Seguici su:

Cronaca

È morto anche l’ assassino della strage

Pubblicato

il

Non ce l’ha fatta. E’ morto nell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta Angelo Tardino, 48 anni, l’uomo che questa mattina ha sterminato per motivi di interesse la famiglia uccidendo il fratello Diego, di 45 anni, la cognata e i due nipotini. L’assassino dopo essere fuggito si era sparato un colpo di pistola in testa mentre stava parlando al telefono con i carabinieri che tentavano di convincerlo a costituirsi. Quando lo hanno rintracciato gli investigatori pensavano fosse morto, ma i sanitari dell’ambulanza si sono accorti che l’uomo respirava ancora. E’ stato così intubato e trasferito in eliambulanza a Caltanissetta, ma i medici della Rianimazione hanno spiegato che il paziente non era operabile e che era ormai in coma irreversibile. 

    Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, basata sulle testimonianze di alcuni vicini, la strage sarebbe stata originata da una lite in famiglia per motivi di interesse legati alla suddivisione di alcuni terreni agricoli. Le indagini sono coordinate dal Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Incidente in via Butera con schianto sul muro di un supermercato

Pubblicato

il

Scontro tra due auto, una Puma e una Bmw in via Butera.

Una delle due auto ha finito la sua corsa schiantandosi sul muro del supermercato Conad che era fortunatamente chiuso.

Tutti trasportati in ospedale gli occupanti delle due auto.

Continua a leggere

Cronaca

Donazioni false per centro bimbi sordi, “è una truffa!”

Pubblicato

il

Nei pressi dell’ospedale, sul lungomare ed in centro storico, una o più persone (spesso una coppia di un ragazzo e una ragazza), fingendosi membri di un’associazione, stanno raccogliendo firme e “donazioni” per un fantomatico centro per bambini sordi. Sono provviste di tesserino (falso) e millantano una collaborazione con Croce Rossa Italiana e altre associazioni. Si tratta di una truffa. La denuncia pubblica arriva direttamente dall’associazione “Non una di meno” di Gela che ha raccolto numerose segnalazioni.

Continua a leggere

Cronaca

Frontale tra due auto, un ferito grave trasferito in elisoccorso

Pubblicato

il

Grave incidente stradale sulla statale 117 bis Gela-Enna, nei pressi di contrada Bannata in territorio di Piazza Armerina. Per cause da accertare, due veicoli si sono scontrati frontalmente. Feriti entrambi i guidatori, uno dei quali è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta per le gravi ferite riportate.

foto Vivienna

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852