Seguici su:

Attualità

Sanità, il nisseno Provinzano nel direttivo regionale del Nursind-Cgs Sicilia

Pubblicato

il

Il nisseno Giuseppe Provinzano è stato eletto nel direttivo regionale del sindacato Nursind-Cgs. Ricoprirà il ruolo di segretario amministrativo. All’unanimità Salvo Calamia è stato riconfermato segretario regionale mentre vicesegretario sarà Alfredo Guerriero e Paolo Consiglio ricoprirà il ruolo di responsabile della formazione regionale. Per l’occasione il sindacato della sanità Nursind-Cgs ha dichiarato guerra al lavoro usurante. Una task force a livello regionale raccoglierà le tante segnalazioni che giungono su casi di sovraccarico di lavoro e gravi disagi, per provare a tutelare gli operatori sanitari esposti al rischio di errori. È uno dei punti approvati all’ordine del giorno dal sindacato riunito ad Agrigento per il rinnovo dei vertici regionali.
Le segreterie territoriali hanno inoltre concordato di proporre subito al nuovo assessore alla Sanità l’attuazione dei criteri e delle linee guida da fornire a tutte le aziende sanitarie per il reclutamento attraverso la procedura di  stabilizzazione del personale covid avente diritto. Altro tema che sarà sottoposto al governo regionale sarà il pagamento, così come previsto dalla legge, del bonus covid pari a 1.000 euro per ogni mese di effettiva presenza durante la prima  emergenza pandemica del 2020.
 Grande attenzione è stata posta al malessere e ai disagi dei lavoratori a causa della carenza di personale. Da qui la battaglia sul tema delle assunzioni: il Nursind-Cgs lavorerà per sbloccare subito i concorsi e le mobilità in stallo, anche in ottica di potenziamento della rete domiciliare e applicazione della norma che prevede l’introduzione dell’infermiere di famiglia.
Per Provinzano “si apre una nuova fase di relazioni sindacali con la firma del contratto collettivo nazionale del lavoro, avremo la possibilità di essere presenti in tutti i tavoli e in tutte quelle realtà ospedaliere  portando proposte migliorative delle condizioni economiche e  lavorative”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Sull’iscrizione al Runts un incontro provinciale nella sede di ProCivis

Pubblicato

il

L’assessorato regionale alla famiglia che si occupa pure di volontariato e terzo settore ha scelto Gela e la sede della Pubblica Assistenza Procivis di via Ossidiana per incontrare le associazioni della provincia nissena e parlare del Runts, il registri unico nazionale del terzo settore a cui bisogna iscriversi.

A tenere l’incontro è stato il dirigente del settore dott. Antonio Maggio. Alla riunione ha preso parte l assessore Simone Morgana delegato del sindaco.


Il dirigente ha illustrato in modo chiaro ed approfondito la documentazione da produrre al fine di non incorrere in eventuali cancellazioni dal registro

Continua a leggere

Attualità

Ordinanza sindacale sull’uso razionale dell’acqua

Pubblicato

il

Il sindaco Di Stefano ha firmato oggi un’ordinanza, attraverso il settore lavori pubblici per sensibilizzare la cittadinanza al risparmio dell’acqia ed uso più razionale dei suoi consumi.

Si fa riferimento al vademecum rilasciato dall’Autorità di bacino. Il Sindaco ha invitato i cittadini a non sprecare acqua e ad utilizzarla, almeno fino al prossimo 31 ottobre, in modo “razionale e corretto”, adottando comportamenti virtuosi. Le indicazioni saranno valide fino a quando verrà mantenuta l’emergenza dichiarata dal presidente della Regione. Nell’ordinanza si precisa che vanno evitati usi per “l’irrigazione e l’annaffiatura di orti, giardini e prati”, “il lavaggio di aree cortilizie e piazzali”, “il lavaggio di veicoli privati nelle proprie abitazioni” e “il riempimento di fontane ornamentali private e vasche da giardino private” evitando “tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico e igienico”.

Nessuna modifica per l’acqua destinata alle attività commerciali e a finalità domestiche.

In allegato il Vademecum delle azioni e buone pratiche finalizzate al risparmio idrico potabile ed alla riduzione dei consumi emanato dalla Presidenza della Regione Siciliana.

Continua a leggere

Attualità

Sopralluogo del sindaco allo stadio Presti per verificarne le condizioni

Pubblicato

il

Questa mattina l’Amministrazione comunale ha effettuato un sopralluogo allo stadio Vincenzo Presti per verificare le condizioni della struttura di via Niscemi in vista della nuova stagione agonistica.

Al sopralluogo erano presenti il Sindaco Terenziano Di Stefano, gli assessori Morgana (Patrimonio), Di Dio (Lavori pubblici), Favitta (Sport), i consiglieri Lupo e Castellana, i responsabili tecnici della Ghelas e la dirigenza al completo del Gela Calcio. Sono stati concordati i primi interventi per rendere immediatamente fruibile lo stadio Presti, iniziando dal rettangolo di gioco, le piccole manutenzioni elettriche e logistiche, la sistemazione degli spogliatoi, la liberazione della vecchia copertura della tribuna accatastata in via Pozzillo ed altre opere di sistemazione generale.

Il Sindaco ha ipotizzato l’affidamento della gestione temporanea della struttura alla società biancazzurra nelle more di predisporre un bando pubblico. Per la riqualificazione complessiva dello stadio si farà fede al Pnrr, dove è già previsto un finanziamento concesso per la rifunzionalizzazione del “Presti”. Il progetto prevedeva anche la realizzazione della copertura per la tribuna, ma i tempi non saranno brevi. Nel caso di difficoltà nel rendere esecutivo il finanziamento si intraprenderà un percorso alternativo, ovvero un avviso pubblico per fare realizzare ai privati la copertura della tribuna in cambio di una concessione temporale di produzione di energia elettrica attraverso pannelli fotovoltaici.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852