Seguici su:

Flash news

La nave greca, le radici di Gela e le emozioni di Vincenzo Casciana

Pubblicato

il

“Abbiamo sempre creduto che la valorizzazione dei nostri tesori archeologici fosse fondamentale per l’identità e lo sviluppo del nostro territorio”. E’ quanto sostiene il capogruppo di Liberamente, Vincenzo Casciana. “La nave arcaica di Gela, la più antica imbarcazione greca mai riportata alla luce fino ad oggi eccezionale testimonianza sia dell’intensità politico- commerciale dei rapporti tra i popoli del Mediterraneo, sia della qualità tecnica di realizzazione di una imbarcazione di 17 metri, verrà esposta presso l’area archeologica di Bosco Littorio, per la fruizione da parte del pubblico non solo siciliano, in una struttura espositiva provvisoria.
La mostra è promossa e organizzata dalla Regione Siciliana e giorno 18 Luglio si svolgerà a Gela la conferenza stampa per la presentazione ufficiale, prima dell’apertura al pubblico di giorno 22. Una iniziativa di grande valore culturale con reperti incomparabili e importanti per un evento di respiro internazionale che rappresentera’ una tappa attrattiva per i turisti di tutto il mondo che nei prossimi mesi si recheranno a Gela per poter vedere una straordinaria testimonianza dell’ antichita’.
Sarà quindi possibile osservare da vicino l’ossatura portante dell’imbarcazione, databile tra il VI e il V secolo a.C. e successivamente tutta la nave, dopo che sarà interamente ricostruita, farà bella mostra, in maniera permanente nella sua struttura completa, presso il nuovo museo di Bosco Littorio.
Il modello di questa mostra verrà concepito come prologo alla futura apertura del museo e ricalcherà l’evento intitolato ‘Ulisse’.
Un esposizione che si attendeva da troppo tempo .
La Trireme diffondera’ la cultura del nostro territorio e delle nostre radici rappresentando un unicum nel patrimonio archeologico mondiale.
E’ essenziale apporre quello che abbiamo, come presupposto per qualsiasi processo di sviluppo perché noi valiamo nel momento in cui riusciamo ad apprezzarlo.
La mostra “Ulisse. L’arte e il mito” tenutosi ai Musei San Domenico di Forli’ , alla quale ho preso parte assieme al Direttore del Museo, della Dottoressa Vullo, soprintendente ai beni culturali, unici presenti del Territorio grazie all’ invito del Rettore dell’ Unite’ d’Archeologie Classique de l’Universite’ de Genevra , che ha segnato la prima ufficiale “uscita” pubblica dell’ossatura lignea del relitto greco, anche se in forma parziale, la cui forma originaria è stata mostrata attraverso una ricostruzione computerizza con un allestimento scenografico, ha rappresentato – dice Casciana – l’inizio di un percorso già tracciato e mi ha regalato sensazioni uniche e irripetibili, le stesse che ho provato ad aver partecipato come tecnico del settore al recupero di uno dei più emblematici ritrovamenti subacquei del patrimonio archeologico del Mediterraneo Antico.
Un evento di rilievo internazionale che segnera’ l’incipit, e non solo ideale, del percorso artistico e museale che seguirà l’esposizione e che servirà a recuperare come lezione da dove veniamo.
Nei legni della Nave trasudano le avventure, la fatica e le paure dei naviganti antichi ed ‘è come se quella nave ritornasse, dopo 25 secoli, laddove non riuscì ad approdare e come Ulisse, la Nave arcaica sta per fare ritorno nella sua Itaca”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash news

La politica tra una processione e una diretta social

Pubblicato

il

Tra una processione dell’Immacolata e una diretta social sul terremoto, il sindaco Lucio Greco ha trovato ieri anche il tempo di qualche breve incontro politico.

La crisi non è chiusa e l’unico dato certo ad oggi è che non può diventare reale il progetto di portare il centrodestra unito in un governo di fine mandato.

Le trattative si possono considerare concluse sotto questo punto di vista.

Non resta che trovare una maggioranza non politica con soggetti che vogliono evitare che la città sia commissariata affrontando con Greco il problema bilancio.

Gira e rigira siamo al quadro di 8 giorni fa e siccome non è responsabile lasciare la città senza governo, gli attori in campo decidano: o lo sfiduciano o lo aiutano ad affrontare questa fase delicata.

Continua a leggere

Attualità

Terremoto: le indicazioni del sindaco in diretta sui social

Pubblicato

il

Il sindaco Lucio Greco, in diretta sui social, ha confermato che le scosse di terremoto avvertite alle 21.20 in città non hanno causato danni a persone o cose.

Il primo cittadino ha reso noto che il Coc comunale è operativo ed è in contatto con la Protezione civile.

Ha poi invitato i cittadini, in caso altre scosse, a raggiungere slarghi, piazze e luoghi in cui non vi siano case.

Continua a leggere

Attualità

Terremoto avvertito anche in città

Pubblicato

il

Scosse di terremoto sono state avvertite in tutta la città alle 21.20 .Chi era in casa ha notato lievi vibrazioni di oggetti.

Il terremoto ha avuto come epicentro la città di Mazzarrone in provincia di Catania con un’intensità di magnitudo 4.2.

In città non si segnalano al momento danni a persone o cose ed è stata subito allertata la Protezione civile.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852