Seguici su:

Attualità

L’ Ordine degli psicologi lancia una campagna contro l’ abuso della professione

Pubblicato

il

Si presentano come “psico-trainer”, “psicopedagogisti”, “psiconcologi” e in alcuni casi vantano titoli mai acquisiti o lauree mai conseguite. Negli ultimi cinque anni il numero di segnalazioni vagliate dalla Commissione tutela della professione è abbastanza esiguo, forse perché spesso risulta difficile inquadrare correttamente le situazioni di fronte alle quali ci si trova. Proprio per questo l’Ordine degli psicologi della Regione Siciliana, in occasione della settima Giornata nazionale della psicologia in programma per oggi lunedì 10 ottobre, ha deciso di lanciare una campagna per tutelare il benessere psicologico dei cittadini e contrastare l’abuso della professione.

“Abbiamo pensato a una campagna informativa che durerà due settimane – afferma la presidente dell’Oprs, Gaetana D’Agostino – per dare valore alle tematiche psicologiche e tutelare la professione dello psicologo e la salute in generale. E’ fondamentale affidarsi a professionisti competenti. Per poterlo fare è sufficiente consultare l’Albo sul nostro sito www.oprs.it. Spesso ci sono fantomatiche professioni o pseudoprofessionisti che millantano di potere lavorare sulla psiche delle persone quando invece servono persone qualificate come uno psicologo per intervenire in maniera precisa. C’è un sommerso, rispetto all’abuso della professione dello psicologo, potenzialmente pericoloso per la salute delle persone e con questa compagna vogliamo creare più consapevolezza perché la salute psicologica è una cosa seria e  bisogna affidarsi a chi ha le competenze per farlo”.

Delle segnalazioni analizzate negli ultimi anni, quasi la metà è arrivata da parte di iscritti all’Ordine. Negli altri casi da cittadini o segnalatori anonimi. Nella maggior parte delle occasioni si tratta di soggetti che svolgono in maniera abusiva atti tipici della professione quali diagnosi, sostegno psicologico, psicoterapia, consulenze e trattamenti in ambiti di esclusiva pertinenza psicologica come ansia, depressione, disturbi alimentari, conflitti di coppia o familiari. E inoltre bisogna stare attenti all’utilizzo illegittimo dei titoli o di tecniche e strumenti riservati allo psicologo.

Gli iscritti all’Ordine regionale e i cittadini possono inviare una Pec a tutela.oprs@psypec.it o scaricare sul sito il modulo apposito indicando le generalità della persona da segnalare e ogni informazione utile per trovare riscontri. A questo punto la segnalazione viene vagliata dalla Commissione che, successivamente, valuterà se procedere con un’archiviazione, chiedere informazioni ed eventualmente diffidare l’interessato o segnalare i casi più gravi alle forze dell’ordine o alla magistratura. E’ possibile inoltre rivolgersi alla Cancelleria della Procura o a qualsiasi ufficio di polizia giudiziaria.

Gli ultimi dati sul bonus psicologico in Sicilia
Al 30 settembre 2022 sono state 318.299 le domande presentate per accedere al “bonus psicologico” (dati forniti da Inps). Di queste 21.085 sono arrivate dalla Sicilia. Qui di seguito la distinzione per provincia: Palermo 6.414; Catania 4.768; Messina 2.478; Trapani 1.616; Siracusa 1.594; Agrigento 1.404; Ragusa 1.240; Caltanissetta 1.040; Enna 531.

“Il boom di richieste – afferma la presidente D’Agostino – è un chiaro segnale di quanto i cittadini abbiano bisogno di stare bene sotto il profilo psicologico, respingendo inoltre il luogo comune secondo cui si rivolge allo psicologo solo chi ha un disturbo mentale. Per quanto il bonus sia stato un ottimo sostegno per la popolazione non possiamo fare affidamento su una manovra una tantum. Bisogna intervenire a livello strutturale perché è evidente che il sistema sanitario regionale, in questo momento, non riesca a far fronte alle richieste della popolazione

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

A Ragusa problemi idrici a causa del maltempo

Pubblicato

il

RAGUSA- La Sicilia paga lo scotto di una estate durata sette mesi. Afesso il maltempo la flagella. Case nonfat, infiltrazioni ovunque e a Raguse anche riverberi sulla distribuzione idrica. A causa delle avverse condizioni meteo che hanno determinato un guasto nelle linee di alimentazione elettrica dell’impianto di sollevamento di Contrada Lusia, potranno essere presenti delle criticità nella fornitura idropotabile in alcuni quartieri della città (zone Cappuccini, Via Archimede, Palazzello). Si raccomanda ai cittadini un utilizzo controllato della risorsa idrica nelle more del ripristino delle condizioni di normalità. Eventuali richieste di fornitura a mezzo autobotte potranno essere effettuate mediante il modulo on line reperibile al seguente link

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfU2Yy0OjI8la1IIvH8EFHYim3N9goFwWFtPQYLgbb8wEgxdQ/viewform

disponibile sul sito dell’Ente nella sezione Aree Tematiche>Ambiente, alla centrale operativa della Polizia Municipale 0932676771 o al numero 0932676421 operativo nei seguenti orari: dalle 08.30 alle 13.30 dal lunedì al venerdì e dalle 14.30 alle 17.30 nelle giornate di martedì e giovedì.​ In totale sono circa 2400 gli interventi in tutta la provincia di Ragusa per problemi alla rete elettrica causati dal maltempo. Enel sta intervenendo con task force dedicate, supportate dal personale di altre province.

Continua a leggere

Attualità

“Svizzero sempre con noi”, al PalaLivatino il ricordo di Emanuele Alabiso 

Pubblicato

il

“In ogni stadio ad onorarti, oggi qui a ricordarti”. È solo uno dei tanti striscioni esposti al PalaLivatino, che ha ospitato la sesta edizione del memorial “Nele Svizzero”. Sette anni sono passati dalla scomparsa di Emanuele Alabiso ma il suo ricordo è più vivo che mai, nei volti e nei cuori dei tanti che continuano ad amarlo.

Al palazzetto si è svolto come sempre un quadrangolare di calcio a 5 cui hanno partecipato le squadre del Vecchio stile ’87 (ideatori e organizzatori della manifestazione), della curva Angelo Boscaglia, dei Ragazzi delle Palazzine (gli amici storici di Nele) e gli Amici ultras provenienti da Latina, Giugliano, Siracusa, Serradifalco e Ispica.

Grande emozione quando Alessandro Mallo, uno dei più cari amici di Nele, ne ha tracciato il ricordo con un messaggio toccante e bellissimo. Al termine dell’evento i fuochi d’artificio, luci nel cielo in onore di un ragazzo straordinario che resta nel cuore della sua gente.  

Continua a leggere

Attualità

Il Rotary per l’ ambiente

Pubblicato

il

Nel clima di rinnovato amore per la citta’ e nella capillare azione del Rotary 2022 si innesta la nuova iniziativa che coinvolge il Rotary Junior e l’ Interact con l’ aiuto dei militari d Sigonella, che mette in campo i piu’ piccoli nella cura delle aiuole. L’ iniziativa verra’ indirizzata ai giardini della via dell’ Acropoli nella zona archelogica adiacente al Museo della Nave, domenica 10 dicembre in pieno clima natalizio di bonta’ e condivisione

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852