Seguici su:

Attualità

In arrivo la Tari: l’impegno della politica per le famiglie in difficoltà economiche

Pubblicato

il

I gruppi consiliari ‘Una buona idea’ ed ‘Impegno comune’ assicurano la loro presenza nella gestione della Tari che rappresenta una spesa non indifferente per

le famiglie gelesi, specie quelle che si trovano  in particolari condizioni di precarietà. “Queste realtà meritano la nostra attenzione e questa attenzione non può esaurirsi in una mera dichiarazione politica alla quale non segua un’azione politica concreta che abbia riguardo per il tessuto socio economico – affermano i rappresentanti dei gruppi politici –

Tra qualche giorno , gli uffici tributari comunali emetteranno il pagamento della terza rata a saldo della Tari 2021 e ben sappiamo che la suddetta rata ha un’incidenza non indifferente nella economia familiare; a ciò si aggiunga che il periodo di pagamento che precede il periodo natalizio, rende ancor più doveroso occuparsi della questione ed evitare che il pagamento della rata sovverta le priorità delle famiglie sovraccaricandole.

Una Buona Idea e Impegno Comune si faranno carico del tema e chiederanno all’Amministrazione Comunale , come peraltro già avvenuto in altri Comuni italiani, lo spostamento del saldo della Tari a Febbraio 2022 e non quindi il 16 Novembre 2021.

Nelle more inoltre, si chiederà all’Amministrazione Comunale di predisporre e redigere tutta la documentazione utile a che si utilizzino le somme previste dalla L 106 del 23 Luglio 2021 che per la Città di Gela ammontano a un milione e 340 mila euro. La predisposizione afferente la documentazione riguardante il Fondo consentirebbe , e non è cosa da poco per le famiglie, la riduzione della Tari.

È pur vero che si tratta di due temi distinti ma che, in ogni caso, vanno letti sotto la stessa lente di ingrandimento che non può che essere , fattivamente, l’attuazione di un’azione politica che converga verso la stessa direzione e che, per ciò stesso, alleggerisca i pesi delle famiglie gelesi specie quando si tratta di un tema così spinoso come quello della Tari”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Adozione di spazi publici: nuovo bando ma si va a rilento

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale ci prova ancora a chiedere a cittadini, associazioni, parrocchie, attività economiche di adottare rotatorie, fontane, giardini e parchi giochi. In realtà, dopo che nel 2000 il consiglio comunale ha approvato il regolamento e i cittadini hanno risposto al bando, nessuno ha avuto finora l’affidamento richiesto. Ora un nuovo bando per 13 rotatorie ed otto giardini. Adottare ha un costo per chi sceglie di farlo che non è indifferente perché ogni tipo di spesa va a carico del richiedente che nulla può richiedere alla pubblica amministrazione da quando ottiene l’affido. Il Comune, insomma, si libera di pesi notevoli, dietro il principio di promuovere la cittadinanza attiva. Eppure chi ha chiesto   l’affido  non lo ha ancora avuto. Anche in questo caso lungaggini a non finire.

Continua a leggere

Attualità

Entro fine giugno la Srr avrà il nuovo presidente

Pubblicato

il

Le recenti elezioni amministrative in provincia di Caltanissetta hanno avuto una conseguenza sull’assetto dirigenziale della Srr. Il posto lasciato vacante dal sindaco uscente di Butera, Filippo Balbo , che ha ricoperto la carica di presidente, deve essere ricoperto. Il direttore della Srr ha indetto l’ assemblea dell’ ente per il 29 giugno per la costituzione del consiglio di amministrazione. Successivamente, e si prevede per il 30 giugno, sarà il CdA ad eleggere il nuovo presidente. In lizza ci sono I sindaci di Sommatino,Mazzarino ed il nuovo sindaco di Butera Zuccala’.

 La S.R.R., società per la regolamentazione del servizio dei rifiuti, dovendo svolgere un’attività che ha ricadute certe sul piano istituzionale (articolo 32 e 9 della Costituzione) ha la struttura di una società per azioni, in cui la funzione di realizzare un utile economico è comunque un dato caratterizzante la sua costituzione. Inoltre, l’attività di impresa della S.R.R. si caratterizza per una serie di prestazioni che, per statuto, è impostata su criteri di economicità, ravvisabili nella tendenziale equiparazione tra i costi ed i ricavi, per consentire la totale copertura dei costi della gestione integrata ed integrale del ciclo dei rifiuti

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Essere protagonisti delle scelte. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852