Seguici su:

Attualità

Mussomeli: riaperto reparto di Chirurgia Generale con l’aiuto dei medici argentini

Pubblicato

il

Mussomeli – Oggi, presso il Presidio Ospedaliero di Mussomeli “Maria Immacolata – Longo”, è stata annunciata la riapertura della Chirurgia Generale segnando un fondamentale passo avanti nell’offerta dei servizi medici alla comunità locale.

La carenza di personale medico aveva costretto in passato l’ospedale a ridurre le attività chirurgiche, costringendo i pazienti a recarsi in altri Presidi Ospedalieri. La svolta è arrivata grazie all’accordo stipulato con l’Università argentina di Rosario e all’arruolamento di 9 medici provenienti dal continente.

Questa opportunità ha permesso di ripristinare la piena operatività della Chirurgia Generale portando ad una trasformazione radicale della situazione nell’ospedale di Mussomeli.
Al momento, a Mussomeli, è in funzione una chirurgia di base di base di tipo “one day” che prevede interventi chirurgici con dimissioni previste nel corso della stessa giornata, seguite da una breve osservazione nelle successive sei ore. Con il rinforzo del personale medico e la riapertura del reparto di chirurgia, l’Ospedale sarà in grado di eseguire quegli interventi che erano stati temporaneamente sospesi.


“L’ospedale di Mussomeli – ha dichiarato il Dottore Francesco Scaffidi, Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia – si trova in una fase di importante evoluzione nel suo riposizionamento con l’obiettivo di estendere la gamma di interventi chirurgici offerti. A partire dal 2 marzo sono stati eseguiti circa 200 interventi grazie al “one day surgery” permettendo a molte persone di ricevere cure immediate senza dover ricorrere a spostamenti verso altri Presidi Ospedalieri.”

Ritengo – ha concluso – che la comunità locale può guardare al futuro con speranza, poiché sta emergendo una nuova era di cure mediche di qualità nella loro città, con un ospedale in grado di operare per garantire assistenza all’interland”.
“L’ospedale Maria Immacolata-Longo – ha dichiarato il Sindaco On. Giuseppe Catania – ha affrontato diverse criticità nel passato, ma pian piano queste sfide si stanno vincendo. Oggi celebriamo una tappa importante ma intermedia di questo percorso di miglioramento.

Questi passi avanti contribuiranno a migliorare ulteriormente l’efficacia e l’efficienza dell’ospedale nel rispetto della rete ospedaliera approvata nel 2019. Particolare apprezzamento – ha concluso il Sindaco – va fatto alla Direzione Strategica che ha consolidato, con le iniziative messe in campo, una solida base su cui costruire il futuro, lasciando ben sperare per un sistema sanitario sempre più solido ed efficiente per la comunità locale”.


“Il percorso di miglioramento del Presidio Ospedaliero di Mussomeli – ha dichiarato il Commissario Dott. Ing. Alessandro Caltagirone – è stato lungo e articolato. L’arrivo di professionisti argentini è un segno degli investimenti significativi fatti nella struttura e nei servizi medici. Attualmente, il focus è sulla chirurgia di base, ma presto ci saranno nuove opportunità con l’arrivo di altri due anestesisti. Abbiamo l’obiettivo di sfruttare appieno il potenziale della struttura per offrire servizi di alta qualità e per questo è importante comunicare e promuovere le iniziative per attirare sia operatori che pazienti.

Ringrazio l’Onorevole Catania per il suo impegno e per la collaborazione tra istituzioni. Mussomeli– ha concluso il Commissario – può aspirare a diventare un polo di eccellenza regionale, non escludendo negli anni futuri la specializzazione in chirurgie specifiche, attirando pazienti da tutta la regione e non solo”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Presentato il Padiglione Off di “Abbiamo tutto Manca il resto” al Civico 111

Pubblicato

il

Grazie alla partnership tra “Ué – Eventi Urbani” e Farm Cultural Park nasce a Gela, nei locali del Civico 111, il Padiglione Off della mostra “Abbiamo tutto Manca il resto”: quadriennale trandisciplinare sulla Sicilia.

Presentato questa mattina uno degli spazi dedicati alla mostra, che verrà arricchito dalle creazioni video-fotografiche del gruppo scout Agesci Gela 4, della community social Street of Gela, del collettivo CompÀrt e del Leo club del golfo di Gela.

I nuovi ambienti del Civico 111 che ospiteranno la mostra, ormai quasi pronti, verranno svelati contestualmente all’inaugurazione di “Abbiamo tutto Manca il resto” che si terrà sabato 22 giugno alle 18.30. 

Continua a leggere

Attualità

Siccità. C’è anche Gela nel piano di interventi

Pubblicato

il

Palermo – C’è il placet di Roma. «Via libera al nostro primo Piano di interventi da 20 milioni di euro per l’emergenza idrica in Sicilia». 

È stato il presidente della Regione Renato Schifani a rendere noto l’ok ricevuto dal dipartimento nazionale della Protezione civile. Il programma predisposto dalla cabina di regia, guidata dallo stesso governatore e coordinata dal capo della Protezione civile regionale Salvatore Cocina, prevede la rifunzionalizzazione di pozzi e sorgenti, l’acquisto e la sistemazione di autobotti e la riparazione di alcune reti di interconnessione.

Nella strategia contro la siccità rientrano anche i 90 milioni di euro previsti nell’accordo Fsc 2021-27, firmato di recente con la premier Meloni, per la riattivazione dei tre dissalatori di Trapani, Gela e Porto Empedocle.

Continua a leggere

Attualità

Pagine di politica, appuntamento alle 18.40

Pubblicato

il

Il ballottaggio, l’astensionismo, la visione per questa martoriata città. Se ne parla questa sera a Pagine di Politica, l’approfondimento giornalistico del venerdì, condotto da Massimo Sarcuno. In studio saranno presenti l’onorevole Peppuccio Arancio (Pd) e il consigliere Ignazio Raniolo (Fdi).

Collegamenti telefonici con l’onorevole Miguel Donegani, con il già candidato sindaco Filippo Franzone e con l’assessore alla Pubblica istruzione Salvatore Incardona. Appuntamento alle18.40 su Radio Gela Express (Fm 100.300 Mhz) e in streaming live sui canali social del gruppo editoriale.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852