Seguici su:

Politica

Forza Italia fa le prove tecniche per le Regionali

Pubblicato

il

A fine anno un breve confronto, per gli Auguri, tra il sindaco Lucio Greco e il deputato di Forza Italia Michele Mancuso, l’azionista più importante della coalizione che un tempo si chiamava  “Arcobaleno”, ora però ha perso qualcuno dei suoi colori e ne ha preso altri.Il deputato azzurro è arrivato in piazza municipio nella tarda mattinata dell’ultimo giorno del 2020  ed ha incontrato il sindaco alla presenza del capogruppo Luigi Di Dio e dell’assessore Nadia Gnoffo. Insieme agli auguri,  l’impegno a collaborare in modo da far sentire a Roma e Palermo la voce di una città che ha bisogno di aiuto per superare la crisi economica aggravata dal Covid. Tra Mancuso e Greco in questo anno e mezzo di alleanza i rapporti non sono stati sempre cordiali. Ci sono stati momenti di indifferenza, periodi in cui i due non hanno dialogato e anche fibrillazioni notate all’esterno. Ma sono pur sempre  alleati e, se Greco chiama per chiedere un aiuto per la città, Mancuso non si tira indietro.Un patto conveniente per entrambi. Il deputato forzista è più interessato a ricostruire Forza Italia in città, progetto a cui lavora da tempo. Dopo le festività nascerà il coordinamento cittadino con Enzo Pepe in pole position per la carica di punta .Nelle fila di Forza Italia stanno tornando tanti azzurri che si erano allontanati come Carlo Varchi. Ci sono tanti segnali per credere che il gruppo consiliare oggi composto da Luigi Di Dio e Carlo Romano crescerà con l’adesione di Saro Trainito , del presidente del consiglio Totò Sammito e qualche altra sorpresa cui Mancuso lavora da tempo. La macchina per le prossime Regionali è già in moto e Gela è una piazza fondamentale per centrare l’obiettivo della riconferma. Questo il deputato forzista lo sa bene.Perciò tiene in caldo l’alleanza con Greco e la presenza forzista al governo dell città più popolosa della Provincia.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Politica

Approvato il piano d’ azione per i servizi ferroviari

Pubblicato

il

Strasburgo 4 ott, – “Ieri è stato approvato in Commissione TRAN (trasporti) il ´Piano d’azione per promuovere i servizi di trasporto ferroviario di passeggeri a lunga percorrenza e transfrontalieri´, per cui sono relatrice per il Parlamento europeo. Un lavoro importante, cominciato mesi fa e portato a termine durante la campagna elettorale, ponendo attenzione prioritaria alla necessità di migliorare il funzionamento della rete ferroviaria, a costi più accessibili. Obiettivo da raggiungere senza dimenticare l’intermodalità con gli altri sistemi di trasporto, la necessità di promuovere i biglietti unici multimodali, la tutela dei diritti dei passeggeri e lo sviluppo delle connessioni locali per collegare le periferie e le isole alle grandi città. Proposte anche per la realizzazione e il completamento delle infrastrutture necessarie, ivi incluse nelle aree meno servite come le isole, oltre che per la competitività del settore e la tutela dei posti di lavoro. Queste le direttrici seguite, che hanno trovato il consenso quasi unanime dei miei colleghi, che ringrazio per il proficuo lavoro. In attesa dell’approvazione definitiva in sessione plenaria, intendiamo proseguire le interlocuzioni con la Commissione europea e i portatori di interesse, per addivenire a delle proposte legislative che rispettino quando da noi indicato a tutela dei cittadini e del settore”.

Così in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega Salvini Premier

Continua a leggere

Flash news

Casciana e Grisanti all’assessore Morselli: “È lei che dice bugie”

Pubblicato

il

Botta e risposta tra i consiglieri di FdI Casciana e Grisanti e l’assessore Morselli sui fondi della manutenzione stradale che secondo i consiglieri l’amministrazione non è riuscita ad ottenere i fondi per le manutenzioni stradali.

L’assessore ha esibito la determina con cui si impiegano i fondi per 160 mila euro su piazza Setti Carraro alla stazione dando dei bugiardi ai consiglieri.

Casciana e Grisanti replicano così:

“Il decreto prevedeva che  gli enti beneficiari erano  tenuti ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 30 luglio 2022 per i contributi relativi all’anno 2022 ed entro il 30 luglio 2023 per quelli relativi all’anno 2023, a pena di decadenza, e che, nei casi di mancato rispetto degli stessi termini o di parziale utilizzo, verificati attraverso il sistema di monitoraggio delle opere pubbliche (MOP )”
“Ad oggi – aggiungono – in piazza Emanuela Setti Carraro, nessun inizio lavori , abbiamo fatto le foto e non esiste un cartello di cantiere o un area transennata . Finanziamento perso per legge”

Continua a leggere

Flash news

Morselli contro FdI: “Le bugie hanno le gambe corte”

Pubblicato

il

L’ assessore ai Lavori pubblici Romina Morselli respinge ai mittenti le accuse ricevute dai consiglieri di FdI Casciana e Grisanti .

Secondo i due esponenti dell’opposizione la maggioranza pensa a litigare e perde 160 mila euro che lo Stato concede ai Comuni per manutenzioni stradali.

La Morselli risponde esibendo la determina con lavori per 160 mila euro nella zona della stazione ferroviaria

Informazione errata; ci sarebbe qualcuno dentro il settore che diffonde false notizie e su questo tema l’assessore presenterà un esposto in Procura

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852