Seguici su:

Lotta alla pandemia

Caltagirone: la decisione sulla terapia intensiva per assistere al meglio i pazienti

Pubblicato

il

“Ad avere motivato la decisione dell’Asp di Caltanissetta di concentrare tutte le attività di terapia intensiva covid all’intento del presidio S.Elia è stata la volontà di assicurare ai pazienti colpiti dal covid il percorso di assistenza migliore.
Per fronteggiare una situazione resa complessa dal numero di operatori medici e non medici che in questi giorni sono risultati positivi nell’area di terapia intensiva del Vittorio Emanuele, abbiamo deciso di ottimizzare al meglio le risorse disponibili focalizzando tutti gli sforzi in un unico presidio con l’attivazione del modulo di 20 posti letto di Terapia Intensiva covid presente a Caltanissetta.
Ringrazio il sindaco Lucio Greco per l’attenzione mostrata in queste ore e ribadisco che dietro tale decisione non vi è alcuna volontà di limitare le potenzialità della terapia intensiva di Gela che è, e resta, un presidio fondamentale. Nelle situazioni di emergenza è necessario porre in essere anche azioni che possono apparire sfavorevoli, ma che nella sostanza rappresentano spesso alternative valide per superare il momento più acuto della crisi. Tale decisione ci consentirà di garantire un impiego efficace ed efficiente del personale fino al rientro degli operatori risultati positivi al SARS CoV-2”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lotta alla pandemia

A Gela 96 casi di positività al Covid-19 in tutto

Pubblicato

il

Caltanissetta: L’ ultimo aggiornamento dell’Asp 2 ha dato un riscontro di 62 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 20 pazienti di Gela, 17 di Caltanissetta, 7 di San Cataldo, 5 di Serradifalco, 3 di Montedoro, 3 di Niscemi, 2 di Mazzarino, 2 di Sommatino, 1 di Delia, 1 di Santa Caterina Villarmosa e 1 di Sutera. Nessuna variazione sui ricoveri ordinari. Guariti da Covid-19: 15 pazienti di Gela, 15 di Caltanissetta, 9 di San Cataldo, 4 di Mussomeli, 3 di Butera, 2 di Villalba, 1 di Campofranco, 1 di Mazzarino, 1 di Niscemi, 1 di Resuttano, 1 di Riesi e 1 di Sommatino.

La fondazione Gimbe rileva un aumento dei casi in Italia, ma prosegue il calo dei decessi e dei ricoveri nelle terapie intensive. Un nuovo studio, intanto, rivela che la pandemia potrebbe aver influito sulla personalità dei più giovani.

I dati in Italia

Le persone che hanno contratto il virus in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 22.432.803. Di queste 177.054 sono morte, mentre 21.779.604 sono guarite o sono state dimesse. L’ultimo bollettino registra 30 persone positive decedute e 37.522 nuovi casi accertati. I pazienti positivi al virus attualmente ricoverati in terapia intensiva sono 141 (2 in più rispetto al giorno precedente, i nuovi ingressi sono 23). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 198.119. La Lombardia è la Regione con il maggior incremento di positivi in 24 ore: sono 6.872.

Continua a leggere

Lotta alla pandemia

Covid: ieri in provincia 7 nuovi casi

Pubblicato

il

Caltanissetta: A Gela ci sono 91 positivi in tutto. Tre in meno rispetto all’ ultimo dato. Nelle ultime 24 ore riscontro di 7 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 2 pazienti di Caltanissetta, 2 di Gela, 2 di Mussomeli e 1 di Sutera. Ricoverato in degenza ordinaria 1 paziente di San Cataldo. Guariti da Covid-19: 5 pazienti di Gela, 3 di Caltanissetta, 1 di Mussomeli e 1 di Santa Caterina Villarmosa.

Continua a leggere

Lotta alla pandemia

Covid agonizzante: a Gela 94 casi in tutto

Pubblicato

il

Caltanissetta: A Gela i positivi di ieri erano in tutto 94. Nelle ultime 24 ore riscontro di 23 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 8 pazienti di Caltanissetta, 6 di Gela, 5 di San Cataldo, 1 di Mussomeli, 1 di Niscemi, 1 di Santa Caterina Villarmosa e 1 di Vallelunga Pratameno. Ricoverato in degenza ordinaria 1 paziente di Gela. Dimesso dalla degenza ordinaria 1 paziente di San Cataldo. Guariti da Covid-19: 7 pazienti di Caltanissetta, 6 di Gela, 1 di Butera e 1 di Mussomeli.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852