Seguici su:

Attualità

Anm di Caltanissetta, alle Mura il ricordo dei giudici Falcone e Borsellino  

Pubblicato

il

Fare memoria attraverso le riflessioni, il teatro, la musica. Nello splendido scenario delle Mura Timoleontee si è svolto l’evento dal titolo “Insieme per la legalità. Memoria e impegno nel ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”. L’iniziativa è stata ideata dalla sezione di Caltanissetta dell’Associazione nazionale magistrati, in collaborazione con il Parco archeologico di Gela e il Comune. Nel giorno del trentennale della strage di via D’Amelio, dinanzi al numeroso pubblico presente, ampio spazio è stato riservato agli interventi delle istituzioni.

Dopo il saluto del sindaco di Gela Lucio Greco, il prefetto di Caltanissetta Chiara Armenia ha individuato il vero obiettivo da raggiungere: «Deve cambiare la nostra mentalità – ha detto -, dobbiamo realizzare una vera rivoluzione culturale. Se la comunità sta sempre vicina alle istituzioni e allo Stato, la mafia avrà seri problemi ad insinuarsi. Dobbiamo sensibilizzare le giovani generazioni, è un lavoro che sembra non finire mai ma dobbiamo  continuare a seminare. Se cambierà la nostra mentalità, saremo davvero custodi dei valori di Borsellino». Il procuratore della Repubblica di Caltanissetta Salvatore De Luca ha conosciuto personalmente Paolo Borsellino. «Una persona di grande simpatia ed empatia – ha ricordato – noi continuiamo a tentare di percorrere la strada nel solco di questo grande uomo.  Era un eroe, non soltanto una persona che faceva il suo dovere. Nei suoi ultimi giorni camminava con l’ombra della morte, eppure continuava a svolgere il suo dovere».

Il consigliere della Corte d’appello Giovanbattista Tona ha puntato l’attenzione anche su Gela «dove nel 1992 fatti tragici hanno espresso la capacità di una comunità di esprimere valori e di resistere. Il 10 novembre di quell’anno – ha sottolineato il dott. Tona – venne ucciso Gaetano Giordano, che non intese soggiacere alle pretese estorsive in un periodo nel quale il piombo era nell’aria. Anche Gela ha avuto il suo Libero Grassi. Anche il nostro territorio ha avuto persone capaci di esprimere i valori in cui credeva Borsellino». A coordinare gli interventi Martina Scuderoni, componente della Giunta Anm di Caltanissetta. Nella seconda parte dell’evento la performance teatrale “Ad un passo dal cielo”, proposta degli allievi del laboratorio di recitazione Canper con la direzione artistica di Aldo Rapè, quindi il concerto dell’orchestra giovanile “Falcone Borsellino” a cura della Fondazione “La città invisibile” di Catania.

Un momento dello spettacolo

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Salvatore Ciscardi nuovo coordinatore dei comitati di quartiere

Pubblicato

il


Il coordinamento Comitati di quartiere ha un nuovo rappresentante: si tratta del presidente del quartiere Cantina Sociale, Salvatore Ciscardi.


Dopo le dimissioni volontarie di Salvatore Terlati , candidato alle prossime elezioni amministrative, i presidenti dei quartieri hanno eletto all’unanimità Salvatore Ciscardi, il quale, che ha accettato l’incarico. Il nuovo responsabile avrà il compito di coordinare tutti i presidenti di quartiere in carica.


Salvatore Ciscardi si è subito impegnato a fare da portavoce con gli amministratori della città, sulle iniziative, i progetti e le proposte dei presidenti di quartiere.
Inoltre, sin da subito, si impegnerà a incontrare tutti i candidati a Sindaco per illustrare le problematiche e le situazioni in cui versano i Quartieri e ad accogliere le loro proposte risolutive.


Ciscardi sarà il nuovo rappresentante e coordinatore dei comitati di quartiere sino alla naturale scadenza del mandato, dopodiché si procederà all’ elezione di un nuovo rappresentante.

Continua a leggere

Attualità

Incendi 2023: arrivano i ristori

Pubblicato

il

 Palermo – Buone notizie per chi aveva subito danni dai roghi della scorsa estate. L’assessorato regionale dell’Economia ha pubblicato il decreto che disciplina l’accesso ai contributi straordinari della Regione Siciliana.

La procedura sarà gestita dall’Irfis tramite un apposito avviso con i termini e le modalità per la presentazione delle istanze. L’aiuto potrà arrivare sino a 50 mila euro per chi ha subito danni alla prima casa. Sul fronte antincendio, intanto, oltre all’anticipo dell’avvio della campagna di prevenzione al 15 maggio, l’assessorato ai Beni culturali ha dato mandato a dirigenti e direttori di predisporre tutte le attività per prevenire le fiamme  in parchi archeologici, musei e riserve naturali.

Una circolare del dipartimento regionale del Lavoro, infine, stabilisce che gli operai forestali, con garanzia occupazionale di 151 giornate lavorative, saranno assegnati esclusivamente alle attività antincendio del Corpo forestale.

Continua a leggere

Attualità

Scambio culturale Erasmus, delegazione francese da oggi alla “Verga”

Pubblicato

il

Di ritorno dall’esperienza in Francia, appena due giorni fa, gli alunni dell’istituto comprensivo “Giovanni Verga” hanno accolto questa mattina una delegazione di studenti francesi che rimarrà a Gela ospite della scuola diretta da Viviana Aldisio per due settimane: si tratta di allievi del Collège François Collobert di Pont-de-Buis-lès-Quimerch (Bretagna).

Questa mattina si è svolta la cerimonia d’accoglienza nei locali dell’istituto gelese, un momento curato dai genitori degli alunni della “Verga”. Numerose le attività organizzate con e per gli ospiti francesi, cominciando questo pomeriggio dalle 16 con l’iniziativa “Salviamo le api e la biodiversità” promossa dal Lions club Gela Ambiente territorio cultura presieduto da Valentina Licata.

Altro momento caratteristico quello previsto domani pomeriggio con la Festa del folklore: balli e canti tipici della cultura siciliana, insieme ad una sfilata di costumi d’epoca. «Uno scambio culturale Erasmus molto bello e arricchente – dice la dirigente Aldisio –, nel quale la presenza dei genitori dei nostri alunni rappresenta davvero un valore aggiunto».

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852