Seguici su:

Attualità

Carmen Consoli non verrà a Gela

Pubblicato

il

Il vicesindaco Terenziano Di Stefano fa chiarezza sulla mancata partecipazione di Carmen Consoli al “Festival al Femminile” del 7 settembre alle Mura Timoleontee e sulle accuse rivolte all’amministrazione comunale di aver “diffuso la notizia senza nessuna conferma e disponibilità da parte dell’artista”.

Tutto inizia il 31 maggio, quando viene messo on line l’avviso pubblico per raccogliere le manifestazioni di interesse da parte di agenzie, associazioni e artisti, per consentire agli stessi di prendere parte attivamente alla programmazione dell’estate gelese. Il 10 giugno la Kroma Production avanza la proposta di un festival al femminile di rilevanza nazionale, finalizzato a lanciare messaggi contro la violenza sulle donne, che prevede la partecipazione di 15 artiste (cantanti, ballerine, attrici) “tra cui – si legge testualmente – l’artista internazionale Carmen Consoli”. Il costo della manifestazione è di 15mila euro, il contributo richiesto al Comune ammonta a 7.500 euro.

“Abbiamo ritenuto molto valida l’iniziativa, – spiega Di Stefano – sia sul piano tematico della sensibilizzazione contro il fenomeno della violenza sulle donne, che purtroppo non può mai considerarsi chiuso, sia perché nel documento si specificava che il format non aveva precedenti nella nostra città. Per queste ragioni, quindi, lo abbiamo inserito nel calendario, pensando di regalare un grande evento ai gelesi, nell’ottica, anche, della sensibilizzazione. Rispetto alla presenza di Carmen Consoli, la stessa non avrebbe tenuto un concerto (diversamente, il programma avrebbe recitato testualmente “concerto di Carmen Consoli”), ma l’artista, così ci era stato assicurato, avrebbe partecipato ad un live inserito all’interno del Festival”.

Fin qui la cronostoria. Ieri è arrivata, invece, la nota della Puntoeacapo srl a firma di Filly De Luca, manager della Consoli, che smentisce la partecipazione della cantante, mentre è di sabato, e precisamente delle ore 17.31, la nota della Kroma Production al settore sport, turismo e spettacolo che comunica la mancata partecipazione della Consoli al festival e spiega che tale assenza «è dovuta al fatto che la stessa abbia chiuso il proprio calendario artistico, con nessuna possibilità di inserimento di nuove date, prima dell’accettazione della proposta di evento arrivata a questa organizzazione, che sta provvedendo alla sostituzione della presenza di Carmen Consoli con un’artista di punta nel panorama musicale».

Questi sono i fatti così come succedutisi dal momento dell’avviso pubblico ad oggi, giorno nel quale gli uffici comunali hanno preso atto delle due note pervenute nel week end come riportate. Il mio desiderio di far chiarezza, sul piano dei fatti e sul concatenamento degli stessi, non vuole chiaramente addebitare all’organizzazione alcuna forma di responsabilità”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

La Verga di Caltanissetta prima al concorso di comunicazione

Pubblicato

il

Caltanissetta- Si sono classificati primi nel loro girone con uno spot di comunicazione sociale intitolato «La città di tutti … una città per tutti».

Sono cinque tra alunne e alunni della sezione E del primo anno della scuola media Giovanni Verga dell’Istituto Comprensivo Antonino Caponnetto di Caltanissetta.

Superata la fase interregionale dell’edizione 2024 del Digital Changemaking Contest che si è svolta lo scorso marzo al Real Collegio di Lucca, gli alunni della scuola Verga guidata dal Dirigente Maurizio Lomonaco, ritorneranno nella cittadina toscana il 29 e il 30 maggio prossimo per partecipare alla fase nazionale del contest che decreterà i Best Digital Changemakers 2024.

Continua a leggere

Attualità

A Ragusa lutto cittadino per la morte di Leone

Pubblicato

il

Ragusa – Dalle 15:30 alle 16:30 di domani, venerdì 19 aprile, in concomitanza con la celebrazione dei funerali del maestro Giuseppe Leone che si svolgeranno nella Cattedrale di San Giovanni, Ragusa sarà in lutto cittadino. Ad annunciarlo il sindaco Peppe Cassì.

“In segno di rispetto per le esequie, è stato stabilito di esporre le bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici pubblici e di sospendere le manifestazioni pubbliche eventualmente in programma in quell’arco di tempo. Invito inoltre tutti i ragusani, le attività commerciali, le organizzazioni di qualsiasi tipo e le scuole attive a sospendere le proprie attività in quella fascia oraria per unirsi simbolicamente in un piccolo momento di raccoglimento”.

Continua a leggere

Attualità

Comune di Butera mette all’asta borgo Guttadauro

Pubblicato

il

Butera – C’è tempo fino al 26 aprile per presentare l’offerta al Comune per acquistare il borgo fantasma.

L’amministrazione municipale, guidata dal sindaco Giovanni Zuccalà,ha messo all’asta con un prezzo di base di 716 mila euro il borgo Guttadauro dedicato ad un capitano fascista gelese.

Il borgo fu costruito nel 1940 ( con la piazza centrale, la chiesa, la scuola,la caserma dei carabinieri e varie strutture) ma è stato subito abbandonato e tutto è un rudere.

Il Comune di Butera ne ha avuto la proprietà nel 1970 ma non ci sono fondi per un intervento massiccio. La decisione presa è di vendere.

 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852