Seguici su:

Flash news

La Melfa’s Basket sull’ottovolante, a testa in giù…

Pubblicato

il

Amara sconfitta, la ottava consecutiva, per la Melfa’s Gela Basket che cade ancora, stavolta sul terreno di gioco dello Sport Club Gravina, squadra che come quella gelese veniva da un periodo di crisi nera.

Dopo avere tenuto bene il campo durante i 40 minuti regolamentari, trascinati da un immarcabile Marko Milekic, il quintetto di coach Salvatore Bernardo è crollato letteralmente nell’over-time, tornando a casa con le pive nel sacco.

Privo dell’infortunato Emanuele Caiola, di Gaspare Caiola (positivo al Covid-19) e dello squalificato Kuburovic, il team caro al presidente Maurizio Melfa ha tirato fuori una prova gagliarda che, però, è praticamente finita allo scoccare della prima sirena. Si era sul punteggio di parità di 64-64 ed è stato necessario giocare un tempo supplementare.

Purtroppo i cinque minuti di gara suppletiva sono stati un autentico massacro per i biancorossi gelesi, che già privi dei tre importanti titolari hanno poi dovuto rinunciare nell’over-time anche a Moricca e Gazzillo, entrambi caricati di cinque falli e, quindi, costretti ad uscire anzitempo dalla contesa. Nei successivi cinque minuti, praticamente, non c’è stata più partita.

La Melfa’s Gela Basket non ha segnato più (appena due punti), mentre i padroni di casa di coach Giuseppe Marchesano hanno capitalizzato la superiorità che, a quel punto, è divenuta assai evidente.

La gara si è chiusa, di conseguenza, con la vittoria della compagine etnea che ha fatto sua la contesa sul punteggio di 77-66. E, dunque, la squadra gelese è stata costretta a mandare giù l’ennesimo boccone amaro di una stagione che, ogni giornata che passa, sta diventando sempre più un calvario agonistico.

Questo, infine, il tabellino della Melfa’s Gela Basket: Vancheri ne, Libro, Milekic 22, Moricca 2, Gazzillo 6, Bozic 12, Seskus 14, Markovic 2, Tuccio ne, ‘Ndubuisi 8.
                    Franco Gallo

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Sterilizzazioni di cani e gatti il martedì e giovedi

Pubblicato

il

Il Dipartimento Strutturale di Prevenzione Veterinario dell’ASP di Caltanissetta ha comunicato al Comune che l’attività di sterilizzazione di cani e gatti rinvenuti sul territorio gelese sarà espletata presso il Centro di Igiene Urbana Veterinaria di Gela il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (anagrafe degli animali d’affezione e sterilizzazioni) e il martedì (solo sterilizzazioni) sempre dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Lo rende noto l’assessore al ramo, Giuseppe Licata, che, insieme al Sindaco Lucio Greco, sta seguendo molto da vicino, anche in sinergia con le associazioni animaliste, il problema del randagismo, nel tentativo di trovare delle soluzioni efficaci e di arginare il triste (e, a volte, pericoloso) fenomeno.

“Nel corso degli incontri avuti con l’ASP nelle scorse settimane, – commenta Licata – con il sindaco avevamo avanzato la richiesta di raddoppiare le giornate dedicate al servizio di sterilizzazione nell’arco della settimana. L’Azienda Sanitaria si era dichiarata disponibile, e adesso questa comunicazione ufficiale sancisce la presa d’impegno. Sterilizzazioni, microchippatura e sensibilizzazione alle adozioni sono alcune delle misure previste per venir fuori da questa atavica emergenza. Oltre a ciò, bisogna prevedere sanzioni pesanti per chi si rende responsabile del deprecabile reato di abbandono, che, lo ricordiamo, è vietato i sensi dell’articolo 727 del Codice Penale. Siamo consapevoli che c’è ancora da fare e faremo il possibile per liberare il nostro territorio da questa piaga”.

Continua a leggere

Attualità

Filcams Cgil ed amministrazione ai ferri corti.

Pubblicato

il

Sindaco ed assessore Licata contestano il comportamento tenuto dal segretario Filcams Cgil Nuccio Corallo nella vertenza sui lavoratori storici della sosta a pagamento e la Cgil rimanda al mittente te le loro parole in cui definiscono Corallo un  novello rivoluzionario.

” Al  sindaco Greco ricordiamo – si legge in una nota sindacale- quanto può essere importante e quanto è stato fondamentale l’apporto e il contributo della Cgil nella vertenza sui rifiuti e che non venga a dare a noi lezioni di come si tutelino gli interessi dei lavoratori; sono mesi che cerchiamo un confronto chiaro e trasparente con la ditta e con l’amministrazione e hanno sempre risposto con promesse di impegno mai concretizzato”.

Il sindacato ritiene  offensive e stigmatizza  il comportamento di questa politica che parla di diritti solo quando ha paura dei numeri; chi non si assume le responsabilità di ciò che dichiara davanti ai lavoratori e non lo fa danneggia l’intera comunità che vorrebbe rappresentare.

“La vera rivoluzione- per la Cgil-  sarebbe essere coerenti e lo sforzo per esserlo sarebbe minino, basterebbe fare invece di annunciare.Fare, non è un termine buono solo per le campagne elettorali, è solo utile”.

Continua a leggere

Attualità

Un confronto su progetti a sostegno di chi è in carcere e chi torna libero

Pubblicato

il

Proficuo incontro ieri mattina tra l’assessore ai Servizi Sociali Nadia Gnoffo e la direttrice del carcere di contrada Balate dott.Cesira Rinaldi.Con loro c’era Carlo Varchi da molti anni volontario all’interno del carcere.

E’ stato proprio Varchi a favorire questo incontro alcuni giorni dopo la riunione del Got ( gruppo osservazione e trattamento) del carcere di cui fa parte come volontario.

Sono emerse in quell’occasione varie problematiche alcune delle quali possono trovare soluzione con l’aiuto dell’ amministrazione comunale .

Con l’assessore Gnoffo ieri si è parlato di attività rieducative all’interno del carcere ma anche di progetti lavorativi per consentire a chi lascia il carcere di avere in tasca qualche euro per affrontare il reinserimento sociale.

È stato chiesto anche un collegamento pubblico tra la stazione e il carcere per favorire il colloquio tra detenuti e le loro famiglie che arrivano con il bus dalle loro città. L’assessore Gnoffo si è impegnata a prospettare il caso al collega Licata che si occupa di trasporti.

Seguirà inoltre da vicino la costruzione di progetti dedicati a chi esce dal carcere e no ha familiari o una casa.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852