenti Codici ATECO:

  • 47.61.00 – Commercio al dettaglio di libri nuovi in esercizi specializzati
  • 47.79.10 – Commercio al dettaglio di libri di seconda mano
  • 47.62.20 – Commercio al dettaglio di articoli di articoli per scuola
  • 47.64.10 – Commercio al dettaglio di articoli sportivi (limitatamente all’acquisto di scarpe e tute da ginnastica)

I soggetti interessati dovranno a fornire la propria adesione attraverso apposita manifestazione di interesse da compilare e inviare all’indirizzo comune.gela@pec.comune.gela.cl.it entro e non oltre le ore 12 del 12 agosto 2022, riportando chiaramente nell’oggetto la seguente dicitura: Domanda di partecipazione alla Manifestazione di interesse per la costituzione dell’elenco comunale di esercizi commerciali disponibili ad accettare i buoni spesa pro-scuola – anno scolastico 2022/2023.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Banco alimentari senza alimenti: appello alla solidarieta’

Pubblicato

il

Il Banco alimentare senza alimenti e proprio in tempo di Natale, quando i sentimenti di solidarieta’ si esprimono ai massimi livelli l’ espressione ha un sapore di ossimoro. La causa è da ricercare alla Colletta nazionale che si è inceppata nell’ organizzazione e ha creato un buco nella distribuzione alimentare quindi a Gela è arrivato un quarto dei prodotti che vengono assegnati di consueto con il conseguente disagio per chi ha gia’ bisogno d’ aiuto.

“La Caritas della parrocchia San Domenico Savio – dice Renato Messina – fa appello a tutta la cittadinanza affinche’ si organizzi una raccolta alimentare per la distribuzione pacchi alimentari per le famiglie bisognose da distribuire in questo periodo di Natale.


Le derrate alimentari fornite dal banco alimentare per il mese di dicembre non sono sufficienti, e coprono appena il 20% del fabbisogno rispetto alle quantita’ assegnate normalmente alle 400 famiglie iscritte ed in stato di indigenza nella nostra sede caritativa.
Si spera nella collaborazione di molti per dare un po’ di serenità e regalare un sorriso alle famiglie meno fortunati”. Le donazioni delle derrate alimentari possono essere consegnate nei locali della Caritas parrocchiale, nei giorni d’apertura: lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio dalle ore 17 00 alle ore 19:30

Continua a leggere

Attualità

Giovanissimi rotariani incontrano militari USA

Pubblicato

il

Il Rotary Club Gela assieme ai ragazzi dell’Interact Club Gela ed ai bambini del Rotary Junior incontreranno sabato 10 Dicembre al PalaLivatino di Gela, i Marinai Americani del U.S. Naval Hospital di Sigonella.
Il progetto è destinato a tutti i bambini e si tratta di una giornata dedicata all’interazione interculturale tra i bambini del Rotary Junior e i Militari Americani in una serie di percorsi di ginnastica motoria e giochi divertenti curati dalla maestra Filippa Ciaramella, e la contemporanea interazione tra i ragazzi dell’Interact ed i militari americani che si occuperanno della simultaneità della traduzione Inglese-Italiano in un’affascinante esperienza d’interculturalità linguistica.

Continua a leggere

Attualità

Terremoto: le indicazioni del sindaco in diretta sui social

Pubblicato

il

Il sindaco Lucio Greco, in diretta sui social, ha confermato che le scosse di terremoto avvertite alle 21.20 in città non hanno causato danni a persone o cose.

Il primo cittadino ha reso noto che il Coc comunale è operativo ed è in contatto con la Protezione civile.

Ha poi invitato i cittadini, in caso altre scosse, a raggiungere slarghi, piazze e luoghi in cui non vi siano case.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852