Seguici su:

Flash news

Nuova Dc: azzerare tutto e creare un nuovo quadro politico

Pubblicato

il

“Di fronte alla debolezza politica , accentuata dalla decisione di Forza Italia di non fare più parte della maggioranza , la Nuova DC ritiene indispensabile un cambio di passo da parte del Sindaco , in grado di rilanciare le ragioni di una nuova alleanza in un quadro politico di centro destra il più possibile allargato”: lo chiede a nome dei cuffariani il segretario Natino Giannone.

“La grave crisi finanziaria dell’ente , anche se non è addebitabile all’azione dell’attuale amministrazione, esiste e condiziona pesantemente l’attività amministrativa.Né possono passare in secondo piano- si legge nella nota diffusa dalla nuova Dc- certi atteggiamenti di alcuni esponenti della maggioranza, poco consoni al ruolo rivestito, che hanno avuto come unico effetto quello di incrinare i rapporti anche sul piano umano. In un simile contesto, che appare compromesso , se si vuole veramente evitare di abbandonare la nostra città al caos più totale, si rende necessario ricostruire un nuovo quadro politico che sappia affrontare le questioni più urgenti e sappia dare risposte alle giuste esigenze dei cittadini. Giocare allo sfascio non è consentito a nessuno che abbia a cuore gli interessi della città”

La Nuova DC chiede a tutti un atteggiamento di grande responsabilità , pur nel rispetto dei diversi ruoli e delle diverse collocazioni .

“Tutto questo però può realizzarsi ‘ seconfo la nuova Dc – solo se il Sindaco avrà il coraggio di azzerare la giunta e ripartire con una nuova visione che , facendo tesoro degli errori fatti, sappia garantire una oculata azione amministrativa e sappia rafforzare l’unità della maggioranza senza che qualcuno pensi di più alla propria fortuna politica che non al bene della città .Questa è l’unica strada che riteniamo percorribile ,  diversamente usciremo dalla giunta”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash news

Ok pure al piano triennale.In aula manca la nuova Dc

Pubblicato

il

Al governo con Greco le forze di centrodestra di opposizione non vogliono andarci ma la seduta consiliare appena conclusa fa emergere spiragli significativi sulla possibilità di un dialogo istituzionale e di una collaborazione in aula sugli atti più importanti per la città.

Grazie all’opposizione di centrodestra ieri in aula si è approvato oltre che le variazioni di bilancio anche il piano triennale delle opere pubbliche per mettere in sicurezza i finanziamenti già acquisiti.

Non è passata inosservata l’assenza della nuova Dc e neanche il tono ironico con cui Totò Incardona ha detto che “c’è chi è impegnato in trattative che potrebbe fare di giorno e chi va in aula con responsabilità a fare il proprio dovere”.

Una chiara frecciata alla nuova Dc da parte di chi è stato nell’ex maggioranza.

Chi ha sostenuto Greco gli fa sapere che i responsabili sono quelli che gli sono stati vicini e fedeli in questi anni.

Continua a leggere

Flash news

Passano le variazioni di bilancio: FdI e Lega tengono il numero legale

Pubblicato

il

Prima l’incontro indetto dal sindaco con tutti i consiglieri per dare chiarimenti, poi in aula il voto sulle variazioni di bilancio per 700 mila euro.

Il primo banco di prova per il sindaco senza maggioranza è superato grazie alla presenza dei fedelissimi (nonostante le critiche di questi giorni) e con l’aiuto di 4 astenuti dell’opposizione (Grisanti e Casciana di FdI e i leghisti Alabiso e Spata) senza i quali non ci sarebbe stato il numero legale. In aula c’era pure Forza Italia.

Hanno lasciato l’aula le tre donne del fronte progressista Virginia Farruggia, Alessandra Ascia e Paola Giudice .

“Non siamo stampelle di nessuno- dice la consigliera pentastellata Virginia Farruggia- ora diventa più chiaro chi è stampella e chi non lo è”.

Continua a leggere

Flash news

La nuova Dc critica verso una “Una buona idea”

Pubblicato

il

“In politica c’è chi lavora per costruire ponti ed abbattere i muri e chi , invece , lavora per distruggere..Questa è la differenza tra la nuova DC, partito in crescita e con una forte e qualificata rappresentanza nel governo regionale, e chi spacciandosi per civico , persegue interessi solo di tipo personale” : lo dice Natino Giannone coordinatore della nuova Dc riferendosi ai contenuti della conferenza stampa di sabato scorso di Una buona idea.
“Nel pieno di una crisi politica , organizzaxe una conferenza stampa e lanciare accuse a chi si sforza di rafforzare il quadro politico , appare una operazione irresponsabile e scorretta sul piano politico “- dice Giannone
“Un vice sindaco – aggiunge- se avesse veramente a cuore i problemi della città , avrebbe dovuto incoraggiare il nostro tentativo che , per quanto difficile , si rendeva necessario.

Non sappiamo quale sarà l’esito del nostro tentativo; di sicuro metterà a nudo le contraddizioni di qualcuno e le smisurate ambizioni di qualcun altro, che da sempre ha lavorato contro il sindaco e solo per se stesso”

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852