Seguici su:

Cronaca

Il sindaco tenta di spostare l’asse sul gradimento delle sue mosse

Pubblicato

il

Gela – La presentazione della vecchia giunta con un elemento in più, non nuovo all’amministrazione non è stata gradita dal quella parte della popolazione che segue la cosiddetta politica e il sindaco tenta di spostare l’asse attribuendo la responsabilità a chi crea disorientamento nell’opinione pubblica. Quindi aver chiesto le dimissioni per poi rimettere tutti al suo posto è una mossa da condividere…….. ecco cosa dice:

“Non posso non apprezzare il tentativo, da parte dei consiglieri comunali, di preparare e sottoscrivere un documento finalizzato alla condivisione di regole e comportamenti utili a tenere unita e coesa la maggioranza.
Determinate frizioni o incomprensioni tra alcuni esponenti della coalizione hanno causato disorientamento e confusione nell’opinione pubblica, che si aspetta, invece, una identità di vedute e unanime capacità decisionale.
Mi rendo anche conto che le nuove scadenze elettorali potranno scatenare iniziative in grado di condizionare la serenità dell’azione amministrativa. Sono disposto a rispettare le varie sensibilità di una maggioranza così composita, ma sicuramente non mi priverò delle prerogative che la legge mi attribuisce nell’esercizio delle mie funzioni e farò prevalere tutti quei principi che si ispirano al rispetto delle regole fondamentali del buon funzionamento del governo della città.
Questa sarà l’unica bussola dalla quale mi farò guidare.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Vastissimo incendio in zona Mulino disueri

Pubblicato

il

Un enorme incendio sta dilaniato una vastissima area sita fra la ss 117 e la Sp 190 nella zona di Mulino Disueri. Il fuoco sta lambendo la zona in modo talmente pericoloso da rendere necessario.l’ interventodei Vigili del fuoco, del dipartimento della protezione civile con due elicotteri ed un canadair che hanno sorvolato anche il cielo di Gela.

Continua a leggere

Cronaca

Maxi sequestro di droga a Riesi. Arrestate 11 persone

Pubblicato

il

Smantellata a Riesi, un’organizzazione criminale dedita alla coltivazione di marijuana. Undici le persone raggiunte da misure cautelari in carcere, eseguite dai Carabinieri di Caltanissetta, coordinate dalla DDA della Procura Nissena. Nel corso delle indagini sono state ricostruite tutte le presunte fasi dell’attività illecita, dal trasporto delle piantine all’interno di plateau occultati in doppifondi ricavati su cassoni di camion, alla piantumazione e all’irrigazione. A riscontro delle indagini è stato effettuato uno dei più grandi sequestri di piante in Sicilia (ben 20mila) che avrebbero fruttato all’ingrosso circa 16 milioni di Euro.

Continua a leggere

Attualità

Stasera musica alle Mura federiciane

Pubblicato

il

Appuntamento con la musica stasera alle Mura federiciane su iniziative dell’Associazione ‘Amici della musica’: ospite della serata il giovane gelese Giuseppe Domicoli in programma   “Every breath you take” dei Police arrangiato per chitarra sola dal M° G. Signorile
“Yesterday” dei Beatles arrangiato per chitarra sola dal M° Giorgio Signorile
“La pagina di un diario” piccolo omaggio ad Anna Frank. Brano del M° Giorgio Signorile). Ecco il programma:

Mario Paturzo – Cavatina «Casta Diva che Inargenti» da Norma (1834)

Mauro Giuliani – Tema con variazioni sull’ Allegro Cantabile dall’Aria «Tu vedrai la sventurata» da Il Pirata (1828)

Emilia Giuliani – Belliniana n.1 op.2 (1834, I Capuleti e i Montecchi, Il Pirata, La Straniera)

Mauro Giuliani – Cavatina «Nel furor della Tempesta» e Cabaletta «Per te di vane lagrime» da Il Pirata (1828)

Emilia Giuliani – Belliniana n.6 op.11 (1836, Norma, I Puritani, Beatrice di Tenda)

Napoleon Coste – Fantasia per chitarra su Norma di Vincenzo Bellini op.16 (1843)

Andrea Amici – Bellini in the USA (2020)

Chitarra, 1860 Vienna Style Stauffer

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852