Seguici su:

Attualità

Alla Meic services i dipendenti diventano soci

Pubblicato

il

Giorno storico per la Meic Services S.p.A che apre il mercato azionario ai dipendenti onorando un’idea che fu lanciata  da Adriano Olivetti. Un altro passo avanti per l’azienda:prima la trasformazione in  S.p.A. e poi in Società Benefit, ristrutturando palazzetti dello sport, sostenendo il sociale, avvalendosi di figure professionali di altissimo livello, distribuendo premi ragguardevoli ai dipendenti a fine anno.Ma ora  siamo di fronte a qualcosa di storico, che unisce la tradizione familiare ad una vision aziendalistica degna del prossimo ventennio: i dipendenti, il motore pulsante di questa trentennale attività imprenditoriale, diventeranno essi stessi imprenditori, acquisendo quote di capitale e diventando soci a tutti gli effetti, al fianco di chi fino ad ora li ha guidati.
“Sento che offrirvi la possibilità di avere quote della Meic Services, sia il giusto modo di coinvolgervi maggiormente nel percorso e nelle scelte della nostra società” dice il socio unico Dott. Maurizio Melfa. “Con ciascuno di voi, secondo l’anzianità di servizio, il ruolo aziendale ricoperto e sopra ogni cosa secondo la vostra voglia di incidere nei prossimi anni nei percorsi aziendali, sarà un valore aggiunto ed un prezioso compagno di viaggi”
E così dopo l’invito lanciato il giorno del suo cinquantesimo compleanno, il 17 marzo 2021, una cerchia di dipendenti (neanche tanto ristretta!) ha aderito all’offerta consapevoli della qualità e delle prospettive del progetto, attratti anche dalle condizioni di vantaggio che l’azionista ha loro riservato”
Ed oggi il sogno è diventato realtà: al cospetto del Notaio dott.ssa Giorgia Damiata, è stato rogato l’atto con cui la Meic Services S.p.A. cede parte del capitale azionario alle seguenti persone: dott. Dario Antonuccio, dott. Ing. Salvo Cammarata, Dott.ssa Cauchi, Dott. Ing. Oscar Coci, dott. Alessandro Guarnera, sig. Alessandro Falzone, Avv. Giovanni Moscato, sig. Santi Palmeri.
Il capitale umano ed il capitale sociale si fondono verso un futuro pieno di sfide professionali e sociali, nel segno della sostenibilità d’impresa.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

La Regione da forfait sull’asse attrezzato

Pubblicato

il

Oggi si è svolto il tavolo tecnico per parlare dell’asse attrezzato dell’ex Asi, tratto fondamentale per collegare la zona industriale  alla nuova tangenziale. C’erano il Comune, l’Irsap, il commissario per la tangenziale Raffaele Celia e il sen. Pietro Lorefice che segue da tempo questa procedura.

Mancava la Regione che non ha partecipato neanche in videocollegamento rendendo necessario l’aggiornamento dei lavori. Si è fatto il punto sulla tangenziale.

L’opera ha un valore complessivo di 450 milioni di euro e il governo  deve trovare 79 milioni di euro, a copertura dell’aumento dei costi. Non c’è più il vincolo della gara entro dicembre perché ci sarà una proroga almeno fino a giugno del prossimo anno. Se  tutto filerà liscio  il bando potrebbe essere pubblicato entro fine anno. 

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Sempre scontri politici mai un poco di pace. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Attualità

Convegno sulle reti di comunità per l’apprendimento

Pubblicato

il

Un convegno di alta formazione aperto agli insegnanti e agli educatori di tutto il territorio di Gela per una riflessione dal titolo: scuole e famiglie nell’era del Metaverso: reti di comunità per l’apprendimento e l’educazione emozionale.

Il convegno avrà luogo giovedi, 06 Ottobre 2022 ore 17:00 presso la Pinacoteca Comunale in Viale MediterraneoE’ uno dei tanti frutti del progetto The Youth City Factory realizzato in rete da diverse realtà associative, scuole e parrocchie. Un progetto che in questi anni ha offerto a tanti giovani opportunità educative e agli adulti delle occasioni uniche di alta formazione.

Il convegno si aprirà con gli indirizzi di saluto dell’ avv. Lucio Greco, Sindaco di Gela, di Terenziano Di Stefano, Vice Sindaco e Assessore per le Politiche Giovanili, dell’ arch. Antonino Collura, Dirigente del Comune di Gela, del prof. Maurizio Tedesco, Dirigente Istituto d’Istruzione Superiore “Eschilo” di Gela, del prof. Gianfranco Mancuso, Dirigente Istituto Comprensivo Statale “E. Romagnoli” della prof.ssa Viviana Morello, Dirigente Istituto Comprensivo Statale “S. Quasimo” di Gela e del dott. Salvatore Di Simone, Direttore del progetto The Youth City Factory. 

Tre relatori d’eccezione aiuteranno la riflessione della comunità educante di Gela, si tratta del  Prof. Mario Comoglio, Docente ordinario emerito Facoltà Scienze dell’educazione Università Pontificia Salesiana che affronterà il tema La scuola: comunità di apprendimento educativo; il Prof. Alessandro Ricci Docente presso Istituto di Psicologia Università Pontificia Salesiana che relazionerà su L’educazione emozionale nei contesti educativi e il Prof. Francesco Pira, Professore Associato di Sociologia Università di Messina che tratterà il tema Educare nell’era del Metaverso: la nuova sfida per scuola e famiglia. A moderare sarà il giornalista Domenico Russello.

Si tratta di un momento importante per sostenere le attività educative nel territorio di Gela e rinforzare contestualmente la reti sociali impegnate nell’educazione degli adolescenti.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852