Seguici su:

Flash news

La Melfa’s Basket sull’ottovolante, a testa in giù…

Pubblicato

il

Amara sconfitta, la ottava consecutiva, per la Melfa’s Gela Basket che cade ancora, stavolta sul terreno di gioco dello Sport Club Gravina, squadra che come quella gelese veniva da un periodo di crisi nera.

Dopo avere tenuto bene il campo durante i 40 minuti regolamentari, trascinati da un immarcabile Marko Milekic, il quintetto di coach Salvatore Bernardo è crollato letteralmente nell’over-time, tornando a casa con le pive nel sacco.

Privo dell’infortunato Emanuele Caiola, di Gaspare Caiola (positivo al Covid-19) e dello squalificato Kuburovic, il team caro al presidente Maurizio Melfa ha tirato fuori una prova gagliarda che, però, è praticamente finita allo scoccare della prima sirena. Si era sul punteggio di parità di 64-64 ed è stato necessario giocare un tempo supplementare.

Purtroppo i cinque minuti di gara suppletiva sono stati un autentico massacro per i biancorossi gelesi, che già privi dei tre importanti titolari hanno poi dovuto rinunciare nell’over-time anche a Moricca e Gazzillo, entrambi caricati di cinque falli e, quindi, costretti ad uscire anzitempo dalla contesa. Nei successivi cinque minuti, praticamente, non c’è stata più partita.

La Melfa’s Gela Basket non ha segnato più (appena due punti), mentre i padroni di casa di coach Giuseppe Marchesano hanno capitalizzato la superiorità che, a quel punto, è divenuta assai evidente.

La gara si è chiusa, di conseguenza, con la vittoria della compagine etnea che ha fatto sua la contesa sul punteggio di 77-66. E, dunque, la squadra gelese è stata costretta a mandare giù l’ennesimo boccone amaro di una stagione che, ogni giornata che passa, sta diventando sempre più un calvario agonistico.

Questo, infine, il tabellino della Melfa’s Gela Basket: Vancheri ne, Libro, Milekic 22, Moricca 2, Gazzillo 6, Bozic 12, Seskus 14, Markovic 2, Tuccio ne, ‘Ndubuisi 8.
                    Franco Gallo

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Il ministro Salvini: ecco i fondi per la tangenziale di Gela

Pubblicato

il

395milioni di euro per il completamento della tangenziale di Gela.

“I fondi ci sono: la Corte dei conti ha registrato la delibera Cipess del 27 dicembre scorso, con la quale è stato approvato l’aggiornamento 2022 del Contratto di programma Anas del valore di 4,5 mld, rendendo così disponibili le risorse per emanare i bandi. Lo schema di progetto anche. I lavori interesseranno le statali n. 626 e n. 115, relativi ai lotti 7 e 8 di completamento della tangenziale gelese. Un’arteria strategica, che collegherà strade fondamentali per la viabilità locale, aprendo due varchi essenziali verso Catania e Caltanissetta ed il resto della Sicilia. Vogliamo far ripartire i cantieri e sbloccare opere. Non ci fermeremo”. Lo dice il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini.

Continua a leggere

Attualità

Mancanza d’acqua, lezioni interrotte a scuola

Pubblicato

il

Da qualche giorno, le attività didattiche alla scuola Santa Maria di Gesù, sono interrotte alle 11 perché non è possibile consentire agli alunni il normale accesso ai servizi igienici per mancanza d’acqua.

E’ un problema abbastanza serio che coinvolge centinaia di studenti e di conseguenza anche i loro genitori, costretti a ritornare appena dopo tre ore a riprendere i loro figli e a portarli a casa. Il dirigente scolastico Maria Lina La China, ha interessato del grave disagio gli organi competenti al fine di risolvere il disagio nel più breve tempo possibile.

Si tratta del malfunzionamento dell’impianto idraulico nella sede di via Ventura, ala ovest che ospita al primo piano la primaria del comprensivo San Francesco e al piano terra le sezioni della direzione didattica statale II circolo.

Continua a leggere

Attualità

Il Pd gelese sceglie le donne

Pubblicato

il

Nel Pd gelese in vista del congresso regionale si profilano due posizioni: il gruppo che fa capo al segretario cittadino Guido Siragusa sembra orientato per la mozione di Elly Sclein mentre a sorpresa l’ex segretario cittadino e provinciale Peppe Di Cristina si è schierato con Paola De Micheli che è venuta in città ieri ad illustrare la sua mozione.

A Gela dunque preferenza per il segretario donna ma con due programmi diversi.

La De Micheli ha parlato a Gela di identità del partito da costruire con regole interne cert, di centralità degli iscritto e doppio peso al loro voto, del ruolo delle donne nei Dem

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852