Seguici su:

Flash news

La consigliera Paola Giudice caldeggia le primarie

Pubblicato

il

La consigliera indipendente di sinistra Paola Giudice ha scelto in queste settimane di osservare l’evoluzione delle varie riunioni per il costruendo centrosinistra da candidare alla guida della città.

“Scelgo di utilizzare il termine guida pensando che la città vada amministrata e anche governata, né solo una né solo l’altra. Lo affermo- dice- assumendomi le responsabilità di chi continua ostinatamente a credere che il centro sinistra, nella nostra città, può e deve essere ricostruito dopo essere stato calpestato con alleanze a dir poco inusuali. Questo è possibile solo a una condizione: avere la capacità di fare sintesi e avere un solo candidato Sindaco. Più si frammenta più si distrugge l’idea di coalizione.Emergono, ad oggi, 5 candidati Sindaco, ho rispetto per il lavoro svolto dall’On. Di Paola e sono convinta che lo stesso ha come unico obiettivo quello di fare sintesi per creare le condizioni per una vittoria del centro sinistra”

“Da anni sostengo che le primarie per scegliere il segretario di un partito dovrebbero essere riservate agli iscritti, per questo sono critica ogni qualvolta sono state allargate travestendole di piena democrazia. Cosa diversa, che sostengo con forza, è l’utilità delle primarie per scegliere il candidato Sindaco del centro sinistra”- aggiunge.

Paola Giudice lancia un appello appassionato alla responsabilità di due importanti partiti, Movimento 5 stelle e PD che ogni giorno dialogano a livello nazionale e oggi hanno un motivo in più di dialogare per trovare un metodo democratico comune, condiviso, leale e concreto per non spaccare, frammentare, indebolire l’unità del centro sinistra

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash news

Totò Scerra accoglie a braccia aperte il partito “Noi moderati”

Pubblicato

il

Celebrate le nozze tra il candidato a sindaco Totò Scerra e Noi moderati. Ora Alleanza per Gela ha nelle sue fila un partito con riferimenti nazionali. Alla conferenza stampa nella sede del comitato elettorale di Scerra c’erano il segretario provinciale l’ex sindaco Angelo Fasulo e il segretario cittadino prof.Massimo Catalano.

 Totò Scerra ha ringraziato Noi Moderati perchè a differenza di  altri partiti, hanno scelto un progetto locale nato a difesa della città, pur avendo ricevuto tante pressioni”La presenza di Noi moderati è importante non solo per l’apporto numerico ma per quello culturale e di esperienza politica». Scerra è onorato di essere alla guida di una coalizione dove vi sono vari soggetti con importanti esperienze in politica. Da loro potrà imparare molto.

 Angelo Fasulo ripercorre le tappe di una scelta molto ponderata.

«Il nostro percorso l’abbiamo deciso indipendentemente dalle scelte nazionali e regionali -ha sottolineato Angelo Fasulo- nel centrodestra abbiamo trovato confusione e imposizioni.Sfumata la possibilità di un centrodestra unito e non condividendo la scelta di un candidato tecnico abbiamo preferito un progetto che ha come prorità il territorio.

 «Noi abbiamo scelto la coerenza – ha detto il commissario cittadino Massimo Catalano – e abbiamo scelto di premiare l’impegno politico decennale di Totò Scerra che è stato sempre coerente nelle sue posizioni. Ha un’intelligenza vivace ed è quello che serve alla città che vuole un sindaco non un burocrate. Noi abbiamo sempre detto che il peggior sindaco è sempre migliore di un commissario. E che sceglie il centrodestra? Un burocrate. Noi non ci stiamo, preferiamo un’alleanza locale basata sulla condividione di progetti per la città”

 Noi moderati dovrebbe partecipare alle Comunali usando un simbolo locale per evitare la confusione con le concomitanti europee in cui è alleato con Forza Italia.

Continua a leggere

Attualità

Scout Agesci, raduno in città alla scuola “Aldisio”

Pubblicato

il

Raduno scout Agesci alla scuola “Aldisio”. Festa, allegria, gioia e tanto divertimento. Più di 400 Lupetti Agesci di Gela, Caltanissetta ed Enna presso l’istituto guidato da Gianfranco Mancuso. Scuola e Scoutismo insieme per riaffermare una univoca azione educativa tutta rivolta al bene della persona.

Lo Scautismo si conferma come modello educativo che coniuga rispetto, solidarietà, condivisione. Presenti gli scout Agesci delle diocesi di Caltanissetta e Piazza Armerina.

Le attività si svolgono tra oggi e domani a scuola ed alla Villa comunale. Un segno importante e significativo di valorizzazione del centro storico della città di Gela, del suo patrimonio storico e della villa comunale.

Continua a leggere

Attualità

La mostra Blu Sicilia di Modica si tinge di gelesità grazie al maestro Iudice

Pubblicato

il

Apre a Modica domani la mostra BLU SICILIA. Il mare nell’arte isolana dal Novecento alla Contemporaneità, con l’intento di raccontare, attraverso una selezione di opere di importanti artisti non solo siciliani, il mare isolano e l’intreccio di tematiche che lo coinvolgono.

Un evento di grande rilevanza che si tinge di gelesità perché gli organizzatori hanno scelto per il banner – manifesto della mostra un’opera del maestro Giovanni Iudice è tra gli artisti contemporanei invitati a raccontare la poesia del mare.

L’opera scelta per il banner è“Anima del mare” per la cui realizzazione Giovanni Iudice ha trovato ispirazione sulla nostra spiaggia e ora diventa il banner manifesto della mostra Blu Sicilia. In questa mostra, partecipa pure l’artista gelese Emanuele Giuffrida , co-fondatore con Iudice della riconosciuta “Scuola di gela”.
Gi

“Red beach(tu guarda il mare)” è il titolo , dell’opera di Emanuele Giuffrida in mostra per l’evento.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852