Seguici su:

sport

Maturità 2024, prima prova andata dopo le emozioni della “Notte prima degli esami” 

Pubblicato

il

“Elogio dell’imperfezione” di Rita Levi Montalcini, “Riscoprire il silenzio’ di Nicoletta Polla-Mattiot e “Profili, selfie e blog” di Maurizio Caminito sono state le tracce maggiormente scelte dagli studenti gelesi nella prima prova dell’Esame di Stato, tenutasi questa mattina.

Gli studenti hanno avuto a disposizione sei ore per completare il loro tema, ancora piacevolmente storditi dagli effetti dell’indimenticabile “Notte prima degli esami” con tanto di fuochi d’artificio ed il capolavoro di Venditti cantato in coro, nel grande raduno studentesco di Piano Notaro.

«È andata bene – dice la studentessa Gabriela Florentina Anghel -, ho scritto quello che mi sentivo, tutto ciò che avevo in mente sul tema della scrittura diaristica nell’era digitale. Possiamo far coesistere il diario di un tempo con le nuove tecnologie, perché la scrittura ha un valore fondamentale e permette di affrontare e superare i momenti bui. La cosa più importante è esternare sempre sé stessi, concedersi del tempo e andare oltre i ritmi della vita frenetica: pensare, riflettere, scrivere».

Domani è prevista la seconda prova scritta, quella specifica per ogni corso di studio e che quindi varia da indirizzo ad indirizzo. Gli esami orali cominceranno invece la settimana prossima. 

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sport

Dai nuovi soci all’azionariato popolare: per il Basket Gela ore decisive per uscire dalla crisi

Pubblicato

il

Sono le ultime ore, le più calde, quelle cruciali. In casa Basket Gela è lotta contro il tempo per concretizzare il passaggio di quote dal presidente uscente Maurizio Melfa e la gestione del PalaLivatino al nuovo gruppo che intende continuare ad alti livelli l’avventura del basket in città.

È in atto un cambiamento in un certo senso rivoluzionario: si passerà infatti da un modello di gestione “centralizzata”, quella relativa al solo imprenditore che si assume oneri e onori, ad un gruppo molto più ampio e strutturato per dare respiro ad una programmazione pluriennale, anche guardando alla possibilità dell’azionariato popolare. Gli attuali dirigenti non vogliano sbilanciarsi sui nomi, e sono tanti, di chi si sta spendendo per dare un nuovo volto al Basket Gela.

Non passa inosservato sui social l’intervento dell’ex assessore Totò Incardona, un altro professionista tra i più attivi per salvare la società sarebbe l’avv. Emanuele Maganuco. Ma sono in tanti a voler dare il proprio contributo: professionisti, imprenditori, appassionati.

«Il basket sta dimostrando che è la società del popolo. Se tutto questo si concretizzerà, sarà stato un miracolo di una grandezza storica», dichiara Totò Bernardo. La linea scelta resta quella della prudenza, ed è comprensibile. Ancora qualche giorno di attesa, forse qualche ora, e i nodi verranno al pettine. La luce dopo il buio sembra sempre più vicina.

Continua a leggere

sport

Gela calcio, Di Natale riconfermato responsabile di tutto il vivaio 

Pubblicato

il

Sarà ancora Giuseppe Di Natale il responsabile del settore giovanile e della scuola calcio: lo comunica il Gela attraverso una nota ufficiale. Una collaborazione che va avanti da cinque anni e che ha permesso al settore giovanile biancazzurro di diventare uno dei più rilevanti dell’intera regione.

Nel corso dell’ultima stagione, le squadre giovanili del Gela non solo non hanno mai sfigurato, ma anzi sono anche riusciti ad imporsi sugli avversari in alcuni campionati di appartenenza.

«A mister Di Natale un caloroso in bocca al lupo per la prossima stagione, con l’auspicio di portare a casa tanti altri trofei e soprattutto di continuare a valorizzare il settore giovanile, nostro fiore all’occhiello», il pensiero della dirigenza del Gela. 

Continua a leggere

sport

Summer Asi Exsport, giornate di sport e divertimento per tanti appassionati

Pubblicato

il

È in corso la sesta edizione del Summer Asi Exsport: l’iniziativa, cominciata ieri, si concluderà oggi. Tra il BCool beach e Piazza delle Tre Porte si tengono tornei, seminari e incontri dedicati allo sport sotto diverse sfumature: dagli scacchi al beach volley, dal karate alle discipline olistiche fino agli sbandieratori.

Spazio anche all’aspetto inclusivo con le esibizioni di beach volley e basket unificato che coinvolgono gli atleti dell’Orizzonte. Ad organizzare e promuovere l’evento è il presidente di Asi Caltanissetta, Salvatore Spinello. 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852