Seguici su:

Flash news

Gela Fc, novità al vertice della società giallonera. Marco Scerra è il nuovo presidente

Pubblicato

il

Mentre continua il mercato in vista del prossimo campionato di Promozione, il Gela Fc prosegue nella fase di “restyling” anche dal punto di vista societario. E il cambiamento è di quelli importanti, con novità al vertice della dirigenza. Il nuovo presidente, infatti è Marco Scerra, imprenditore che negli ultimi anni si è avvicinato al mondo dello sport locale mostrando grande entusiasmo rispetto al progetto della società giallonera, incentrato sui giovani talenti gelesi. L’ex presidente Luigi Rivecchio invece ricoprirà il ruolo di direttore sportivo. Vicepresidente sarà invece Luigi Alabiso, con Francesco Salsetta che si occuperà della direzione generale.

Ecco nel dettaglio tutte le altre figure, anche relativamente allo staff tecnico. Responsabile Settore giovanile e scuola calcio: Massimo Ognisanto; segretario: Angelo La Spina; team manager: Alessandro Grasso; addetto stampa: Flavio Centamore; social media manager: EDA Communication; responsabili alla logistica: Rosario Ascia e Jonathan Ascia; preparatore Atletico: Giuseppe Di Vara; massaggiatore: Massimo Grasso; fisioterapista: Massimiliano Parisi; responsabile settore tecnico scuola calcio e settore giovanile: Giuseppe Di Natale; segreteria scuola calcio: Giorgia Longo e Daniel Calaciura; allenatori scuola calcio e settore giovanile: Giuseppe Di Natale, Angelo Gaccione, Oscar Argetta, Antonio Famà, Graziano Belladonna, Daniele Trombino.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

È deceduta la quindicenne operata dalle equipe di Taormina e Messina

Pubblicato

il

Era balzato agli onori della cronaca come un caso di buona sanità cioè di lavoro in rete nella gestione delle emergenze pediatriche. Ma alla fine la quindicenne gelese Ginevra Amato non ce l’ha fatta a vincere la sua battaglia contro una severa infezione da H1N1 e mercoledì amici e parenti le daranno l’ultimo saluto alla chiesa di San Sebastiano.

La giovane è deceduta al Policlinico di Messina. Qualche settimana fa era stata sottoposta ad un intervento di ossigenazione extracorporea a membrana realizzato congiuntamente dell’equipe di Cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale di Taormina e di Terapia intensiva Pediatrica di quello di Messina. Dopo il rientro a Messina da Taormina il decesso inaspettato. Ora i genitori Salvatore Amato e Nuccia Consiglio hanno incaricato un legale , l’avv.Rosita Giardina per vederci chiaro sulle cause di un decesso avvenuto quando tutto sembrava essersi risolto.

La malattia della quindicenne era iniziata con un’infezione alle vie respiratorie poi aggravatasi.

Continua a leggere

Cronaca

Scoperto autore del furto alla scuola di Mussomeli

Pubblicato

il

I Carabinieri di Mussomeli, al termine di una meticolosa attività d’indagine, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria del capoluogo Nisseno un trentenne palermitano, pregiudicato per reati specifici, ritenuto il presunto autore del furto di 25 computer portatili e di un comunicatore dinamico, ausilio didattico per alunni con disabilità, perpetrato nel febbraio del 2023 presso la Scuola Media “Leonardo da Vinci” di Mussomeli, in via Concetto Marchesi.

La scuola era rimasta chiusa alcuni giorni (tra l’8 e il 13 febbraio), a causa delle condizioni meteo avverse e, proprio durante questo periodo di chiusura, veniva commesso il furto che lasciava sgomenti insegnanti, alunni e genitori. Venivano danneggiati anche gli armadietti della sala docenti e i distributori automatici di snack e bevande, dai quali erano asportate tutte le monete.

Il danno complessivo subito dall’Istituto ammontava a circa 12mila Euro, non assicurato.

I Carabinieri si sono messi subito sulle tracce degli ignoti malfattori e, con il supporto di personale del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caltanissetta, riuscivano a repertare tracce dermiche e biologiche lasciate dagli ignoti autori del reato all’interno della scuola.

I militari di Mussomeli hanno proseguito le indagini analizzando i dati relativi a diversi analoghi furti commessi nello stesso periodo e con lo stesso modus operandi in altre scuole in un’area geografica compresa tra le province di Palermo, Caltanissetta ed Agrigento, individuando un presunto autore che solo in questi giorni, grazie all’esito positivo degli accertamenti del RIS, è stato definitivamente indentificato. Allo stesso, attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico presso una comunità terapeutica, è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Continua a leggere

Flash news

Italia viva sostiene Piero Lo Nigro e si guarda attorno

Pubblicato

il

Italia Viva sostiene la candidatura a sindaco del socialista Piero Lo Nigro. I renziani durante una riunione di dirigenti e sostenitori hanno dato mandato al coordinatore provinciale Giuseppe Ventura e al coordinatore cittadino Rochelio Pizzardi di “continuare le trattative con le coalizioni”.

Una decisione che ha un chiaro significato: Italia viva ha proposto insieme ad altri moderati la candidatura di Lo Nigro all’agorà politica e si guarda intorno non escludendo altre alleanze.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852