Seguici su:

Attualità

Niscemi: bando per l’assegnazione di un chiosco

Pubblicato

il

Il Comune di Niscemi ha pubblicato il bando per l’assegnazione di un nuovo chiosco che sorge nei pressi del campo sportivo comunale.

L’ iniziativa approvata dal consiglio comunale, promuove il settore economica, un’opportunità lavorativa per un famiglia e l’occasione per valorizzare un’intera area.


L’amministrazione comunale si prefigge lo scopo di mantenere efficiente l’area adiacente il Campo Sportivo Pontelongo, con adeguati interventi di manutenzione del verde, di garantire la sorveglianza degli spazi, lo stato di conservazione e di efficienza dell’area, di motivare la frequentazione dell’ambiente nelle more di una completa e più articolata rivisitazione
delle attività su suolo pubblico, favorire attività sociali (sportive, ludiche, ricreative), al fine di consentire una migliore e maggiore frequentazione dello stesso da parte di turisti e della cittadinanza nonché valorizzazione dell’area per finalità
turistiche e ricettive. La procedura è finalizzata alla gestione e allo sviluppo dell’area adiacente il Campo Sportivo Pontelongo con l’installazione e la gestione di una struttura prefabbricata di mq. 9,00 da adibire per l’esercizio di attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.


L’area oggetto della concessione è identificata come l’area adiacente il Campo Sportivo Pontelongo ed avrà una superficie compresa l’area di pertinenza, di circa 20 mq. (mq 9,00 superficie del chiosco, mq 11,00 superficie dell’area di pertinenza)Oneri a carico del Concessionario/gestore . Il Comune mette a disposizione l’area denominata ”area adiacente il Campo Sportivo Pontelongo” in buone condizioni
generali e il Concessionario/gestore procederà, a propria cura e spese: alla realizzazione dell’allaccio all’ impianto elettrico, a l l a rete idrica e a lla rete di distribuzione del gas (le
utenze saranno a carico del concessionario); realizzazione condotte di scarico delle acque (si precisa che l’autorizzazione allo scarico fognario rimane a carico
dell’operatore); alla pulizia dell’area occupata ed oggetto di concessione mantenendo decorosa l’area. Il Gestore dovrà garantire, ad esclusiva cura, a sue totali spese e con la propria organizzazione la gestione del chiosco per tutti i mesi dell’anno .
La Concessione ha la durata di quindici anni rinnovabili, a partire dalla data di sottoscrizione della Convenzione.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Alla ricerca di fondi per ristrutturare l’ Ipab Aldisio

Pubblicato

il

C’è un bando dell’Assessorato regionale alla famiglia che consente ai Comuni, in forma singola o associata, di partecipare per ottenere fondi utili al restauro di edifici da usare per servizi alle fasce deboli.

Il sindaco Lucio Greco ed il commissario dell’Ipab Antonietta Aldisio Giuseppe Lucisano hanno siglato un protocollo d’intesa per partecipare al bando, con il Comune come ente capofila, e chiedere i fondi per completare i due padiglioni dell’edificio di via Europa inutilizzabili fino ad oggi. Si potrà così creare un centro diurno per anziani ma anche ospitare un numero maggiore di anziani in quella che è l’unica struttura del territorio dedicata a questi soggetti fragili. In caso di finanziamento sarà il Comune a curare l’appalto dei lavori. L’iniziativa punta a rilanciare la struttura ampliando le attività – e di conseguenza i posti di lavoro  – dopo le turbolente vicende che si sono verificate due anni fa.

Continua a leggere

Attualità

Gli uffici di Caltaqua di Gela chiusi per due giorni

Pubblicato

il

Caltaqua ha comunicato che a causa di lavori imprevisti e urgenti da effettuare all’interno degli uffici di Gela, questi rimarranno chiusi al pubblico nelle giornate di domani 20 e dopodomani 21 gennaio. Resta operativo il call center ai numeri 0934-23478 oppure 800 180 204.

E’ possibile, inoltre, trovare tutte le informazioni sul nostro sito ufficiale www.caltaqua.it  

Caltaqua si scusa per il disagio

Continua a leggere

Attualità

“Scusate il disturbo”, il maestro Iudice partecipa al progetto artistico-solidale

Pubblicato

il

Il maestro Giovanni Iudice partecipa con una propria opera, all’asta per Sotheby’s, all’iniziativa solidale “Scusate il disturbo”. Un progetto artistico che abbraccia l’attenzione ai problemi di salute mentale, in favore della onlus “Il volo” di Monticello Brianza: una cooperativa che sostiene giovani con Disturbo borderline della personalità.  

La prima parte dell’iniziativa è prevista online in programma dal 21 gennaio al 4 febbraio, mentre il momento in presenza è fissato per il 7 febbraio al Piccolo teatro Grassi di Milano. Il pittore gelese prende parte a “Scusate il disturbo” con un’opera realizzata lo scorso anno e intitolata “Il mare di Gela”, pastello su base litografica metodo Glicèe (retouche) 41×60 cm.

(Nella foto, l’opera “Il mare di Gela” con cui Giovanni Iudice partecipa all’asta benefica)

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852