Seguici su:

Attualità

L’ Istituto Verga celebra l’Earth Day 2022

Pubblicato

il

Il 22 aprile tutto il mondo celebra la Giornata della Terra, l’Earth Day, che da 52 anni mobilita milioni di persone di ogni continente per la tutela del Pianeta. La Giornata Mondiale della Terra, è un grande evento ecologista, istituito dopo un disastro ambientale avvenuto negli Stati Uniti nel 1969: la fuoriuscita di petrolio da un pozzo
della Union Oil. Un mese e due giorni dopo ogni equinozio di Primavera, l’Onu promuove manifestazioni e
lancia appelli a tutte le nazioni del mondo in favore della tutela dell’ambiente e dell’intero ecosistema del nostro
Pianeta.
“Invest In Our Planet” (Investire nel nostro Pianeta) è il tema del 2022 annunciato dagli organizzatori Earthday.org. L’Earth Day 2022 si concentra sull’accelerazione delle soluzioni per combattere il cambiamento climatico e per attivare tutti, governi, cittadini e imprese, a fare la propria parte.
“Con riferimento alla programmazione delle attività, all’interno del nostro istituto- dice la dirigente Viviaba Aldisio – durante la settimana in corso, ciascun docente dalla scuola dell’Infanzia alla Sc.Sec. di I Grado, svilupperà e porterà avanti attività inerenti la Macroarea: “Sviluppo sostenibile, educazione ambientale e tutela del territorio”, attraverso lo sviluppo di attività
inerenti le seguenti tematiche:
• Io cittadino del mondo: Sviluppo sostenibile, educazione ambientale, conoscenza e tutela del patrimonio
e del territorio (Scuola dell’infanzia)
• Io e gli altri nell’ambiente (Scuola Primaria)
• Ambiente: lo sviluppo sostenibile. Il Pianeta: un tesoro da proteggere (Classi I Sc. Sec. I Grado)
• Ambiente: lo sviluppo sostenibile. Il rispetto consapevole del territorio (Classi II Sc. Sec. I Grado)
• Ambiente: lo sviluppo sostenibile. La terra in pericolo (Classi III Sc. Sec. I Grado)
In particolare domani, 22 aprile, Giornata della terra (Earth day 2022), tutti gli alunni saranno coinvolti in attività didattiche laboratoriali, gare, esperimenti, contest, allestimento di esposizioni e passeggiate ecologiche”.
Durante la mattinata gli alunni a partire dalle classi IV della S. Primaria alle classi Terze della S.S. di I Grado,
parteciperanno alla rappresentazione teatrale “Pianeta Terra istruzioni per l’uso”, con la collaborazione di Eni
Scuola, grazie alla disponibilità del Presidente della Raffineria di Gela dott. Walter Rizzi e dell’Amministratore Delegato Raffineria di Gela dott. Luca Alburno.
Si allega Locandina del programma della giornata.
La celebrazione della giornata della terra si inserisce nella realizzazione del Progetto d’Istituto di Educazione Civica “ResponsabilMENTE …. Insieme si può” a.s.2021/2022.

Obiettivo prioritario della proposta didattica è quello di affiancare ciascun allievo nel proprio cammino di crescita come giovane cittadino, attraverso un percorso condiviso di riflessione e di azione, che offra strumenti per:
• Comprendere la necessità di uno sviluppo equo e sostenibile, rispettoso dell’ecosistema, nonché
• di un utilizzo consapevole delle risorse ambientali.
• Promuovere il rispetto verso gli altri, l’ambiente e la natura e sa riconoscere gli effetti del degrado
• e dell’incuria.
• Riconoscere le fonti energetiche e promuove un atteggiamento critico e razionale nel loro
utilizzo e sa classificare i rifiuti, sviluppandone l’attività di riciclaggio.
• Contribuire alla costruzione della cultura della legalità e di un’etica della responsabilità;
• Conoscere i diritti e doveri della convivenza nella società;
La scuola è la prima palestra di democrazia, una comunità in cui gli alunni possono esercitare diritti inviolabili nel rispetto dei doveri sociali. Qui gli alunni si confrontano con regole da rispettare e vivono nella quotidianità, esperienze di partecipazione attiva che costituiscono il primo passo verso il loro
futuro di cittadini attivi, consapevoli e responsabili. In classe gli studenti iniziano a vivere pienamente in una società pluralistica e complessa come quella attuale, sperimentano la cittadinanza

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Un ricordo per Zelia

Pubblicato

il

Zelia vive. Vive nel ricordo di chi le ha voluto bene e da oggi anche nella scuola dove ha formato tanti bambini e dove i suoi colleghi hanno condiviso con lei tante ore di lavoro.

Presso l’aula Magna dell’istituto Comprensivo “S. Quasimodo” di Gela da oggi c’è una targa che ricorda una grande Prof. Zelia Guzzo…

La dirigente scolastica, Viviana Morello, e tutto il personale docente e non docente in accordo con la famiglia hanno voluto fortemente dare un segnale per non dimenticare…

Possiamo dire che “il rapporto di Zelia con la Quasimodo fu anche di tipo professionale, con la preparazione agli esami Cambridge nell’ambito della collaborazione dell’istituto con la scuola AZ Lingue che gestiva insieme al marito, Andrea Nicosia.

Attraverso questa targa, si è voluto lasciare un segno, così come lo ha lasciato lei in questo istituto, tra colleghi e alunni che l’hanno conosciuta, ai quali è riuscita a infondere l’amore per le lingue straniere, sempre con costante serietà, professionalità, competenza e con la sua innata delicatezza e sensibilità d’animo, doti umane che i suoi alunni hanno tanto amato.

La famiglia ringrazia sentitamente l’istituto per questo nobile gesto

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Il miracolo che nessun Santo potrà mai fare. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Attualità

Scuola Enrico Solito: consegnato nei termini il progetto

Pubblicato

il

Plesso Enrico Solito: il progettista Massimo Nunzio Cannizzaro, su sollecitazione del Sindaco Lucio Greco e dell’assessore ai Lavori Pubblici Romina Morselli, ha perfettamente rispettato i 30 giorni di tempo che gli erano stati concessi per depositare il progetto esecutivo dei lavori di adeguamento sismico ed impiantistico alla normativa antincendio. Ora che sono stati trasmessi tutti gli elaborati progettuali, il settore Lavori Pubblici procederà alla trasmissione del progetto al Genio Civile, dal quale si dovrà attendere l’emissione di un nuovo parere.

“Sono subentrate delle variazioni nella normativa antisismica, motivo per il quale occorre un nuovo parere. In ogni caso, – affermano il Sindaco Lucio Greco e l’assessore Romina Morselli – ci impegneremo affinchè anche in questo caso i tempi siano brevi, sicuri di trovare la massima comprensione nei confronti della delicata vicenda. Non appena ne entreremo in possesso, procederemo con tutti gli atti propedeutici alla gara (che avverrà tramite l’Urega, perché superiore a 2 milioni di euro) e all’aggiudicazione dei lavori. Nel ringraziare quanti stanno tenendo il nostro passo, consapevoli come noi dell’importanza della sistemazione della scuola, della messa in sicurezza e della restituzione del plesso alla comunità studentesca, vogliamo rassicurare dirigenti e famiglie degli alunni che stiamo facendo tutto il possibile, e che la stessa celerità garantita dal momento del cedimento ad oggi la avremo anche per tutte le altre fasi dell’iter”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie