Seguici su:

Cronaca

Al via le domande per i progetti destinati a soggetti fragili

Pubblicato

il

Dopo il successo dello scorso anno, e la vittoria del progetto Snoezelen Room per le cure dei soggetti autistici e degli anziani con Alzheimer, anche quest’anno sul sito del comune di Gela ( http://gela.soluzionipa.it/openweb/albo/albo_dettagli.php?id=5960&CSRF=b1d381ebbdafefc2a9fcebfb257feec5 ) è stato pubblicato l’avviso per la destinazione di una parte dei trasferimenti regionali ai processi relativi alla democrazia partecipata.
I cittadini potranno presentare progetti e proposte relative alle seguenti macroaree:

  • Ambiente, Ecologia, e Sanità;
  • Lavori Pubblici;
  • Sviluppo Economico, Turismo, Promozione del Territorio;
  • Politiche giovanili; Attività sociali , scolastiche, culturali e sportive.
    Possono presentare i loro progetti e le loro proposte:
  • Singolarmente, tutte le persone residenti nel territorio comunale che abbiano compiuto, alla data di pubblicazione dell’avviso, il diciottesimo anno di età;
  • Collettivamente, tutte le forme associative e rappresentative dei cittadini di Gela (associazioni sportive e culturali no profit).
    Saranno esclusi:
  • Chiunque ricopra incarichi di natura politica sul territorio locale e nazionale;
  • Coloro che ricoprono incarichi in organi direttivi di partiti politici e sindacati;
  • I dipendenti del Comune.
    Anche per quest’anno la somma a disposizione è pari a 60.000 euro, derivante dai trasferimenti regionali ricevuti nell’anno 2020. Le proposte e i progetti dovranno pervenire entro il 20 ottobre 2021, i partecipanti dovranno compilare la scheda di partecipazione allegata all’avviso e disponibile presso l’Ufficio URP del Comune dalle ore 9,00 alle ore 12,00 di ciascun giorno lavorativo, oppure, in formato digitale, sul sito istituzionale del Comune di Gela.
    Le proposte potranno essere presentate:
  • brevi manu all’Ufficio di protocollo del Comune dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00; il martedì e il giovedì dalle ore 16,00 alle ore 17,00
  • mediante posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comune.ge1a@pec.comune.ge1a.cl.it
    Le proposte presentate nei termini stabiliti saranno prima valutate da un’apposita commissione e poi rese pubbliche per essere votate on line dalla cittadinanza. Sarà realizzato il progetto che avrà ottenuto la maggioranza di voti.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Incidente in via Butera con schianto sul muro di un supermercato

Pubblicato

il

Scontro tra due auto, una Puma e una Bmw in via Butera.

Una delle due auto ha finito la sua corsa schiantandosi sul muro del supermercato Conad che era fortunatamente chiuso.

Tutti trasportati in ospedale gli occupanti delle due auto.

Continua a leggere

Cronaca

Donazioni false per centro bimbi sordi, “è una truffa!”

Pubblicato

il

Nei pressi dell’ospedale, sul lungomare ed in centro storico, una o più persone (spesso una coppia di un ragazzo e una ragazza), fingendosi membri di un’associazione, stanno raccogliendo firme e “donazioni” per un fantomatico centro per bambini sordi. Sono provviste di tesserino (falso) e millantano una collaborazione con Croce Rossa Italiana e altre associazioni. Si tratta di una truffa. La denuncia pubblica arriva direttamente dall’associazione “Non una di meno” di Gela che ha raccolto numerose segnalazioni.

Continua a leggere

Cronaca

Frontale tra due auto, un ferito grave trasferito in elisoccorso

Pubblicato

il

Grave incidente stradale sulla statale 117 bis Gela-Enna, nei pressi di contrada Bannata in territorio di Piazza Armerina. Per cause da accertare, due veicoli si sono scontrati frontalmente. Feriti entrambi i guidatori, uno dei quali è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta per le gravi ferite riportate.

foto Vivienna

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852