Seguici su:

Cronaca

Covid: AstraZeneca, in Sicilia con Open weekend il quadruplo delle dosi

Pubblicato

il

Sono stati 9.812 i vaccini AstraZeneca somministrati ieri (venerdì 16 aprile) ai cittadini siciliani: più del quadruplo di quanto avveniva normalmente. Cresciuto anche il totale giornaliero delle iniezioni con gli attuali 3 sieri a disposizione: 28.949 (rispetto a una media di circa ventimila dei giorni scorsi). Dall’inizio della campagna vaccinale, nell’Isola, sono già state somministrate 1.074.283 dosi.

Il risultato è frutto dell’Open weekend, voluto dal governo Musumeci per accelerare la campagna di vaccinazione contro il Covid coinvolgendo, in questo fine settimana, i cittadini dai 60 ai 79 anni, anche senza prenotazione.

Anche stamane (sabato), alle 12, nel secondo giorno dell’iniziativa, in tutta la Sicilia con AstraZeneca sono state già vaccinate 3.441 persone (in linea con il dato in fortissimo aumento di ieri).

“Sono contento – afferma il presidente della Regione Nello Musumeci – di come stia procedendo la campagna di vaccinazione nell’Isola. Sia perché inizia a esserci più consapevolezza nella popolazione che il vaccino è l’unica via di uscita dalla pandemia, sia perché stiamo accelerando con le somministrazioni. Se oggi, a livello nazionale, è stato registrato un ennesimo record di vaccinazioni è anche grazie allo sforzo fatto qui da noi. Al generale Figliuolo voglio ribadire la nostra totale collaborazione: la Sicilia c’è'”.

Fino a domani (domenica) sono 66 gli Hub e Centri dell’Isola dove sarà possibile vaccinarsi anche senza essersi registrati sull’apposita piattaforma di Poste italiane. Queste le strutture disponibili per provincia: Agrigento, 11; Caltanissetta, 2; Catania, 9; Enna, 4; Messina, 5; Palermo, 16; Ragusa, 3; Siracusa, 7; Trapani, 9.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Gara dell’ Eni group fra atleti paraolimpici il 5 febbraio

Pubblicato

il

La manifestazione di Atleti Paraolimpici, disciplina Tennis, inizialmente organizzata per il 6 gennaio, si svolgerà Domenica 5 Febbraio dalle 10 alle 12:30 presso il Circolo Tennis eni Group Club Gela.

Nel corso della mattinata, si potrà assistere a partite di tennis di giovani con disabilità motoria o intellettiva e, per chi interessato, scendere in campo per provare la disciplina sportiva del tennis assistito da qualificati istruttori tecnici, fisici e psicologi. La manifestazione, organizzata in accordo con il Presidente del CIP Regione Sicilia, Salvatore Mussoni, del Comitato Regionale FIT e all’impegno del fiduciario regionale della FIT – tennis in carrozzina – e referente tecnico regionale della Fisdir, Giuseppe Cobisi, oltre ad essere occasione per presentare i programmi di impegno sociale del Comitato Italiano Paralimpico  Regionale e dell’eni Group Club Gela nella nostra realtà territoriale, sarà occasione per avviare un percorso di attenzione del circolo gelese verso i giovani con disabilità che vogliano cimentarsi in questa disciplina sportiva.

Continua a leggere

Cronaca

Aggressione in un’area di servizio

Pubblicato

il

Una nuova aggressione in un’area di servizio sulla Ss115 appena fuori dal centro abitato, già teatro di altri episodi similari. Per motivi ancora al vaglio dei Carabinieri intervenuti sul posto, un gruppo di persone sono venute alle mani. Sul posto anche l’ambulanza del servizio sanitario che sta provvedendo al trasporto dei feriti in ospedale. L’ennesimo episodio ripropone il problema della sicurezza che, di recente, torna in primo piano visti gli episodi reiterati che si stanno verificando in città.

Continua a leggere

Cronaca

Terremoto a Malta, la scossa avvertita anche a Gela

Pubblicato

il

Trema la terra e monta la paura questa sera a Malta per un terremoto di magnitudo 5.6 ad appena 9km di profondità registrato nelle acque a Sud dell’isola alle ore 20:55. Alla scossa principale della serata ne sono seguite altre due di magnitudo 3.8 alle 21:10 e di magnitudo 3.5 alle 21:13. Nell’isola dei Cavalieri la popolazione è scesa in strada per lo spavento, mentre protezione civile e vigili del fuoco hanno avviato le attività di verifica di eventuali danni.

La scossa è stata distintamente avvertita in Sicilia ed esattamente a Siracusa, Noto, Lentini, Vittoria, Ragusa, Gela,Augusta, Modica, Floridia e persino a Catania. Segnalazioni di risentimento sismico, seppur più lieve, anche da Palermo e Bagheria.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852