Seguici su:

Politica

Regionarie dei progressisti, Di Paola (M5S): “Trasparenza e sicurezza del voto imprescindibili”

Pubblicato

il


“Siamo molto soddisfatti per i progressi registrati dal tavolo tecnico per definire i criteri per le regionarie del campo progressista che dovranno portare alla scelta del candidato presidente della coalizione alle prossime elezioni regionali. In settimana il tavolo politico sarà chiamato a limare i dettagli degli accordi raggiunti. Sia chiara però una cosa: sicurezza e trasparenza del voto sono imprescindibili. Anche nei pochi gazebo che saranno allestiti nei territori, per affiancare il voto on line da remoto, tutte le procedure andranno digitalizzate per evitare che ci siano proteste e contestazioni, come sempre avvenuto in passato in occasione di consultazioni di questo tipo. Con entusiasmo stiamo costruendo qualcosa di nuovo e l’obiettivo ambizioso è far votare almeno 100 mila siciliani in via digitale. Le procedure saranno studiate per consentire a chiunque di esprimere il proprio voto nel modo più semplice possibile”.
Lo afferma il capogruppo del M5S all’Ars Nuccio Di Paola.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash news

La politica tra una processione e una diretta social

Pubblicato

il

Tra una processione dell’Immacolata e una diretta social sul terremoto, il sindaco Lucio Greco ha trovato ieri anche il tempo di qualche breve incontro politico.

La crisi non è chiusa e l’unico dato certo ad oggi è che non può diventare reale il progetto di portare il centrodestra unito in un governo di fine mandato.

Le trattative si possono considerare concluse sotto questo punto di vista.

Non resta che trovare una maggioranza non politica con soggetti che vogliono evitare che la città sia commissariata affrontando con Greco il problema bilancio.

Gira e rigira siamo al quadro di 8 giorni fa e siccome non è responsabile lasciare la città senza governo, gli attori in campo decidano: o lo sfiduciano o lo aiutano ad affrontare questa fase delicata.

Continua a leggere

Politica

Sottoscritta l’ intesa Stato-Regione per i lavori sulla Caltanissetta- Gela

Pubblicato

il

Intesa Stato-Regione per i lavori sulla Caltanissetta-Gela.

La firma dell’intesa Stato-Regione per i lavori sulla Caltanissetta-Gela è certamente una buona notizia.
È stato formalizzato nelle ore scorse, infatti, l’accordo tra il presidente della Regione Renato Schifani e il commissario straordinario dell’opera Raffaele Celia.
“Questo risulta essere un passaggio indispensabile e fondamentale per la presentazione del progetto definitivo. – dice il deputato di Fratelli d’Italia, on Giuseppe Catania-
Faccio un plauso al presidente Schifani per essersi celermente adoperato, si tratta di un passaggio importante che permetterà di completare l’iter per approvare il progetto definitivo dell’opera.
Il progetto interviene sui lotti 7 e 8 della strada statale 626 Valle del Salso (più conosciuta come Caltanissetta-Gela) e sul completamento della tangenziale di Gela tra la strada statale 117 bis e la stessa Ss 626.


L’auspicio che faccio è che entro breve termine si possano perfezionare tutti gli atti relativi al finanziamento e approvare il progetto definitivo, atteso che l’opera ha già ricevuto tutti i pareri necessari.
Non vi è  alcun dubbio che lo sviluppo economico del territorio nisseno non può che passare attraverso un imponente sforzo nel tentativo di recuperare il gup infrastrutturale accumulato, nei confronti di altre aree, in tutti questi anni”.

Continua a leggere

Politica

Variazione di bilancio regionale: ok per FdI, critica l’ opposizione

Pubblicato

il

Dopo una lunga maratona condotta, nelle ore scorse in commissione bilancio e oggi in Assemblea regionale siciliana, è stato approvato il disegno di legge con le variazioni di bilancio della Regione Siciliana.

Diversi gli argomenti importanti portati in commissione dal governo Schifani ed approvati dall’Assemblea Regionale Siciliana:

– Aiuti alle Pmi e famiglie 

– Aiuti ai comuni per il caro energia 

– Interventi in sanità

“Rispetto a quest’ultimo punto approvato l’ordine del giorno presentato dal gruppo di deputati di Fratelli d’Italia che prevede l’uso delle risorse per l’aumento dei LEA – sottolinea il deputato di FdI Giuseppe Catania – e per la proroga dei contratti dei precari Covid-19, provvedimento annunciato in aula dallo stesso assessore alla salute Volo.

Soddisfatto, anche, per l’approvazione dell’ordine del giorno da me presentato e sottoscritto dall’intero gruppo di Fratelli d’Italia che impegna il governo ad attivarsi per prevedere la moratoria dei mutui contratti anche dalle nostre imprese artigiane, cooperative ed agricole contratti con l’IRCAC e la CRIAS” .

Commenta Stefano Pellegrino,  presidente del gruppo parlamentare Forza Italia all’ARS

“L’approvazione stasera della manovra di assestamento è il primo atto politico-legislativo del Governo Schifani, che ha confermato con i numeri in Aula la propria tenuta. E’ anche il primo segnale dato ai siciliani di un impegno concreto, nonostante le difficoltà congiunturali, per dare risposte alle emergenze vissute dalle famiglie, dagli enti locali e da tante categorie in difficoltà”.

“Il risarcimento ai privati siciliani pesantemente danneggiati dalle alluvioni di settembre e ottobre non doveva  essere affidato solo alla riprogrammazione dei fondi europei come medita di fare il governo: troppo lungo e tortuoso potrebbe essere l’iter gestionale per dare risposte a chi ha invece urgentissimo bisogno di una mano tesa per sistemare le proprie abitazioni o per rimettere in piedi imprese agonizzanti o quasi”.

Lo afferma il capogruppo del M5S all’Ars Antonio De Luca a commento della bocciatura da parte del gruppo M5S del ddl sulle variazioni di bilancio discusso oggi a sala d’Ercole.

“Pur apprezzando lo sforzo in favore dei Comuni – dice il capogruppo 5 stelle –manovre come queste non possono non tenere conto delle grida di dolore dei siciliani che devono fare i conti con danni enormi e devono farlo in tempi strettissimi. Abbiamo chiesto a Schifani di impegnarsi a mettere risorse immediatamente spendibili nella prossima Finanziaria”.   

“Avremmo preferito – dice la deputata Cristina Ciminnisi, prima firmataria di un odg  a favore dei ristori di famiglie ed imprese danneggiate dal maltempo  accolto dal governo – che si giungesse all’approvazione di una norma specifica in questa variazione di bilancio. Tuttavia, grazie all’approvazione del nostro ordine del giorno, siamo riusciti a rendere formale l’impegno del governo a reperire le risorse necessarie ai ristori per i danneggiati dagli eventi meteo avversi di settembre e ottobre, seppur a seguito di riprogrammazione di fondi extraregionali. Questo allungherà un po’ i tempi di erogazione ma saremo vigili affinché queste risorse possano essere erogate ai cittadini nel più breve tempo possibile”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852