Seguici su:

Attualità

Infranta ordinanza del sindaco. Lo sfogo di un imprenditore

Pubblicato

il

Infranta l’ordinanza del sindaco che vietava  tende e falò in spiaggia.Le foto postate già il 14 da vari cittadini sono eloquenti.Saranno sanzionati? . Sabato sera a Manfria la Guardia costiera era in azione.

Da un imprenditore del settore balneare riceviamo questa lettera sfogo: “La notte di ferragosto è famosa per la tipica dormita in tenda con faló in riva al mare , ma purtroppo per tanti giovani quest’anno l’ordinanza sindacale e regionale ha vietato di fare sosta e falò durante la notte di Ferragosto.Secondo voi qualcuno ha rispettato queste ordinanze? Assolutamente no! Sia il lungomare (di fronte la guardia costiera ) si il litorale di manfria sono invasi da tende accompagnate da faló , ora mi chiedo dove si trova la capitaneria adesso? 
Piuttosto che agire contro imprenditori di lidi balneari che spendono soldi per rendere il litorale pulito, che danno lavoro a 25 ragazzi e famiglie e che per aver usato uno spazio di demanio (tra l’altro gratuito a seguito dell’emergenza covid) per distanziare lettini ed ombrelloni , mettendo sigilli e causando un danno a tutta la città, perché stasera non scendono in spiaggia a fare verbali e sequestri?” Un imprenditore stanco.

1 Commento

1 Commento

  1. Filippo

    15 Agosto 2021 at 11:05

    L’imprenditore che si lamenta ha perfettamente ragione. Le ordinanze, sindacali, regionali o nazionali, non servono proprio a niente. Sono sempre mancati i controlli, in città, nelle spiagge, nei posti di ritrovo. Vorrei ricordare che in italia sono morti circa 130.000 persone e bisogna avere rispetto per tutti questi morti e per i loro familiari. Che si pensi a dare contributi alle attività mantenendo chiusure più rigide e controlli intensi. Rispetto per tutti i morti di Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Maggioranza rediviva? Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Attualità

Cambio di sede per gli elettori della scuola Solito

Pubblicato

il

Referendum del 12 giugno 2022: gli elettori e gli scrutinatori che avrebbero dovuto votare e operare nelle sezioni del plesso Enrico Solito nr. 45-46-49-50-53-54-55-56-59 sono stati trasferiti alla scuola Materna Gioberti di via Palazzi 95 e alla scuola Rita Levi Montalcini di via Paolo Orsi 29

Continua a leggere

Attualità

Tifosi gelesi del Milan, festeggiano lo scudetto

Pubblicato

il

Cena “rossonera” questa sera in un noto locale di Gela. Dinnanzi a piatti prelibati e ad un buon bicchiere di vino, i tifosi gelesi del Milan hanno festeggiato lo scudetto conquistato domenica scorsa dalla formazione di Pioli. Tra i presenti alla serata, volti noti del calcio gelese tra cui l’ex presidente del Gela Jt, Arturo Carrabino; l’ex addetto stampa della società, Michele Guastella e l’ex vice allenatore della Pro Gela, Nunzio Tabone, tifosissimi del “Diavolo”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie