Seguici su:

Attualità

Caccamo presidente di Sicindustria, vice Manduca

Pubblicato

il

Palermo– Gianfranco Caccamo è stato eletto presidente di Sicindustria Caltanissetta. Imprenditore nel campo delle costruzioni civili e industriali e delle bonifiche ambientali, fondatore nel 1999 della Icaro Ecology S.p.A., Caccamo dal 2019 è stato reggente della delegazione degli industriali nissena e dal 2020 alla guida ad interim di Enna. 

“Semplificazione amministrativa, formazione, politiche attive mirando alla occupabilità e non alla occupazione”, questi tra i principali punti del programma di Caccamo che promuove “la cultura dello sviluppo superando la cultura del sussidio tramite la valorizzazione della tecnologia per non rimanere imbrigliati all’ideologia”. “Oggi si fa troppa retorica su temi cruciali” – continua Caccamo –“camminiamo ancora su una superficie scivolosa e non possiamo permetterci né di rimanere inermi, né di cadere. È fondamentale comprendere il presente mentre si costruisce un futuro differente. Abbiamo quindi il dovere di crederci: il rilancio del nostro territorio passa attraverso la caparbietà di chi vuol cambiare le cose e dare un futuro alle nuove generazioni”. Buon senso, approccio metodico, azioni concrete – queste le parole chiave del discorso di insediamento del Presidente Caccamo –“Combatteremo fino a che non sarà inutile combattere”.

Gianfranco Caccamo sarà affiancato dal vicepresidente con funzioni vicarie Ignazio Manduca (Elettrocostruzioni S.r.l.) e dal Consiglio di Delegazione composto da Pietro Fici, (Gruppo Campari); Orazio Scerra, (Ergo Meccanica S.r.l.); Stefano Terrana, (Gruppo Enel S.p.a.); Vincenzo Geraci, (Coedin S.p.A., Geraci Group S.p.A.); Carlo Montella, (Eni Rewind Spa), Emanuele Pintaudi, (Ditta trasporti Pintaudi). E poi, quattro gruppi di lavoro. Relazioni industriali: presieduto da Marco Cannarella, (Eco Rigen S.r.l).; Trasporti e infrastrutture, presieduto da Maurizio Damante, (G.S.E. S.r.l); New energy e sostenibilità: presieduto da .Francesco Franchi, (Ra.Ge. S.p.A., Gruppo Eni S.p.A).; Diversità e inclusione: Gioacchina di Cataldo, (FEEM, Gruppo Eni S.p.A). A Gianfranco Caccamo le congratulazioni di Alessandro Albanese, presidente di Confindustria Sicilia, e di Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

I topi del Lungomare e il sindaco che invita i gelesi a lavare in casa i panni sporchi

Pubblicato

il

La presenza massiccia di colonie di grossi topi al Lungomare è dovuta anche al fatto che all’Orto Paqualello sono stati fatti i lavori di bonifica. Il sindaco Terenziano Di Stefano assicura da domani la derattizzazione della zona balneare.

L’iniziativa giunge dopo un video sui social che è diventato virale con sei topi che gironzolavano indisturbati mentre girando l’angolo c’erano tante persone- anche famiglie con bambini- che passeggiavano al Lungomare.

Il sindaco si è rivolto ai cittadini chiedendo di non fare danni all’immagine della città postando video di quel genere che non si cancellano mai.

Di Stefano chiede che vengano girati a lui e agli assessori assicurando un pronto intervento. Insomma niente social ma più comunicazione diretta con chi governa per segnalare problemi che si verificano ovunque ma che sbattuti sui social fanno danno alla città. I panni si lavano in casa: è il principio del primo cittadino. Ma per farlo deve esserci …l’acqua.

Continua a leggere

Attualità

Appello dell’avv.Capici ai giovani:”divertitevi al mare ma usando sempre intelligenza e saggezza”

Pubblicato

il

Si sfidano con i tuffi dalla testata del pontile una struttura pericolosa ed interdetta al transito di persone.

Ma per i giovanissimi ( uomini e donne) è come se quei cartelli di divieto non esistessero. Pericolante e quindi pericolosa la struttura del pontile, pericolosi pure i fondali marini. Però questo non serve da freno.

Un appello ai giovani lo ha lanciato l’avv.Paolo Capici tetraplegico dopo un tuffo a mare: “Ci vogliamo divertire ma il mare può essere pericoloso e lo dice uno che trascorre da 44 anni la sua vita su una sedia per un tuffo in acque basse quindi raccomando ai giovani di essere molto prudenti e non tuffarsi mai in acque basse perché ne vale la vita o la loro condizione di vita che sarà compromessa e rovinata per sempre. Buon divertimento ma con intelligenza e saggezza”

Continua a leggere

Attualità

Interact club, nuovo direttivo: Elias d’Aleo il neo presidente

Pubblicato

il

Nuovo direttivo per l’Interact club. Al presidente uscente Stefano Romano subentra il neo presidente Elias d’Aleo, che guiderà il giovane club della famiglia rotariana a partire da questo anno sociale. L’avvicendamento al vertice è avvenuto durante la tradizionale cerimonia del passaggio della campana.

Fanno parte dell’Interact i membri del direttivo Giuseppe Sasunna (vicepresidente), Silvia Blanco (segretario), Martina Romano (prefetto), Eleonora Crapanzano (tesoriere), Claudia Mezzasalma e Celeste Impellizzeri (consiglieri).

Alla cerimonia erano inoltre presenti il presidente del Rotary Gaetano Fasciana, la presidente dell’Inner Wheel Tiziana De Maria, la presidente dell’Interact club di Niscemi Isabella Caruso e il presidente del Rotaract di Piazza Armerina Stefano Vitale. Dopo anni di servizio, concludono la loro esperienza nell’Interact gelese Gioele Gerbino, Claudio Di Bartolo e Stefano Romano. 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852