Seguici su:

Attualità

Segnaletica stradale rinnovata in quasi tutta la città

Pubblicato

il

Grazie all’aggiudicazione del nuovo appalto di manutenzione della segnaletica stradale il Comune di Gela ha dato mandato al dipendente ing. Bevilacqua che gestisce il servizio di segnaletica stradale sta eseguendo in questi giorni interventi mirati alla miglioria della segnaletica e quindi della viabilità cittadina.

Gli interventi sono stati eseguiti a seguito delle delibere di giunta per la Ztl del Lungomare e corso Vittorio Emanuele con l’esecuzione di segnaletica orizzontale e verticale. Il Lungomare è stato attenzionato in toto dal tratto che va dal fiume Gela fino al viale Cortemaggiore. Un altro tratto in cui è stata ripristinata la segnaletica stradale è la via Mare nell’intersezione di via Vespucci con via Acropoli e ancora fra la via Acropoli e la via Gen. Cascino. Sono stati eseguiti interventi relativi a manutenzione la segnaletica orizzontale che interessa le linee di mezzerie, i margini delle carreggiate oltre alle manutenzioni degli attraversamenti pedonali. Altri punti saranno individuati su dirette disposizioni del sindaco Greco e dell’assessore al ramo Polizia municipale. Ieri notte è stato eseguito l’intervento su tutta la via Butera partendo dall’area commerciale dove si trovano i supermercati fino ad arrivare al cimitero monumentali . E ancora Settefarine e quartiere Margi. Il resto saranno definiti da parte dell’amministrazione nei quartieri dove serve il ripristino della segnaletica. La maggior parte degli interventi di segnaletica orizzontale di tipo ordinario e straordinario verranno realizzati in orari notturni  per garantire una maggiore celerità e sicurezza degli operatori che eseguono il lavoro. Il tutto organizzato e coordinato dall. Ing Bevilacqua in qualità del responsabile del servizio.

Le corsie di emergenza sono state chieste espressamente dalla Prefettura in quanto il Lungomare è stato individuato da tempo come via di fuga rispetto all’ubicazione dello stabilimento industriale.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

La Verga di Caltanissetta prima al concorso di comunicazione

Pubblicato

il

Caltanissetta- Si sono classificati primi nel loro girone con uno spot di comunicazione sociale intitolato «La città di tutti … una città per tutti».

Sono cinque tra alunne e alunni della sezione E del primo anno della scuola media Giovanni Verga dell’Istituto Comprensivo Antonino Caponnetto di Caltanissetta.

Superata la fase interregionale dell’edizione 2024 del Digital Changemaking Contest che si è svolta lo scorso marzo al Real Collegio di Lucca, gli alunni della scuola Verga guidata dal Dirigente Maurizio Lomonaco, ritorneranno nella cittadina toscana il 29 e il 30 maggio prossimo per partecipare alla fase nazionale del contest che decreterà i Best Digital Changemakers 2024.

Continua a leggere

Attualità

A Ragusa lutto cittadino per la morte di Leone

Pubblicato

il

Ragusa – Dalle 15:30 alle 16:30 di domani, venerdì 19 aprile, in concomitanza con la celebrazione dei funerali del maestro Giuseppe Leone che si svolgeranno nella Cattedrale di San Giovanni, Ragusa sarà in lutto cittadino. Ad annunciarlo il sindaco Peppe Cassì.

“In segno di rispetto per le esequie, è stato stabilito di esporre le bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici pubblici e di sospendere le manifestazioni pubbliche eventualmente in programma in quell’arco di tempo. Invito inoltre tutti i ragusani, le attività commerciali, le organizzazioni di qualsiasi tipo e le scuole attive a sospendere le proprie attività in quella fascia oraria per unirsi simbolicamente in un piccolo momento di raccoglimento”.

Continua a leggere

Attualità

Comune di Butera mette all’asta borgo Guttadauro

Pubblicato

il

Butera – C’è tempo fino al 26 aprile per presentare l’offerta al Comune per acquistare il borgo fantasma.

L’amministrazione municipale, guidata dal sindaco Giovanni Zuccalà,ha messo all’asta con un prezzo di base di 716 mila euro il borgo Guttadauro dedicato ad un capitano fascista gelese.

Il borgo fu costruito nel 1940 ( con la piazza centrale, la chiesa, la scuola,la caserma dei carabinieri e varie strutture) ma è stato subito abbandonato e tutto è un rudere.

Il Comune di Butera ne ha avuto la proprietà nel 1970 ma non ci sono fondi per un intervento massiccio. La decisione presa è di vendere.

 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852