Seguici su:

Cronaca

Marito e moglie in carcere per detenzione di droga

Pubblicato

il

Caltanissetta- La Squadra Mobile ha arrestato una coppia in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di eroina. Un equipaggio della sezione antidroga nel corso dei servizi di prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti ha intercettato due coniugi che transitavano per le vie cittadine a bordo di un autovettura. Alla vista dei poliziotti i due sospetti si sono mostrati particolarmente insofferenti e l’uomo, alla guida del mezzo, ha dichiarato di non avere con se’ la patente . Nel corso della verifica i fermati, marito e moglie, hanno fornito agli agenti versioni diverse circa il luogo di provenienza, chiedendo di potersi allontanare per raggiungere i propri figli. Considerato l’atteggiamento della coppia, i poliziotti della Squadra Mobile hanno accompagnato gli stessi in Questura per ulteriori accertamenti. La donna negli uffici della Squadra Mobile ha finto un malore, poi resasi conto che non avrebbe potuto evitare il controllo, ha consegnato agli agenti l’involucro contenente 30 grammi eroina. Il marito, oltre ad essere arrestato in concorso con la moglie per il trasporto della droga, è stato denunciato per sostituzione di persona, in quanto ha fornito agli agenti false generalità. L’eroina, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato 1800 euro. I due arrestati, su disposizione della Procura della Repubblica di Caltanissetta, sono stati condotti nella loro abitazione agli arresti domiciliari. Ieri, il Giudice per le Indagini Preliminari, all’esito dell’interrogatorio di garanzia, ha convalidato gli arresti operati dalla Polizia di Stato ed applicato la misura della custodia presso il domicilio

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Tartaruga spiaggiata al Lungomare

Pubblicato

il

Una tartaruga della specie Caretta Caretta è stata trovata dai bagnanti nel tratto di spiaggia fra i due club estivi Nautico e Vela, nelle condizioni che si vedono nelle foto, agonizzante e ferita.

La presenza dell’animale ha attirato l’attenzione dei bagnanti della zona.

Accade spesso in estate e soprattutto in questa stagione in cui la specie sceglie le spiagge del litorale per deporre le uova.

Con ogni probabilità la tartaruga è incappata nelle eliche di un natante ed è rimasta ferita.

Dell’episodio è stata avvertita la Capitaneria di porto e l’Istituto zooprofilattico di Palermo per le operazioni di salvataggio dell’animale.

Continua a leggere

Cronaca

Scontro auto-moto in via Gen. Cascino

Pubblicato

il

Scontro moto-auto all’incrocio fra la via Generale Cascino e la via Niscemi.

Per cause da definire dalle forze dell’ordine i due mezzi sono venuti in collisione poco prima delle 13 quando il traffico è particolarmente intenso nelle strade di raccordo ed in quella, molto transitata all’ora di punta, quando i negozi chiudono ed i cittadini tornano a casa per il pranzo.

Non aiuta il fatto che le auto vengono parcheggiate in prossimità del curvone.

Continua a leggere

Cronaca

Il Questore ha emesso nove misure di prevenzione: ci sono due gelesi

Pubblicato

il

Caltanissetta – Il Questore della provincia di Caltanissetta Pinuccia Albertina Agnello, ha emesso nove provvedimenti di misure di prevenzione nei confronti di persone che si sono rese responsabili di gravi comportamenti.

Quattro provvedimenti di “ammonimento” per violenza domestica sono stati emessi nei confronti di un 60enne per aver posto in essere violenza fisica e morale nei confronti della moglie, da ultimo colpita con pugni e schiaffi; di un 20enne per una serie di atti persecutori, molestie e violenza fisica nei confronti dell’ex compagna; di un 24enne assuntore di stupefacenti per aver aggredito il proprio padre, danneggiando le suppellettili di casa, in presenza di minori, poiché il genitore, dopo le insistenti continue richieste, si è rifiutato di consegnargli del denaro; di un 46enne per aver minacciato di morte la moglie con un coltello.

Cinque provvedimenti di “avviso orale” sono stati emessi nei confronti di un 35enne, denunciato dai Carabinieri di Mussomeli per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale; di un 33enne, tratto in arresto dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela per detenzione ai fini di spaccio di cocaina; di un 25enne, denunciato dai Carabinieri di Delia per guida senza patente e sotto l’influenza di alcol e stupefacenti e per oltraggio a pubblico ufficiale; di un 25enne e due 34enni, tratti in arresto dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con i provvedimenti di prevenzione emessi dal Questore i predetti sono stati tutti invitati a cambiare condotta.

Il Questore ha, inoltre, avanzato proposta di applicazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza al locale Tribunale nei confronti di tre soggetti maltrattanti, per essersi resi autori di gravi minacce e violenze nei confronti delle rispettive compagne

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852