Seguici su:

Attualità

Gli anziani possono presentare domanda per le tessere Ast

Pubblicato

il

Gela – Gli uffici del settore Servizi Sociali rendono noto che gli anziani residenti nel comune di Gela che, per l’anno 2022, desiderano la tessera di libera circolazione da esibire sui mezzi pubblici dell’AST, possono già presentare richiesta.

I requisiti per ottenerla sono:

  • avere compiuto 55 anni se donne e 60 se uomini
  • ISEE in corso di validità non superiore a: 9.600 euro se l’anziano è unico componente del nucleo familiare; 19.200 euro nel caso di nucleo familiare composto da 2 o più persone.

Il modello dell’istanza può essere ritirato presso l’ufficio di Segretariato del Settore dei Servizi Sociali (ingresso in via Donizetti n.11) o scaricato dal sito del comune: www.comune.gela.cl.it (sezione Documentazione e Modulistica – Servizi Sociali).

La domandina dovrà essere compilata in tutte le sue parti e presentata all’Ufficio Protocollo Generale del Comune entro il 5 agosto 2021. Dovranno essere allegati:

  • l’attestazione ISEE
  • una fototessera recente con (sul retro) cognome, nome e data di nascita per richiesta trasporto AST urbano o extraurbano
  • copia fronte e retro di un documento di riconoscimento in corso di validità

Saranno esclusi dal beneficio quanti presenteranno la domanda in ritardo (il termine del 5 agosto è da considerarsi perentorio) e chi dovesse risultare privo dei requisiti richiesti

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Da ascoltare. In  cerca di soluzioni

Pubblicato

il

Continua a leggere

Attualità

Antiracket con il punto interrogativo

Pubblicato

il

Si svolgerà oggi alle 18 l’assemblea dei soci dell’associazione antiracket Gaetano Giordano per eleggere il direttivo da cui poi si sceglierà il presidente.

Tredici i candidati. Tre giorni fa il Prefetto di Caltanissetta ha cancellato l’associazione dall’albo prefettizio ma gran parte degli iscritti rimasti ritiene di dover andare avanti lo stesso procedendo con le elezioni per poi presentare ricorso contro il decreto. Pare inoltre che l’ex presidente Renzo Caponetti stia lavorando per fondare una nuova associazione.Una situazione in divenire con risvolti non prevedibili.

L’unico dato certo è che l’immagine di Gela ha subito un grave danno per gli errori e gli scivoloni di un’associazione considerata un modello italiano.

Continua a leggere

Attualità

Il ministro Salvini: ecco i fondi per la tangenziale di Gela

Pubblicato

il

395milioni di euro per il completamento della tangenziale di Gela.

“I fondi ci sono: la Corte dei conti ha registrato la delibera Cipess del 27 dicembre scorso, con la quale è stato approvato l’aggiornamento 2022 del Contratto di programma Anas del valore di 4,5 mld, rendendo così disponibili le risorse per emanare i bandi. Lo schema di progetto anche. I lavori interesseranno le statali n. 626 e n. 115, relativi ai lotti 7 e 8 di completamento della tangenziale gelese. Un’arteria strategica, che collegherà strade fondamentali per la viabilità locale, aprendo due varchi essenziali verso Catania e Caltanissetta ed il resto della Sicilia. Vogliamo far ripartire i cantieri e sbloccare opere. Non ci fermeremo”. Lo dice il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852