Seguici su:

Attualità

Giro di Sicilia: ecco il piano di viabilità

Pubblicato

il

Gela – Il comando di Polizia Municipale ha emanato l’ordinanza per disciplinare la viabilità in occasione del passaggio del “Giro di Sicilia” di domani, all’interno della tappa Avola – Licata. Saranno interdetti la sosta ed il transito veicolare e pedonale in tutte le strade interessate dal percorso e in quelle che vi sboccano, e previste alcune limitazioni e deviazioni per permettere lo svolgimento in sicurezza della manifestazione sportiva. L’ordinanza entrerà in vigore alle ore 11.30 di domani, martedì 28 Settembre 2021, e cesserà a fine gara.

Ecco i dettagli:

  1. DIVIETO DI SOSTA E FERMATA CON RIMOZIONE FORZATA AMBO I LATI nelle seguenti strade: via Manfredi, tratto compreso tra la via Via Falcone e la rotatoria SS117 bis; via Livatino, tratto compreso tra la via Falcone e la via Gen. Cascino; via dell’Acropoli, tratto compreso tra la via Gen. Cascino e la via Fiume Gela; via Fiume Gela, tratto compreso tra via dell’Acropoli e viale Imperatore Federico II di Svevia; viale Imperatore Federico II di Svevia, tratto compreso tra la via Fiume Gela e la rotatoria di viale Cortemaggiore; viale Cortemaggiore, tratto compreso tra il viale Imperatore Federico II di Svevia e il viale Indipendenza; viale Indipendenza, tratto compreso tra il viale Cortemaggiore e viale E. Mattei; viale E. Mattei tratto compreso tra il viale indipendenza e la rotatoria SS115;
  2. DIVIETO DI TRANSITO per tutti (ad eccezione di ciclisti, organizzatori, staffetta, accompagnatori ecc.) lungo il seguente percorso: ROTATORIA CON SS.117 – VIA MANFREDI – VIA LIVATINO – VIA DELL’ACROPOLI – VIA FIUME GELA – VIALE IMPERATORE II DI SVEVIA – VIALE CORTEMAGGIORE – VIALE INDIPENDENZA – VIALE E. MATTEI – ROTATORIA CON SS.115;
  3. DIVIETO DI TRANSITO DALLE ORE 11.30 A FINE MANIFESTAZIONE in tutte le strade che intersecano il viale Imperatore Federico II di Svevia, e quindi: Viale Imperatore Federico II di Svevia ang. via Fiume Gela, Via Vespucci ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, Via Remo ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, Via Vasile ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, Via Colombo ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, Via Matteotti ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, Via Borsellino ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, ingresso Porto Rifugio ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, via Sofonisba ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, via Sobrero ang. viale Imperatore Federico II di Svevia, viale Cortemaggiore ang. viale Imperatore Federico II di Svevia.

4) DIVIETO DI TRANSITO PEDONALE SULLE CARREGGIATE DELLE STRADE INTERESSATE DAL PASSAGGIO DEI CICLISTI

I possessori di cani e gatti che possano accedere accidentalmente al percorso, sono tenuti a provvedere alla attenta custodia dei propri animali. E’ fatto obbligo a chiunque di attenersi scrupolosamente a questi provvedimenti. Sarà cura del Comitato Organizzatore dell’evento sospendere tempestivamente la gara in caso di emergenza, per consentire il passaggio di mezzi di soccorso o addetti alla pubblica sicurezza; verificare la percorribilità e la sicurezza dell’itinerario interessato dalla gara ciclistica; vigilare sui bivi e sulle intersezioni; garantire la presenza di un Medico di gara e di almeno un’ambulanza; attuare tutte le misure di prevenzione per l’incolumità dei cittadini e dei partecipanti. Al termine della manifestazione gli organizzatori procederanno immediatamente alla rimozione di tutti i cartelli e di tutte le transenne.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Adozione di spazi publici: nuovo bando ma si va a rilento

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale ci prova ancora a chiedere a cittadini, associazioni, parrocchie, attività economiche di adottare rotatorie, fontane, giardini e parchi giochi. In realtà, dopo che nel 2000 il consiglio comunale ha approvato il regolamento e i cittadini hanno risposto al bando, nessuno ha avuto finora l’affidamento richiesto. Ora un nuovo bando per 13 rotatorie ed otto giardini. Adottare ha un costo per chi sceglie di farlo che non è indifferente perché ogni tipo di spesa va a carico del richiedente che nulla può richiedere alla pubblica amministrazione da quando ottiene l’affido. Il Comune, insomma, si libera di pesi notevoli, dietro il principio di promuovere la cittadinanza attiva. Eppure chi ha chiesto   l’affido  non lo ha ancora avuto. Anche in questo caso lungaggini a non finire.

Continua a leggere

Attualità

Entro fine giugno la Srr avrà il nuovo presidente

Pubblicato

il

Le recenti elezioni amministrative in provincia di Caltanissetta hanno avuto una conseguenza sull’assetto dirigenziale della Srr. Il posto lasciato vacante dal sindaco uscente di Butera, Filippo Balbo , che ha ricoperto la carica di presidente, deve essere ricoperto. Il direttore della Srr ha indetto l’ assemblea dell’ ente per il 29 giugno per la costituzione del consiglio di amministrazione. Successivamente, e si prevede per il 30 giugno, sarà il CdA ad eleggere il nuovo presidente. In lizza ci sono I sindaci di Sommatino,Mazzarino ed il nuovo sindaco di Butera Zuccala’.

 La S.R.R., società per la regolamentazione del servizio dei rifiuti, dovendo svolgere un’attività che ha ricadute certe sul piano istituzionale (articolo 32 e 9 della Costituzione) ha la struttura di una società per azioni, in cui la funzione di realizzare un utile economico è comunque un dato caratterizzante la sua costituzione. Inoltre, l’attività di impresa della S.R.R. si caratterizza per una serie di prestazioni che, per statuto, è impostata su criteri di economicità, ravvisabili nella tendenziale equiparazione tra i costi ed i ricavi, per consentire la totale copertura dei costi della gestione integrata ed integrale del ciclo dei rifiuti

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Essere protagonisti delle scelte. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852