Seguici su:

Attualità

Due gelesi fra i premiati dal Presidente della Repubblica, “Stella al merito del lavoro”

Pubblicato

il

Due gelesi tra i 102 siciliani eccellenti premiati dal Presidente della Repubblica Mattarella con la “Stella al merito del lavoro”, a riconoscimento dell’impegno dei cittadini lavoratori dipendenti, i quali nello svolgimento della loro attività di servizio hanno dato significativa testimonianza di laboriosità e retta condotta morale. Le decorazioni, conferite a lavoratori dipendenti di aziende private di tutte le province siciliane, sono state consegnate a Giovanna Caccamo e Francesco Onorato, entrambi appartenenti ad Eni Mediterranea Idrocarburi. In particolare Onorato è stato collocato in pensione dopo 43 anni e 10 mesi di servizio, senza mai usufruire mai del permesso per malattia. La cerimonia si è tenuta al Politeama di Palermo ed ha coinvolto i premiati anche dello scorso anno ai quali per ragioni legate alla pandemia, non erano ancora state assegnate le onorificenze. La manifestazione è stata presieduta dal Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani che ha sottolineato come “i Maestri sono esempio del lavoro, testimoni verso coloro che il lavoro lo stanno cercando ed epigoni della ripresa e della resilienza”. Giuseppe Forlani in un altro passaggio ha evidenziato il valore delle onorificenze consegnate “quale riconoscimento di laboriosità e di competenza, che rappresentano un patrimonio prezioso da trasferire alle nuove generazioni, quale perdurante contributo alla crescita economica e sociale del nostro Paese”. Presente anche il Vice Presidente della Regione Gaetano Armao. “Onore alla Sicilia che lavora ed intraprende – ha detto – unica strada per il riscatto. 100 donne e uomini che si sono distinti per le capacità nel lavoro e nell’impresa e dovranno concorrere, da ‘Maestri’, al rilancio della Sicilia che si prepara con oltre 40 miliardi € di investimenti”.  I siciliani premiati e provenienti dalle diverse province siciliane sono 30 di Palermo, 11 di Agrigento, 6 di Caltanissetta, 25 di Catania, 4 di Enna, 8 di Messina, 2 Ragusa e 15 di Siracusa.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Nord chiama sud in favore degli agricoltori: domani incontro

Pubblicato

il

Non si ferma la battaglia del movimento Sud Chiama Nord che si è intestato l’ impegno a favore degli agricoltori. Il coordinamento regionale si terrà domani alle ore 10 presso il San Paolo Palace di Palermo.

Il Coordinamento regionale è composto dai membri delle segreterie provinciali e da quindici rappresentanti assegnati ai comitati in proporzione al numero di iscritti su base regionale al 4 febbraio 2024 (secondo metodo d’Hondt).

Sono inoltre membri del Coordinamento regionale, se iscritti al Partito nella regione: i Deputati/Consiglieri e gli Assessori Regionali; il Presidente della Regione; i Parlamentari Nazionali ed Europei.

Il Coordinamento regionale così individuato procederà ad eleggere al suo interno il Coordinatore regionale. Con una successiva votazione, il Coordinamento regionale eleggerà al suo interno diciotto membri della segreteria regionale, di cui farà parte anche il Coordinatore. Nell’ambito della segreteria saranno individuati, su proposta del Coordinatore, tre Vice Coordinatori, un Tesoriere ed un Responsabile dell’organizzazione.

L’assemblea rappresenta un momento fondamentale per il movimento Sud Chiama Nord, durante il quale verranno prese decisioni cruciali per il futuro dell’organizzazione e per il perseguimento degli obiettivi politici e programmatici.

Continua a leggere

Attualità

Il Rotary percorre la ‘Via degli scrittori’

Pubblicato

il

Una giornata dedicata alla cultura per il Rotary Club Gela.

Numerosi soci, accompagnati da diversi ospiti non rotariani hanno partecipato al percorso culturale lungo la “Via degli Scrittori”.

Hanno voluto far parte di questa esperienza indimenticabile anche il P.D.G Titta Sallemi, il P.D.G. Giovanni Vaccaro e l’assistente del Governatore, per la nostra zona, Tiziana Amato nonché Marilia Turco.

L’organizzazione è stata affidata dal Presidente Dottor Silvio Scichilone al Socio Segretario Biagio Parisi, originario di Racalmuto, cittadina che ha dato i natali al grande Leonardo Sciascia, coadiuvato, come sempre dall’impeccabile Prefetto Ing. Francesco Giudice.

Siamo stati amorevolmente accolti dalla professoressa Angela Martorana, anche lei originaria del luogo.

Dopo una visita ai principali monumenti della città ed in particolare alla Fondazione Leonardo Sciascia ed al Teatro “Regina Margherita” ed al castello Chiaramontano il gruppo è stato ricevuto dal Sindaco, arch. Vincenzo Maniglia, presso il palazzo di città ospitato nell’ex convento di Santa Chiara.

Dopo un pranzo a base di piatti tipici del luogo, il gruppo si è trasferito ad Agrigento, lungo l’itinerario della “Via degli Scrittori” nella città del grande Luigi Pirandello. A tal proposito ci si è trasferiti in località “Caos” per visitare la sua casa natale divenuta casa museo.

Interessante visita in particolare delle stanze del piano superiore con vista sulla campagna circostante a Lui molto cara, che ospitano interessanti oggetti personali, fotografie, onorificenze, recensioni, lettere, manoscritti, prime edizioni di libri con dediche autografe, locandine delle opere più famose e il vaso greco servito per traslare le Sue ceneri dal cimitero del Verano ad Agrigento! Concludendo la bellissima ed intensa giornata si può affermare che il Rotary ha offerto a quanti hanno partecipato, l’opportunità che, percorrendo la “ Via degli Scrittori”, hanno avuto la possibilità di esplorare le terre che hanno ispirato generazioni di autori, poeti e scrittori avvicinandoli alle loro vite, calpestando la terra ed i luoghi da loro calpestati ed alle loro visioni uniche del mondo.

Continua a leggere

Attualità

Impianti Srr: sì alla manutenzione di spazi verdi e rotatorie

Pubblicato

il

Prima botta e risposta e alla fine la Impianti Srr Ato 4 accoglie la richiesta del Sindaco e dice sì alla manutenzione di spazi verdi e rotatorie.

“Apprezzo e accolgo con favore l’apertura e la disponibilità dei Sindaci della Impianti Srr Ato 4 Cl Sud ad intervenire sugli spazi verdi e le rotatorie così come auspicato da tempo. Dopo la prima interlocuzione avuta con i dirigenti della Impianti Srr nei giorni scorsi, il Cda della Srr4 ha autorizzato l’assunzione di nuove forze e di conseguenza l’ampliamento dell’organico, dando il via libera agli interventi su rotatorie stradali e spazi verdi trascurati. Sono certo che entrambe le misure daranno una immagine più bella della nostra città”.

Lo ha detto il Sindaco Lucio Greco alla notizia della decisione di programmare attività nei comuni soci tenendo conto del numero degli abitanti, con Gela in prima fila. Prevista anche la realizzazione di piccoli parchi gioco e la riqualificazione di quelli già esistenti.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852