Seguici su:

Attualità

L’Impegno dell’Amministrazione Comunale per la Scuola

Pubblicato

il

Delia – A Delia, una silenziosa rivoluzione sta prendendo piede, fatta di mattoni, di innovazioni tecnologiche e di un’instancabile dedizione verso il futuro dei giovani.
Negli ultimi anni, gli edifici scolastici sono stati al centro di significativi interventi per renderli più efficienti sotto il profilo energetico e sismico, grazie ai generosi finanziamenti ottenuti. Ma c’è di più: dietro ogni intervento c’è l’impegno costante e la visione politica dell’amministrazione guidata dal sindaco Gianfilippo Bancheri.
Uno dei progetti più rilevanti è stato l’efficientamento energetico della scuola media. Non si tratta solo di una semplice ristrutturazione, ma di un vero e proprio investimento per il futuro.
<<L’installazione di pannelli solari, l’adozione di sistemi di illuminazione a basso consumo e l’isolamento termico degli edifici, infissi a taglio termico, il sistema di riscaldamento e raffreddamento a soffitto che si avvia da remoto- ha detto entusiasta Gianfilippo Bancheri – sono solo alcune delle misure adottate per rendere la nostra scuola media un esempio di sostenibilità. Questo non solo riduce i costi energetici, ma educa i nostri ragazzi all’importanza delle energie rinnovabili e della tutela dell’ambiente>>.
<<La sicurezza dei nostri bambini è una priorità indiscussa – ha aggiunto. La scuola elementare di via Europa ha beneficiato di un progetto di messa in sicurezza che ha coinvolto una serie di interventi strutturali. Nuovi infissi a taglio a termico, nuovo ascensore, rifacimento servizi igienici, pannelli fotovoltaici, uscite d’emergenza e l’installazione di sistemi antincendio all’avanguardia garantiscono un ambiente sicuro e protetto per i nostri piccoli studenti.
Si tratta di una visione lungimirante quella dell’amministrazione. 

Il sindaco Bancheri ha parlato di nuovi progetti. <<Non ci fermiamo qui – ha detto. Attualmente, sono in corso due importanti finanziamenti per la scuola media e per l’immobile scolastico di viale Sandro Pertini, mirati a ridurre il rischio sismico. In totale, abbiamo già intercettato più di sei milioni di euro di finanziamenti per le nostre scuole, una cifra che parla da sola. Un investimento che ci parla dell’impegno e della competenza di un team comunale che lavora instancabilmente per il territorio.
E le buone notizie non finiscono qui.

 È stato recentemente approvato un decreto, grazie ai fondi PNRR, che assegna al comune di Delia quattrocentottantamila euro per la realizzazione di un asilo nido nell’immobile scolastico di viale Sandro Pertini – ha detto da parte sua l’assessore ai Lavori pubblici, Paolo Giordano. Un altro risultato eccezionale che testimonia la continua attenzione dell’amministrazione Bancheri verso le esigenze della comunità.
<<Guardiamo al futuro con ottimismo e fiducia – . Il nostro viaggio non si ferma qui – ha infine detto il primo cittadino. Abbiamo altri progetti in cantiere, pronti a essere presentati, perché la nostra missione è chiara: rendere gli edifici scolastici del nostro comune un punto di riferimento in provincia e oltre. Vogliamo scuole decorose, sicure, a norma ed efficienti, luoghi dove i nostri ragazzi possano crescere, imparare e diventare cittadini consapevoli e responsabili. Investire nell’istruzione significa anche costruire una comunità più forte, più coesa e più preparata ad affrontare le sfide del domani. Ogni finanziamento ottenuto, ogni progetto realizzato, ogni mattone posato rappresenta un passo avanti verso un futuro migliore per i nostri figli. Come sempre noi ci distinguiamo per le cose fatte mentre le parole le lasciamo

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Sull’iscrizione al Runts un incontro provinciale nella sede di ProCivis

Pubblicato

il

L’assessorato regionale alla famiglia che si occupa pure di volontariato e terzo settore ha scelto Gela e la sede della Pubblica Assistenza Procivis di via Ossidiana per incontrare le associazioni della provincia nissena e parlare del Runts, il registri unico nazionale del terzo settore a cui bisogna iscriversi.

A tenere l’incontro è stato il dirigente del settore dott. Antonio Maggio. Alla riunione ha preso parte l assessore Simone Morgana delegato del sindaco.


Il dirigente ha illustrato in modo chiaro ed approfondito la documentazione da produrre al fine di non incorrere in eventuali cancellazioni dal registro

Continua a leggere

Attualità

Ordinanza sindacale sull’uso razionale dell’acqua

Pubblicato

il

Il sindaco Di Stefano ha firmato oggi un’ordinanza, attraverso il settore lavori pubblici per sensibilizzare la cittadinanza al risparmio dell’acqia ed uso più razionale dei suoi consumi.

Si fa riferimento al vademecum rilasciato dall’Autorità di bacino. Il Sindaco ha invitato i cittadini a non sprecare acqua e ad utilizzarla, almeno fino al prossimo 31 ottobre, in modo “razionale e corretto”, adottando comportamenti virtuosi. Le indicazioni saranno valide fino a quando verrà mantenuta l’emergenza dichiarata dal presidente della Regione. Nell’ordinanza si precisa che vanno evitati usi per “l’irrigazione e l’annaffiatura di orti, giardini e prati”, “il lavaggio di aree cortilizie e piazzali”, “il lavaggio di veicoli privati nelle proprie abitazioni” e “il riempimento di fontane ornamentali private e vasche da giardino private” evitando “tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico e igienico”.

Nessuna modifica per l’acqua destinata alle attività commerciali e a finalità domestiche.

In allegato il Vademecum delle azioni e buone pratiche finalizzate al risparmio idrico potabile ed alla riduzione dei consumi emanato dalla Presidenza della Regione Siciliana.

Continua a leggere

Attualità

Sopralluogo del sindaco allo stadio Presti per verificarne le condizioni

Pubblicato

il

Questa mattina l’Amministrazione comunale ha effettuato un sopralluogo allo stadio Vincenzo Presti per verificare le condizioni della struttura di via Niscemi in vista della nuova stagione agonistica.

Al sopralluogo erano presenti il Sindaco Terenziano Di Stefano, gli assessori Morgana (Patrimonio), Di Dio (Lavori pubblici), Favitta (Sport), i consiglieri Lupo e Castellana, i responsabili tecnici della Ghelas e la dirigenza al completo del Gela Calcio. Sono stati concordati i primi interventi per rendere immediatamente fruibile lo stadio Presti, iniziando dal rettangolo di gioco, le piccole manutenzioni elettriche e logistiche, la sistemazione degli spogliatoi, la liberazione della vecchia copertura della tribuna accatastata in via Pozzillo ed altre opere di sistemazione generale.

Il Sindaco ha ipotizzato l’affidamento della gestione temporanea della struttura alla società biancazzurra nelle more di predisporre un bando pubblico. Per la riqualificazione complessiva dello stadio si farà fede al Pnrr, dove è già previsto un finanziamento concesso per la rifunzionalizzazione del “Presti”. Il progetto prevedeva anche la realizzazione della copertura per la tribuna, ma i tempi non saranno brevi. Nel caso di difficoltà nel rendere esecutivo il finanziamento si intraprenderà un percorso alternativo, ovvero un avviso pubblico per fare realizzare ai privati la copertura della tribuna in cambio di una concessione temporale di produzione di energia elettrica attraverso pannelli fotovoltaici.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852