Seguici su:

Flash news

I consiglieri di maggioranza alla collega Bennici: “sul Covid bugie e irresponsabilità.Si dimetta”

Pubblicato

il

Mentre il numero dei contagi in città è stabilmente alto e il reparto di Medicina dell’ospedale è stato trasformato in Covid, negli ambienti politici si continua a parlare del caso della consigliera Sandra Bennici che ha contratto il virus e della reazione dura dell’opinione pubblica per la mancata quarantena dei politici. Un lungo incontro ieri sera tra la maggioranza, il sindaco ed il presidente del consiglio. Non è andata giù la dichiarazione della Bennici che non esclude di aver contratto il Covid in aula consiliare.Così tanti consiglieri sono passati al contrattacco accusandola  di bugie, di aver parlato di un suo isolamento volontario ( ma come contatto di positivo doveva stare isolata a casa)  dopo il contagio del figlio ed invece ha partecipato a matrimoni, cene , serate al club Nautico.Inoltre in aula è stata già  il 30 luglio quando poteva partecipare da remoto e non il 3 agosto, come ha detto . Nella nota la maggioranza la accusa di dire un castello di bugie e di aver nascosto che il virus era entrato nella sua famiglia mettendo a rischio tutti i colleghi. Per questo chiedono che si dimetta dalla Commissione sanità. I consiglieri hanno scritto una nota all’Asp chiedendo una nota scritta con spiegazioni sul perché non è stato disposto per loro la quarantena

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash news

Lo Sbarco della discordia va avanti

Pubblicato

il

Domani seduta monotematica del consiglio. L’ha chiesta l’opposizione per trattare dell’evento sullo Sbarco degli Alleati a Gela

Ma potrebbe essere un dibattito già strozzato prima di iniziarlo se oggi, come si vocifera, la Giunta approverà la delibera con le manifestazioni scelte tra quelle proposte dal comitato tecnico.

Con la delibera il sindaco può chiedere ad Eni di sbloccare gli 800 mila euro dalle compensazioni.È l’unico finanziamento certo per l’evento.

L’opposizione non ritiene opportuno che si spenda quella cifra in un momento così nero per le finanze gelesi e ritiene che sua troppo tardi per metter su una buona organizzazione. Il sindaco è di parere opposto e va avanti: l’evento dello Sbarco s’ha da fare.

Continua a leggere

Attualità

Scicolone (FI): “La processione della Madonna tra sterpaglie e l’assalto di insetti”

Pubblicato

il

La processione della Madonna Maria Ausiliatrice tra le vie invase dalle sterpaglie e con sacchetti di rifiuti in qualche angolo. Una situazione di degrado ma anche pericolosa sotto il profilo igienico.

Durante il tragitto vari fedeli hanno lamentato prurito.Gli insetti che hanno dimora tra quelle sterpaglie hanno dato il meglio prendendo d’assalto i fedeli.

“La figlia di una giovane coppia di amici è stata presa di mira da moscerini e insetti” – dice Luca Scicolone coordinatore di Forza Italia Giovani.
“È insostenibile questa situazione. Non è una città vivibile. Una passeggiata a piedi ormai è diventata letteralmente impossibile.Spero il sindaco che era davanti la processione si sia reso conto della situazione che purtroppo é identica anche in altri quartieri.Meritiamo una città normale, pulita e sicura .Soprattutto per noi Giovani che abbiamo deciso di rimanere a Gela”.

Continua a leggere

Attualità

Interventi della polizia in centro storico per placare le ire di un uomo

Pubblicato

il

Sono intervenuti polizia ed ambulanza nella tarda mattinata in centro storico per placare le ire di un uomo che è andato in escadescenze.

L’uomo, che pare sia un senzatetto, ha prima agito nella zona di piazza Calvario attirando la sua attenzione con le urla e mettendo a soqquadro tutto ciò che aveva davanti.

Allontanato da quella zona , si è poi spostato su corso Vittorio Emanuele fermandosi al centro della strada e bloccando più volte il traffico. Anche questo caso per farlo desistere ed allontanare è stato necessario l’intervento della pulizia.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852