Seguici su:

Lotta alla pandemia

Il numero dei positivi di Gela scende sotto i 500

Pubblicato

il

Caltanissetta: A Gela il numero dei positivi scende a 499 Nelle ultime 24 ore riscontro di 69 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 31 pazienti di Gela, 14 di Caltanissetta, 8 di Niscemi, 5 di San Cataldo, 3 di Mussomeli, 2 di Butera, 2 di Mazzarino, 1 di Milena, 1 di Montedoro, 1 di Sommatino e 1 di Sutera. Ricoverati in degenza ordinaria: 1 paziente di Santa Caterina Villarmosa e 1 di Niscemi. Dimessi dalla degenza ordinaria: 1 paziente di Caltanissetta e 1 di San Cataldo. Guariti da Covid-19: 46 pazienti di Gela, 29 di Caltanissetta, 7 di Mazzarino, 6 di Niscemi, 5 di San Cataldo, 4 di Montedoro, 3 di Mussomeli, 1 di Butera, 1 di Campofranco, 1 di Sommatino, 1 di Sutera e 1 di Vallelunga Pratameno.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lotta alla pandemia

Covid con numeri in leggera risalita, stabili a Gela

Pubblicato

il

Caltanissetta- In provincia di Caltanissetta il Covid segue il trend regionale della parabola lievemente ascendente. A Gela ci sono 171 positivi, di cui 165 in quarantena domiciliare. Ecco il report dettaglato.

L’ Asp di Caltanissetta registra un riscontro di 387 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 149 pazienti di Caltanissetta, 78 di Gela, 43 di San Cataldo, 24 di Niscemi, 14 di Serradifalco, 13 di Mazzarino, 12 di Sommatino, 10 di Riesi, 10 di Mussomeli, 8 di Campofranco, 6 di Milena, 6 di Montedoro, 4 di Vallelunga Pratameno, 3 di Santa Caterina Villarmosa, 2 di Resuttano, 2 di Marianopoli, 2 di Butera e 1 di Delia. Ricoverati in degenza ordinaria 23 pazienti: 7 di Caltanissetta, 4 di Niscemi, 3 di Gela, 2 di Mazzarino, 2 di Campofranco, 1 di San Cataldo, 1 di Vallelunga Pratameno e 3 provenienti da fuori provincia. Ricoverato presso la UOC Anestesia e Rianimazione 1 paziente di Niscemi. Dimessi dalla degenza ordinaria: 8 pazienti di Gela, 2 di Caltanissetta, 2 di Niscemi, 2 di Butera, 1 di Mazzarino e 3 provenienti da fuori provincia. Deceduti 5 pazienti positivi al SARS CoV-2: 2 di Gela, 1 di Butera, 1 di Serradifalco e 1 di Vallelunga Pratameno. Guariti da Covid-19: 85 pazienti di Gela, 76 di Caltanissetta, 24 di San Cataldo, 15 di Niscemi, 11 di Mazzarino, 10 di Sommatino, 7 di Riesi, 6 di Butera, 3 di Campofranco, 3 di Milena, 3 di Montedoro, 3 di Mussomeli, 1 di Resuttano e 1 di Vallelunga Pratameno.

Continua a leggere

Lotta alla pandemia

Bollettino settimanale: curva epidemica in salita in Sicilia

Pubblicato

il

Nella settimana dal 14 al 20 novembre si è registrata una risalita della curva epidemica in Sicilia. I nuovi positivi sono stati 10.839 (+7,65% rispetto alla settimana precedente) con un’incidenza di 225,74 casi per 100 mila abitanti. Il tasso di nuovi positivi più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Enna (incidenza di 251,95 casi), Trapani (251,67) e Catania (250,46). 

Le fasce d’età maggiormente a rischio sono risultate quelle tra i 60 e i 69 anni (incidenza di 302,63), tra i 70 e i 79 anni (291,85) e tra gli 80 e gli 89 anni (289,34). Nella settimana in esame le nuove ospedalizzazioni sono aumentate e oltre la metà dei pazienti è risultata non vaccinata.
Per quanto riguarda la campagna vaccinale la settimana di riferimento è quella dal 16 al 22 novembre. 

Nella fascia di età 5-11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 24,82%. Sono invece 65.846 i bambini che hanno completato il ciclo primario di vaccinazione con una percentuale del 21,36. Gli over 12 vaccinati con almeno una dose sono il 90,86%, mentre la percentuale di chi ha completato il ciclo primario è pari all’89,51% del target regionale. I vaccinati con terza dose sono 2.769.337 pari al 72,37% degli aventi diritto

Continua a leggere

Lotta alla pandemia

Covid: aumentano i casi in Sicilia

Pubblicato

il

Tornano a salire i contagi. Nell’ultima settimana i nuovi positivi sono aumentati del 22,52 per cento. Enna, Trapani e Palermo sono le province più colpite. In controtendenza, invece, il dato sulle ospedalizzazioni: in flessione, con più della metà dei ricoveri che riguardano soggetti non vaccinati. Sono più di 170 mila, intanto, le quarte dosi somministrate, delle quali oltre 157 mila a over 60, mentre le quinte dosi erogate sono poco meno di duemila. Il report completo nel Bollettino settimanale del dipartimento delle Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico dell’assessorato della Salute

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852