Seguici su:

Attualità

La Regione anticipa i fondi ai Comuni per le spese correnti

Pubblicato

il

Arrivano quest’anno in anticipo nelle casse dei Comuni siciliani le risorse finanziarie relative alle prime tre trimestralità delle somme da destinare alle spese correnti per il 2024. Si tratta di oltre 288 milioni di euro che sono stati ripartiti fra tutti gli enti per far fronte alle attività di ordinaria amministrazione.

«Il governo regionale ha lavorato a fondo per mettere in ordine i conti e rispettato la tabella di marcia per l’approvazione della Finanziaria – afferma il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani – un passaggio chiave questo che ha assicurato così una ripartizione anticipata delle somme destinate ai Comuni della Sicilia per far fronte alle spese di gestione ordinaria del 2024. Nostro obiettivo è garantire il buon funzionamento delle amministrazioni locali e assicurare ai cittadini i servizi in tempi certi».

Il decreto, che porta la firma congiunta dell’assessore alle Autonomie locali, Andrea Messina, e di quello all’Economia, Marco Falcone, definisce gli importi assegnati a ciascuna amministrazione sulla base dei criteri di ripartizione previsti dalla normativa e che fanno riferimento alla popolazione residente e all’assegnazione relativa al 2019, con un riequilibrio che verrà effettuato in sede di riparto definitivo.

«Abbiamo anticipato di oltre 15 giorni il termine previsto dalla legge per l’assegnazione ai Comuni delle risorse necessarie a garantire la gestione ordinaria – evidenzia l’assessore delle Autonomie locali, Andrea Messina –  Un risultato eccezionale che non ha precedenti e che premia il lavoro di squadra riconoscendo l’impegno del governo Schifani per il quale è prioritario garantire alle amministrazioni locali tempi certi nell’utilizzo delle risorse ripartite ed assicurare alla cittadinanza, senza ritardi, i servizi essenziali».

«Manteniamo l’impegno a dare stabilità e certezze economiche agli enti territoriali, nell’interesse dei cittadini che usufruiscono dei servizi e del governo locale – dice l’assessore all’Economia, Marco Falcone – Il via libera anticipato alle trimestralità è uno degli effetti positivi dell’approvazione nei tempi di legge della Finanziaria regionale. Per i Comuni e i sindaci questo significa avere liquidità certa scongiurando il ricorso al mercato del credito, generando quindi risparmi a cascata per la pubblica amministrazione. Tutto ciò è possibile grazie all’azione di riordino e consolidamento delle finanze regionali messo in atto dal governo in questi anni».

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Convegno su “Foce del fiume Gela: transizione ecologica, culturale, storica e paesaggistica”

Pubblicato

il

Lunedì  27 maggio alle ore ore 15.30 presso la Pinacoteca di Gela, si terrà il convegno “Foce del fiume Gela: transizione m ecologica, culturale, storica e paesaggistica”. 

L’evento, promosso dal senatore pentastellato Pietro Lorefice, sarà un’occasione per approfondire temi quali: recupero aree foce e dunali, contratto di fiume e di costa, disinquinamento marino e costiero, biodiversità costiera e fondali, infrastrutture portuali, urbane e industriali.

Al dibattito parteciperanno, oltre al senatore Lorefice, anche Sebastiano Calvo, Ecologo – Biosurvey Srl, Gioia Gibelli, Casa dell’Agricoltura – FAl, Emilio Giudice, Direttore Biviere di Gela, Vera Greco, AIAPP, Gianluigi Pirrera, AIPIN – SIEP lale, Laura Scaduto, Ecologa Paesaggio, Giancarlo Teresi, Regione Sicilia,  Ferdinando Trapani, Università di Palermo – SIEP

Continua a leggere

Attualità

La Regione stanzia 78 mln per l’agricoltura

Pubblicato

il

Palermo – Favorire il ricambio generazionale e sostenere l’innovazione. Sono gli obiettivi del bando da 78 milioni di euro messo in campo dalla Regione Siciliana, attraverso l’assessorato dell’Agricoltura, in favore di giovani imprenditori (fino a 41 anni) che si insediano per la prima volta a capo di un’azienda agricola.

Il sostegno consiste in un premio forfettario in conto capitale di 50 mila euro vincolato alla presentazione di un progetto di sviluppo dell’attività, sia in termini di modernizzazione che di nuovi approcci produttivi maggiormente sostenibili sotto l’aspetto ambientale ed economico.

Continua a leggere

Attualità

Nuovo corso di Laurea ad Unitelma Sapienza con sede a Gela

Pubblicato

il

⁷Il Center for World University Rankings ha pubblicato il 13 maggio l’edizione 2024 della propria classifica mondiale annuale, che prende in considerazione 2000 università su 20.966 censite. Sapienza Università di Roma ha confermato la prima posizione in Italia. L’Università degli Studi di Roma UnitelmaSapienza è l’università di proprietà della più grande università italiana, vale a dire Sapienza Università di Roma.


L’Università UnitelmaSapienza, con sede di esami a Gela, si arricchisce di un nuovo Corso di Laurea in “Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali – Governance Globale”. Il Corso di Laurea presenta due Curriculum: A) Diritti, Mercati, Tecnologie; B) Sicurezza e Relazioni Internazionali. Il Corso di Laurea partirà il prossimo anno accademico 2024/2025.


Tra gli altri Corsi di Laurea presenti in UnitelmaSapienza ricordiamo: Laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza; Laurea Magistrale in Management delle Organizzazioni Pubbliche e Sanitarie; Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza (sei percorsi); Laurea in Scienze dell’Economia Aziendale; Laurea Magistrale in Economia, Management e Innovazione; Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali; Laurea in Informatica; Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche; Laurea Magistrale in Classical Archaeology. Inoltre sono presenti i Master: Area Giuridico – Economica; Area Salute; Area Socio – Politica; Area Tecnologico – Gestionale; Area Mondo Scuola; Area Design e Fashion.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla segreteria universitaria al numero: 0933

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852