Seguici su:

Flash news

Mancuso: “Dal Senato ok a 700 milioni che andranno soprattutto al Sud”

Pubblicato

il

Palermo, 21/06/2021: “Con un emendamento presentato dalla senatrice di Forza Italia Urania Papatheu, approvato in Commissione Territorio e Ambiente a Palazzo Madama, si liberano 700 milioni di euro per investimenti – specie al Sud – in differenti settori. Tra questi, 35 milioni di euro per l’anno 2021, 70 milioni per il 2022 e 90 milioni per ciascuno degli anni 2023 e 2024, in favore dei comuni tra 50 mila e 250 mila abitanti ed i capoluoghi di provincia con meno di 50 mila abitanti, per investimenti finalizzati al risanamento urbano e in favore dell’inclusione sociale”. Lo afferma il deputato regionale di Forza Italia, Michele Mancuso.

“Ma non solo – continua il Parlamentare – saranno previsti investimenti per favorire il sistema scolastico nazionale e tenderlo interconnesso con i territori regionali. Investimenti per migliorare la qualità dell’aria e il sovraffollamento carcerario. E ancora, 5 milioni di euro per l’anno 2022 e 20 milioni per gli anni 2023 e 2024, per potenziare i collegamenti ferroviari nel Sud Italia, in funzione della valorizzazione dei siti di interesse turistico, storico e archeologico. Infine saranno previsti 15 milioni di euro per l’anno 2021 per investimenti che favoriscano il passaggio a metodi di allevamento estensivi, pascolivi, come l’allevamento all’aperto, grass fed, quello biologico e per la transizione a sistemi senza gabbie”.

“Ho appoggiato e condiviso l’iniziativa della collega di partito – conclude Mancuso – specialmente perché parte di tali risorse potranno essere utilizzate per investimenti nel nisseno, come a Caltanissetta e Gela. Il prossimo passaggio è l’elaborazione dei dati da parte del Ministero per il Sud, in modo che si passi all’assegnazione definitiva. Forza Italia, senza giri di parole conferma la sua vocazione al concretezza. Sono fiducioso del buon esito dell’iniziativa”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Cento candeline per Edmonda Osimani

Pubblicato

il

Il sindaco Lucio Greco è andato a trovare per porgerle gli auguri la signora Edmonda Osimani che ieri ha soffiato su ben 100 candeline. “Un traguardo veramente importante, che era giusto festeggiare, e per me è stato un vero piacere esserle accanto in questo giorno speciale, celebrato insieme alla nipote, che amorevolmente si prende cura di lei, alla famiglia e agli amici”- fa sapere il primo cittadino.

Nata il 10 agosto 1922 ed originaria di Agugliano, nelle Marche, vive a Gela da circa 8 anni.La festeggiata è stata molto contenta della presenza del primo cittadino nel giorno che segna per lei un importante traguardo.

Continua a leggere

Flash news

Musumeci annuncia che torna a fare il militante

Pubblicato

il

A Roma Forza Italia insiste per candidare la Prestigiacomo ma Fratelli d’Italia non ne vuole sentire e nel bel mezzo di una trattativa complicata Nello Musumeci toglie il disturbo. Scrive il presidente della Regione Siciliana uscente Nello Musumeci sui social: “Basta con questo interminabile mercato nero dei nomi. Cercatevi un candidato che risponda alle vostre esigenze. Mi rendo conto di essere un presidente scomodo. Ringrazio di vero cuore Giorgia Meloni e Ignazio La Russa per il convinto e tenace sostegno datomi. Torno a fare il militante”.Intanto nel centrosinistra domani Caterina Chinnici incontra i possibili alleati.Anche su quel versante le cose non filano lisce.

Continua a leggere

Attualità

Serata goliardica per la 5D dello Sturzo 30 anni dopo il diploma

Pubblicato

il

Trent’anni fail diploma, un obiettivo importante nella vita che viene raggiunto, oggi il piacere dei ricordi di anni indimenticabili, il ritornare indietro con la mente ridendo su delle cose fatte da giovani a scuola : una piacevole e goliardica serata quella trascorsa ieri in un locale del Lungomare dagli ex alunni della 5 D indirizzo programmatori dell’istituto commerciale Luigi Sturzo. I legami di amicizia dopo 30 anni sono rimasti ancora vivi nonostante la lontananza di alcuni ex compagni che vivono in altre città e regioni.Così è stato possibile organizzare la rimpatriata 30 anni dopo.Una piacevole serata tra ricordi e risate che lascia sempre riflettere su ciò che nel tempo ciascuno è diventato e ha costruito.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852