Seguici su:

Attualità

I giochi di spiaggia ed animazione di due mattacchioni

Pubblicato

il

Quando per ‘il bene della città’ non significa accaparrarsi ‘posti al sole ma regalare un sorriso ai più piccoli il risultato è una mattina di sano divertimento senza chiedere nulla in cambio. Protagonisti della simpatica iniziativa Giuseppe Passaniti e Marco Abbate. Un vero e proprio mini programma ferragosto di divertimento. Li conosciamo da anni. Punzecchiano le amministrazioni comunali con gag satiriche e gustose ma senza secondi fini.

Danno il loro contributo per evidenziare i disagi della città, soprattutto del quartiere balneare di Manfria dove vivono ma con goliardia e raffinata ironia. Oggi hanno attirato circa 60 bambini che si sono dati appuntamento in spiaggia a Manfria, richiamati da quei due mattacchioni di Marco e Peppe, per sfidarsi, divertendosi in numerosi giochi di spiaggia.
Oltre ai bambini tantissimi adulti si sono avvicinati per incitare i piccoli durante i giochi di spiaggia.
“Dato che l’amministrazione si dimentica puntualmente che a Manfria in estate – dicono ‘ arrivano circa 20000 residenti che desidererebbero passare qualche lieta serata , ci sono Marco e Peppe che provano ad animare questo tratto bellissimo di spiaggia”.
E quest’ anno hanno deciso di moltiplicare le giornate. Venerdì mattina 12 Agosto nuovamente giochi anche per adulti, sempre venerdì sera ,in notturna, Mini torneo di beach volley e, per ultimo, domenica 21 Agosto chiusura ancora con i giochi.
I bambini al centro di Manfria.
“Vedere il sorriso nel volto di un bambino vale 10000 sacrifici di un adulto” – concludono.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Sul porto insabbiato la Regione convoca una riunione

Pubblicato

il

Porto rifugio insabbiato:ogni tanto da Palermo si svegliano.Martedì prossimo si svolgerà un incontro indetto presidenza della Regione, con il capo di gabinetto l’assessore regionale alle infrastrutture, il sindaco Lucio Greco, i vertici di Enj, management di Eni, il presidente dell’Autorità portuale della Sicilia occidentale.

È un incontro in videoconferenza nel corso del quale bisognerà completare l’iter, con la sottoscrizione del protocollo per l’opera.

Un’altra tappa di una storia infinita.

Continua a leggere

Attualità

Diabete e nutrizione nell’incontro con la dott.Scerra

Pubblicato

il

È stato partecipato e molto apprezzato l’incontro organizzato stasera dall’associazione Odv Diabete 3 presieduta da Glenda Paci.

Nella sede della libreria Orlando di via Cairoli si è svolto un confronto con la nutrizionista dott.Roberta Scerra che ha dato informazioni sui pasti dei diabetici.

È la seconda iniziativa, dopo la screening diabetologia, a supporto di malati e famiglie di diabetici organizzata dall’associazione nata a dicembre.

Continua a leggere

Attualità

A Roma Schifani conferma a Mancuso che l’ospedale si farà

Pubblicato

il

Rientro in Sicilia con il morale alto per la delegazione di forzisti nisseni capeggiata dall’onorevole Michele Mancuso.

Con lui, tra gli altri, il candidato a sindaco di Caltanissetta Walter Tesauro ed esponenti storici del partito come il gelese Carlo Varchi. Tra una pausa e l’altra del congresso nazionale, il primo senza il fondatore Berlusconi, c’è stata la possibilità di confrontarsi con il presidente Schifani sui temi locali. A cominciare dal caso del definanziamento del nuovo ospedale di Ponte Olivo.Schifani ha confermato pubblicamente a Mancuso ciò che gli aveva detto privatamente nel giorni scorsi e cioè che l’ospedale a Gela si farà.

“Ora dobbiamo occuparci delle elezioni a Gela” – ha detto Mancuso che punta ad avere in città un centrodestra unito che possa presentare un progetto alternativo a Greco.L’attuale sindaco è per Mancuso una storia chiusa da tempo.Nel 2019 lo sostenne ma i rapporti si sono incrinati molto presto.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852