Seguici su:

Attualità

Squadre antincendio lombarde a Gela

Pubblicato

il

Grazie ad una apposita convenzione, per dare man forte al dipartimento della Protezione Civile della Regione Sicilia, sono arrivate le squadre antincendio della Lombardia inviate a Gela sono state ricevute questa mattina dal Sindaco Lucio Greco a Palazzo di Città.

Avranno il compito di monitorare il territorio e intensificare i controlli finalizzati alla prevenzione degli incendi insieme ai Vigili del Fuoco, alla Forestale, e, naturalmente, alla Procivis gelese, guidata da Luca Cattuti. Presente all’incontro anche Paolo Fulco del servizio territoriale Enna e Caltanissetta.

Cattuti e Fulco hanno garantito il massimo impegno a difesa della collettività, nelle più svariate circostanze, ma hanno anche chiesto maggiore e costante attenzione nei confronti dei volontari. Persone che si mettono a disposizione per il solo piacere di fare del bene al prossimo e ad un territorio che, soprattutto d’estate, soffre molto a causa di roghi, siccità e caldo estremo. Sei sono le unità arrivate fino ad oggi, ma diventeranno 18 a breve. I volontari hanno affermato di essere pronti a spendersi anche in occasione della Mostra di Ulisse e per aiutare i cittadini colpiti dal Covid. “La informeremo di tutto quello che facciamo, – hanno assicurato al Primo Cittadino prima di congedarsi – e siamo pronti per qualunque cosa possa essere utile per la città”.

Una dimostrazione di amore e di attenzione verso la comunità per la quale il Sindaco non poteva che ringraziare tutti sentitamente. “La vostra è un’opera preziosa, dal valore inestimabile. Ci sono tante associazioni e realtà dedite al volontariato che ci aiutano tutto l’anno, garantendo assistenza e servizi che, se non avessimo, saremmo in grosse difficoltà. E’ ammirevole il vostro darvi senza risparmiarvi, senza riserve e senza mai guardare l’orologio o il calendario. Quindi, vi ringrazio a nome mio e di tutta l’amministrazione. Riteneteci a vostra completa disposizione – ha aggiunto poi riferendosi alle squadre antincendio lombarde – per tutto quello che può essere utile, al fine di rendere piacevole e serena la vostra permanenza nella nostra città”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

“Svizzero sempre con noi”, al PalaLivatino il ricordo di Emanuele Alabiso 

Pubblicato

il

“In ogni stadio ad onorarti, oggi qui a ricordarti”. È solo uno dei tanti striscioni esposti al PalaLivatino, che ha ospitato la sesta edizione del memorial “Nele Svizzero”. Sette anni sono passati dalla scomparsa di Emanuele Alabiso ma il suo ricordo è più vivo che mai, nei volti e nei cuori dei tanti che continuano ad amarlo.

Al palazzetto si è svolto come sempre un quadrangolare di calcio a 5 cui hanno partecipato le squadre del Vecchio stile ’87 (ideatori e organizzatori della manifestazione), della curva Angelo Boscaglia, dei Ragazzi delle Palazzine (gli amici storici di Nele) e gli Amici ultras provenienti da Latina, Giugliano, Siracusa, Serradifalco e Ispica.

Grande emozione quando Alessandro Mallo, uno dei più cari amici di Nele, ne ha tracciato il ricordo con un messaggio toccante e bellissimo. Al termine dell’evento i fuochi d’artificio, luci nel cielo in onore di un ragazzo straordinario che resta nel cuore della sua gente.  

Continua a leggere

Attualità

Il Rotary per l’ ambiente

Pubblicato

il

Nel clima di rinnovato amore per la citta’ e nella capillare azione del Rotary 2022 si innesta la nuova iniziativa che coinvolge il Rotary Junior e l’ Interact con l’ aiuto dei militari d Sigonella, che mette in campo i piu’ piccoli nella cura delle aiuole. L’ iniziativa verra’ indirizzata ai giardini della via dell’ Acropoli nella zona archelogica adiacente al Museo della Nave, domenica 10 dicembre in pieno clima natalizio di bonta’ e condivisione

Continua a leggere

Attualità

Silvana Grasso madrina della cultura

Pubblicato

il

A Giarre torna la cultura con Silvana Grasso e con essa tornano i punti di riferimento culturali. Una ventata di novita’ che rinvigorisce il territorio e gli da nuova linfa. E dopo la crisi che ha travolto il settore del commercio e dei libri per dieci anni a Giarre non ha più avuto un ‘cafe’ chantal’ . La crisi economica ha coinvolti tutti e a maggior ragione il comparto merceologico dei libri. Oggi la situazione cambia. La presenza della vulcanica Grasso ha contributo al nuovo cambio di rotta e Giarre rinasce la libreria storica e la madrina sara’ proprio Silvana Grasso. “A Giarre dove nacqui, in contrada Macchia, in una casa piano terra, senza agi, senza soldi, senza acqua corrente e senza un solo libro, ora sono Madrina d’una magnifica libreria!”

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852