Seguici su:

Flash news

Un “probabile” positivo al Covid blocca la Melfa’s Gela Basket…

Pubblicato

il

La disputa della gara Melfa’s Gela Basket-Basket School Messina, valida per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di serie C Silver di pallacanestro maschile e che si sarebbe dovuta giocare ieri sera al PalaLivatino, è stata rinviata a data da destinarsi.

Alla base della decisione la probabile positività di un tesserato del team gelese. Ieri mattina, infatti, come da prassi consolidata tutti i tesserati del roster biancazzurro si sono sottoposti ai test antigenici pre-partita ed uno di loro è risultato “probabilmente positivo”.

La certezza dell’esito del test, a questo punto, lo potrà dare solo un tampone molecolare al quale il tesserato della Melfa’s Gela Basket si sottoporrà nelle prossime ore. E proprio in attesa dell’esito di questo secondo tampone non si è ancora potuto decidere la data del recupero del match contro il roster messinese.

Intanto, ha recuperato dall’infortunio alla caviglia, rimediato sul finire di gara a Catania contro il Cus, il play-maker lituano Domantas Seskus, mentre dovrà restare dietro la lavagna per due turni la guardia serba Pavle Kuburovic, espulso sempre nel corso del match di sabato scorso al PalaCus.

L’atleta slavo dovrà saltare due partite (la prima, a questo punto, quella di domenica sera a Gravina di Catania contro lo Sport Club Gravina) a causa di frasi offensive profferite nei confronti di uno dei due arbitri della partita del PalaCus di Catania. Ma, intanto, in casa biancorossa si attende con una certa apprensione all’esito del test molecolare al tesserato risultato “probabilmente positivo” al tampone antigenico di ieri e che, di fatto, ha causato il rinvio della partita casalinga infrasettimanale contro il Basket School Messina.
                 Franco Gallo

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Cento candeline per Edmonda Osimani

Pubblicato

il

Il sindaco Lucio Greco è andato a trovare per porgerle gli auguri la signora Edmonda Osimani che ieri ha soffiato su ben 100 candeline. “Un traguardo veramente importante, che era giusto festeggiare, e per me è stato un vero piacere esserle accanto in questo giorno speciale, celebrato insieme alla nipote, che amorevolmente si prende cura di lei, alla famiglia e agli amici”- fa sapere il primo cittadino.

Nata il 10 agosto 1922 ed originaria di Agugliano, nelle Marche, vive a Gela da circa 8 anni.La festeggiata è stata molto contenta della presenza del primo cittadino nel giorno che segna per lei un importante traguardo.

Continua a leggere

Flash news

Musumeci annuncia che torna a fare il militante

Pubblicato

il

A Roma Forza Italia insiste per candidare la Prestigiacomo ma Fratelli d’Italia non ne vuole sentire e nel bel mezzo di una trattativa complicata Nello Musumeci toglie il disturbo. Scrive il presidente della Regione Siciliana uscente Nello Musumeci sui social: “Basta con questo interminabile mercato nero dei nomi. Cercatevi un candidato che risponda alle vostre esigenze. Mi rendo conto di essere un presidente scomodo. Ringrazio di vero cuore Giorgia Meloni e Ignazio La Russa per il convinto e tenace sostegno datomi. Torno a fare il militante”.Intanto nel centrosinistra domani Caterina Chinnici incontra i possibili alleati.Anche su quel versante le cose non filano lisce.

Continua a leggere

Attualità

Serata goliardica per la 5D dello Sturzo 30 anni dopo il diploma

Pubblicato

il

Trent’anni fail diploma, un obiettivo importante nella vita che viene raggiunto, oggi il piacere dei ricordi di anni indimenticabili, il ritornare indietro con la mente ridendo su delle cose fatte da giovani a scuola : una piacevole e goliardica serata quella trascorsa ieri in un locale del Lungomare dagli ex alunni della 5 D indirizzo programmatori dell’istituto commerciale Luigi Sturzo. I legami di amicizia dopo 30 anni sono rimasti ancora vivi nonostante la lontananza di alcuni ex compagni che vivono in altre città e regioni.Così è stato possibile organizzare la rimpatriata 30 anni dopo.Una piacevole serata tra ricordi e risate che lascia sempre riflettere su ciò che nel tempo ciascuno è diventato e ha costruito.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852