Seguici su:

Attualità

Gli scuots di Gela festeggiano il Thinking Day

Pubblicato

il

Ogni anno tutti gli scout del mondo ricordano la data di nascita del fondatore del fondatore del movimento Lord Baden Powell of Gilwell nato il 22 febbraio 1857 a Paddington, Londra. Visto che non sempre la penultima domenica di febbraio coincide con il giorno della sua nascita gli scout e le guide lo celebrano nella data più vicina al ricordo. Domenica 20,presso il Centro Scout, si svolgerà l’annuale Thinking Day in ricordo del fondatore dello Scautismo e di sua moglie Lady Olave fondatrice del Guidismo per tutta la giornata. Saranno presenti circa 250 scouts di Gela e da varie parti della Sicilia, sarà presente anche il Sindaco Lucio Greco.

Alle 9,15 dove interverrà il sindaco ed è previsto l’issa bandiera. Stasera alle ore 18:00, ha aperto il festeggiamrnto un fuoco di bivacco al Centro Scout diretto da Totò Vitale.

A Gela si festeggia domenica 20,presso il Centro Scout di via Giulio Siragusa,  in ricordo del fondatore dello Scautismo e di sua moglie Lady Olave fondatrice del Guidismo per tutta la giornata. Saranno presenti circa 250 scouts di Gela e da varie parti della Sicilia, sarà presente anche il Sindaco Greco.

 SABATO 19 FEBBRAIO : ore 17,30 raduno e Fuoco da Campo fine entro ore 20,00 .DOMENICA 20 FEBBRAIO . Ore 9,00 Arrivo dei gruppi, versamento della quota di € 2,00 a persona per adesivo e premi. Ore 9,15 Issa bandiera e momento spirituale Ore 9,30 Inizio attività. Ore 12,30 fine attività. Ore 13,00 pranzo al sacco portato da casa. Ore 14,00 Ripresa attività. Ore 15, 30 Fine attività Ore 15,40 Messa per i cattolici e momento spirituale per gli altri. Ore 16,15 Chiusura e premiazioni

Il World Thinking Day, o solo Thinking Day (in italiano è usata anche la dizione Giornata del pensiero), è celebrato ogni anno il 22 febbraio, in ambito scout da tutte le Guide del mondo. È un giorno per riflettere sul senso del Guidismo e per rivolgere un pensiero alle altre Guide di tutto il mondo. Nelle associazioni che comprendono al loro interno sia Guide che Scout, anche questi partecipano solitamente al Thinking Day.

Tutti gli esploratori e guide del mondo in quel giorno donano simbolicamente un penny, cioè una moneta di valore variabile a seconda del paese (o il risultato di una raccolta di offerte), da destinare per lo sviluppo o il sostegno del guidismo nei paesi in difficoltà.

L’Associazione Mondiale Guide ed Esploratrici (AMGE) per l’occasione sceglie un tema di rilevanza internazionale e dei Paesi su cui focalizzare l’attenzione dell’evento; l’obiettivo è quello di far riflettere i ragazzi di tutte le età, in modo diverso e quindi a diversi livelli di comprensione e con diversi strumenti educativi, sulla particolare tematica scelta. Così, l’evento diventa anche opportunità per conoscere gli usi e i costumi degli altri paesi. L’AMGE ha anche organizzato il Thinking Day Fund, ovvero un fondo che si propone di raccogliere i penny di scout e guide per finanziare progetti per aiutare Guide e Scout in tutto il mondo.

In questo stesso giorno, che coincide con l’anniversario di nascita di Robert Baden-Powell, molte associazioni dell’Organizzazione Mondiale del Movimento Scout (OMMS) festeggiano il B.-P. Day o Founders’ Day, ovvero una giornata commemorativa dedicata a Baden-Powell. Alcune associazioni che aderiscono contemporaneamente sia all’AMGE che all’OMMS, come ad esempio l’AGESCI e il CNGEI, in questa data festeggiano il Thinking Day anche con la loro componente maschile. In Italia alcune associazioni non riconosciute parlano di Giornata del Ricordo.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Un ricordo per Zelia

Pubblicato

il

Zelia vive. Vive nel ricordo di chi le ha voluto bene e da oggi anche nella scuola dove ha formato tanti bambini e dove i suoi colleghi hanno condiviso con lei tante ore di lavoro.

Presso l’aula Magna dell’istituto Comprensivo “S. Quasimodo” di Gela da oggi c’è una targa che ricorda una grande Prof. Zelia Guzzo…

La dirigente scolastica, Viviana Morello, e tutto il personale docente e non docente in accordo con la famiglia hanno voluto fortemente dare un segnale per non dimenticare…

Possiamo dire che “il rapporto di Zelia con la Quasimodo fu anche di tipo professionale, con la preparazione agli esami Cambridge nell’ambito della collaborazione dell’istituto con la scuola AZ Lingue che gestiva insieme al marito, Andrea Nicosia.

Attraverso questa targa, si è voluto lasciare un segno, così come lo ha lasciato lei in questo istituto, tra colleghi e alunni che l’hanno conosciuta, ai quali è riuscita a infondere l’amore per le lingue straniere, sempre con costante serietà, professionalità, competenza e con la sua innata delicatezza e sensibilità d’animo, doti umane che i suoi alunni hanno tanto amato.

La famiglia ringrazia sentitamente l’istituto per questo nobile gesto

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Il miracolo che nessun Santo potrà mai fare. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Attualità

Scuola Enrico Solito: consegnato nei termini il progetto

Pubblicato

il

Plesso Enrico Solito: il progettista Massimo Nunzio Cannizzaro, su sollecitazione del Sindaco Lucio Greco e dell’assessore ai Lavori Pubblici Romina Morselli, ha perfettamente rispettato i 30 giorni di tempo che gli erano stati concessi per depositare il progetto esecutivo dei lavori di adeguamento sismico ed impiantistico alla normativa antincendio. Ora che sono stati trasmessi tutti gli elaborati progettuali, il settore Lavori Pubblici procederà alla trasmissione del progetto al Genio Civile, dal quale si dovrà attendere l’emissione di un nuovo parere.

“Sono subentrate delle variazioni nella normativa antisismica, motivo per il quale occorre un nuovo parere. In ogni caso, – affermano il Sindaco Lucio Greco e l’assessore Romina Morselli – ci impegneremo affinchè anche in questo caso i tempi siano brevi, sicuri di trovare la massima comprensione nei confronti della delicata vicenda. Non appena ne entreremo in possesso, procederemo con tutti gli atti propedeutici alla gara (che avverrà tramite l’Urega, perché superiore a 2 milioni di euro) e all’aggiudicazione dei lavori. Nel ringraziare quanti stanno tenendo il nostro passo, consapevoli come noi dell’importanza della sistemazione della scuola, della messa in sicurezza e della restituzione del plesso alla comunità studentesca, vogliamo rassicurare dirigenti e famiglie degli alunni che stiamo facendo tutto il possibile, e che la stessa celerità garantita dal momento del cedimento ad oggi la avremo anche per tutte le altre fasi dell’iter”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie