Seguici su:

Attualità

Sicurezza sul lavoro:la Sicilia premia con Inail le pratiche migliori

Pubblicato

il

Premiare le soluzioni innovative più efficaci in tema di salute e sicurezza all’interno dei cantieri. Con questo obiettivo è stata indetta la seconda edizione del concorso “Buone pratiche in edilizia”, nell’ambito del Piano nazionale di prevenzione nel settore delle costruzioni, il cui coordinamento è stato affidato alla Regione Siciliana. L’iniziativa nasce, come altre previste dal programma, dalla collaborazione tra Inail e il Gruppo tecnico interregionale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, in virtù di un accordo stipulato tra istituto, conferenza delle Regioni e delle Province autonome e ministero della Salute.

Secondo i dati Inail, da gennaio a giugno 2023 in Sicilia sono stati denunciati 12.384 infortuni, dei quali 26 mortali. Nello stesso periodo dell’anno scorso, erano stati rispettivamente 18.437 e 30.

«I fatti di cronaca e i dati Inail, seppur in lieve calo – dice l’assessore regionale alla Salute Giovanna Volo –, consegnano uno scenario che impone, a noi come istituzioni e al Sistema sanitario regionale nel suo complesso, di andare avanti in maniera sempre più incisiva con programmi e attività di prevenzione. Non possiamo, dunque, che promuovere con convinzione iniziative che permettano di condividere buone pratiche e conoscenze nel campo della sicurezza sul lavoro, come d’altronde è previsto nei piani di prevenzione nazionale e regionale che contengono al loro interno specifiche linee strategiche per il settore edilizio».

Al concorso, in collaborazione con il consiglio nazionale degli ingegneri, possono partecipare imprese, professionisti ed enti pubblici del comparto delle costruzioni. I progetti candidati dovranno proporre procedure e soluzioni originali che permettano di ridurre i rischi nei cantieri, migliorando le condizioni di salute e la sicurezza dei lavoratori. Come nel concorso precedente, gli elaborati premiati faranno parte di un archivio con l’obiettivo di condividere le pratiche più efficaci e allo stesso tempo accessibili.

«Il coordinamento del Piano nazionale di prevenzione in edilizia – dichiara il dirigente generale del Dasoe Salvatore Requirez –, affidato per la Sicilia ad Antonio Leonardi dell’Asp di Catania, già referente nel gruppo interregionale per la Salute, è certamente un riconoscimento per l’impegno in questo settore. Al tempo stesso si tratta di una responsabilità che si aggiunge alle tante iniziative di tutela della salute pubblica, previste dal nostro Piano regionale della prevenzione, in un ambito in cui il rigore si coniuga all’acquisizione opportuni modelli di riferimento».

Per ogni categoria potranno essere premiati fino a tre progetti con un montepremi complessivo di 24 mila euro. Le domande potranno essere presentate fino alle ore 18 del 5 dicembre attraverso la procedura online disponibile sul sito dell’Inail

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Le congratulazioni della Consulta gelese per la disabilità

Pubblicato

il

La Consulta Gelese per la Disabilità ODV esprime il suo augurio al nuovo sindaco di Gela Terenziano di Stefano per l’elezione a primo cittadino.

La Consulta confida nella consapevolezza e nella sensibilità dimostrata negli anni scorsi auspicando che la neonata giunta comunale possa presto avviare la programmazione necessaria ad assicurare l’avvio dei servizi essenziali in favore delle persone fragili del territorio. 

 La Consulta Gelese per la Disabilità comunica la propria disponibilità ad incontrare la nuova amministrazione al fine di poter discutere sulle priorità da affrontare.

Continua a leggere

Attualità

Caltaqua conferma: a Gela acqua ogni 4 giorni

Pubblicato

il

Ecco l’aggiornamento del piano distributivo dei comuni di Gela, Milena e Montedoro.

Comune di Gela

– La distribuzione nelle zone servite dal serbatoio Spinasanta avverrà ogni quattro giorni.
– La distribuzione nelle zone servite dai serbatoi Caposoprano e Montelungo avverrà ogni tre giorni.

Nel nostro sito www.caltaqua.it è possibile consultare la tabella con il piano distributivo e la mappa per meglio individuare le zone di distribuzione.

Comune di Milena

La distribuzione nelle zone servite dal serbatoio Malvà avverrà ogni 5 giorni.

Nel sito www.caltaqua.it il calendario aggiornato.

Comune di Montedoro

La distribuzione nel comune avverrà a giorni alterni.

Continua a leggere

Attualità

Gli Sbandieratori di Gela conquistano Montelepre al Corteo Storico Multiepocale

Pubblicato

il

Montelepre – Applausi scroscianti hanno accolto gli Sbandieratori di Gela al Corteo Storico Multiepocale di Montelepre, che si è svolto ieri. Il gruppo, composto da Valter Miccichè, Salvatore Spinello, Pino Lentini, Gianluca Giannone, Claudia Nardo, Salvatore Ferrara, Saro La Folaga, Samuele Casciana, Giulio Scrivano, Alex Lombardo, Flavia Lionti, Deborah Selicato, Alessandro Ferro, hanno regalato al pubblico due esibizioni mozzafiato, facendo volteggiare i loro drappi nel cielo del paese.

Un tripudio di colori e tradizione.
Le esibizioni degli Sbandieratori di Gela si sono tenute in due piazze.

In entrambe le occasioni, i bravi sbandieratori hanno incantato il pubblico con la loro maestria e la loro passione, facendo rivivere le atmosfere del Medioevo. I loro drappi colorati hanno sfilato nell’aria, disegnando coreografie spettacolari e coinvolgenti.

Un’occasione per valorizzare la cultura siciliana.
La partecipazione degli Sbandieratori di Gela al Corteo Storico Multiepocale di Montelepre è stata un’occasione importante per valorizzare la cultura siciliana e le sue tradizioni.

Il gruppo gelese, con le sue esibizioni, ha contribuito a rendere ancora più speciale questo evento, che ha richiamato a Montelepre un gran numero di visitatori da tutta la Sicilia.

L’amministrazione comunale di Montelepre ha voluto ringraziare gli Sbandieratori di Gela per la loro partecipazione al Corteo Storico Multiepocale. “Siamo stati davvero onorati di avere con noi questo gruppo di eccezionali sbandieratori”, ha dichiarato il sindaco di Montelepre. “Le loro esibizioni hanno reso il nostro evento ancora più bello e coinvolgente”.
È intervenuto anche il Presidente Provinciale Asi, Salvatore Spinello, che ha speso parole di elogio a tutta l’organizzazione, allo staff impeccabile ringranziando Zeny per aver guidato tutto il lavoro.

Anche gli Sbandieratori di Gela si sono dichiarati entusiasti della loro partecipazione al Corteo Storico Multiepocale di Montelepre.

“È stata un’esperienza davvero indimenticabile”, ha commentato Valter Miccichè, il group leader. “Siamo stati accolti con grande calore dal pubblico di Montelepre e abbiamo avuto modo di conoscere una bellissima città e le sue tradizioni”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852