Seguici su:

Cronaca

Greco “stretto” tra fedelissimi e ribelli

Pubblicato

il

Il sindaco stretto tra ribelli e fedelissimi. Nel corso della riunione politica di maggioranza è emersa la difficoltà di rapporti tra il gruppo di Un’altra Gela cioè i fedelissimi e i ribelli di Libera Mente. Giuseppe Morselli ha posto un problema di rapporti non solo politici ma anche personali.Greco però ieri i due ribelli di Libera Mente non li ha cacciati dalla maggioranza. Ha preferito la via della mediazione.Ma la corda non potrà essere tirata a lungo perché così il sindaco rischia di perdere i fedelissimi che su questa vicenda sono agguerriti e non transigono. La tregua di agosto è finita e ora i nodi sono venuti al pettine.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Donazioni false per centro bimbi sordi, “è una truffa!”

Pubblicato

il

Nei pressi dell’ospedale, sul lungomare ed in centro storico, una o più persone (spesso una coppia di un ragazzo e una ragazza), fingendosi membri di un’associazione, stanno raccogliendo firme e “donazioni” per un fantomatico centro per bambini sordi. Sono provviste di tesserino (falso) e millantano una collaborazione con Croce Rossa Italiana e altre associazioni. Si tratta di una truffa. La denuncia pubblica arriva direttamente dall’associazione “Non una di meno” di Gela che ha raccolto numerose segnalazioni.

Continua a leggere

Cronaca

Frontale tra due auto, un ferito grave trasferito in elisoccorso

Pubblicato

il

Grave incidente stradale sulla statale 117 bis Gela-Enna, nei pressi di contrada Bannata in territorio di Piazza Armerina. Per cause da accertare, due veicoli si sono scontrati frontalmente. Feriti entrambi i guidatori, uno dei quali è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta per le gravi ferite riportate.

foto Vivienna

Continua a leggere

Cronaca

Muore d’infarto a 47 anni dentro la sua auto

Pubblicato

il

Un uomo di 47 anni è morto per infarto mentre era alla guida della sua auto.

L’episodio sarebbe avvenuto in campagna nella zona di Bulala dove lavorava. Aveva già finito la mezza giornata di lavoro e si era messo a bordo della sua auto per fare ritorno a casa. Ma mentre era alla guida dell’auto è stato colto da malore, ha fermato l’auto e si è accasciato all’interno.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852