Seguici su:

Politica

Gran Sicilia denuncia la crisi idrica all’assessore Baglieri

Pubblicato

il

Il gruppo politico Gran Sicilia scrive all’assessore all’energia Daniela Baglieri sulle gravi crisi idriche che ormai ogni anno colpiscono diversi territori Siciliani, con riferimento al territorio della Piana di Gela segnaliamo la gravissima mala gestione degli invasi presenti ormai inutilizzati, con scarico a mare delle acque generosamente piovute negli ultimi giorni, per impossibilità di un corretto utilizzo per mancate manutenzioni degli invasi stessi. (Su una diga c’è stato un recentissimo servizio del Tg3 regionale, 

https://www.rainews.it/tgr/sicilia/articoli/2021/11/sic-piana-gela-protesta-agricoltori-diga-svuotata-37740b14-7781-4e71-8a62-cefc5bbc13aa.html?fbclid=IwAR2YPIXvy-fBB0QALUHb0CeCEZHqNmjUjkhq1D7SS-tWlzC4jON3Jbqpvfo)
Si segnala che diverse dighe del territorio sono destinatarie di finanziamenti. Nello specifico Diga Comunellihttps://opencoesione.gov.it/it/progetti/5mtra1d4024/

Diga Cimiahttps://opencoesione.gov.it/it/progetti/5mtra1d4023/

Diga Gibbesihttps://opencoesione.gov.it/it/progetti/5mtra1d4030/
I lavori dovevano essere già iniziati e in qualche caso terminati o prossimi alla conclusione e risultano, invece, non avviati.
Siamo preoccupati per i 20000000 di euro destinati alla diga Disueri per lavori che nelle previsioni dovrebbero cominciare a luglio del 2022https://opencoesione.gov.it/it/progetti/1si19917/

Preoccupati per il rischio di inutilizzo e perdita dei suddetti finanziamenti e, soprattutto, per il danno alle attività agricole del territorio già provate da un cumulo di condizioni avverse e cattiva gestione, oltre che da incendi vandalici, assenza di infrastrutture e sicurezza, inquinamenti vari e restrizioni post pandemia,Chiediamo di conoscere le ragioni per la mancata esecuzione dei lavori, se tali fondi sono già nelle disponibilità della Regione e se si intende ancora provvedere alla risoluzione di questi problemi di questo ricco ma martoriato angolo di Sicilia.Chiediamo di avere copia dei documenti che attestino l’effettiva destinazione di tali finanziamenti e l’aggiornamento dello stato dei lavori a data odierna. Manifestando sempre la volontà di collaborare per la proficua risoluzione dei problemi della nostra Sicilia

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash news

Importante banco di prova mercoledì per la maggioranza

Pubblicato

il

Un banco di prova importante per la tenuta della maggioranza sarà la seduta consiliare ordinaria di mercoledì sera.

L’ordine del giorno , che già contiene una quindicina di debiti fuori bilancio, sarà integrato con la delibera sul Pef dei rifiuti e quella sulla nuova convenzione della Ghelas multiservizi.Entrambe scadono il 30 giugno. Gli atti hanno ottenuto il parere dei revisori ed ora il presidente del consiglio Totò Sammito è pronto a integrare l’ordine del giorni.Sul Pef il sindaco ha già riunito la maggioranza e non dovrebbe avere sorprese in aula. Sulla convenzione con la Ghelas potrebbe sorgere qualche difficoltà. Una la sollevano i revisori circa la copertura finanziaria per i tre anni previsti dalla convenzione. Greco si aspetta che la sua maggioranza approvi compatta questa delibera. Il momento sotto il profilo politico è cruciale. Tra oggi e domani sarà intanto approvato il bilancio di Ghelas e con esso scadono l’amministratore e il collegio dei revisori.

Continua a leggere

Flash news

Motori accesi per le primarie regionali: si profila una dura battaglia

Pubblicato

il

C’è Caterina Chinnici che partecipa alle primarie siciliane come candidata proposta dal PD e c’è anche Claudio Fava. Entro il 30 giugno si conoscerà il nome del candidato del Movimento Cinquestelle.Sarà ancora e per la terza volta l’on. Giancarlo Cancelleri oggi sottosegretario ai trasporti? O la bandiera pentastellata la porterà il deputato gelese Nuccio Di Paola? Non sono escluse sorprese. In un momento storico difficilissimo , gli eredi di Grillo oggi fedeli a Conti , nella Sicilia in cui la fuga verso Di Maio è stata minima, si potrebbe ipotizzare una scelta diversa dai nomi che circolano da mesi per catturare altre fette di elettorato. In città si scaldano già i motori per le primarie. È’ già in azione il segretario provinciale Peppe Di Cristina con il suo zainetto. Pronto alle primarie per la Chinnici ma anche alla sua corsa personale per un posto all’Ars. È in campo anche l’ex deputato Miguel Donegani.che sostenendo Fava rientra ufficialmente nella politica attiva e misura anche la sua forza. I riflettori locali sono puntati su quello che sarà il dato dei Cinquestelle che a Gela ha Di Paola ormai big del movimento in Sicilia, l’on Ketty Damante e il senatore Pietro Lorefice.Un tris che dovrà garantire i risultati e portarli al tavolo del leader nazionale. Si profila una dura battaglia alle primarie

Continua a leggere

Politica

Il M5S di Caltanissetta sta con Conte

Pubblicato

il

Grande partecipazione di iscritti al M5S alla riunione tenuta alla biblioteca Scarabelli di Caltanissetta in vista della scelta del candidato 5stelle in corsa per le presidenziali22 del fronte progressista. Una trentina gli interventi all’assemblea coordinata dal referente M5S per la Sicilia Nuccio Di Paola. Alla fine è stata approvata una mozione in tre punti che prevede: 1) pieno sostegno al presidente Giuseppe Conte, 2) dare mandato al presidente Conte nel trovare il metodo (compresa la votazione interna) o la sintesi tra tutte le disponibilità avanzate alla candidatura alle presidenziali 2022; 3)pieno impegno nella partecipazione alle presidenziali 2022, dando sostegno al candidato unico del Movimento 5 Stelle.
La mozione impegna il referente regionale a dare seguito ed attuazione a quanto sopra entro il 30 giugno 2022

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852