Seguici su:

Attualità

Caso Timpazzo: Greco contro la Regione

Pubblicato

il

Il Sindaco Lucio Greco e l’assessore all’ambiente Cristian Malluzzo hanno preso parte oggi alla riunione della Srr Caltanissetta Sud convocata a Palazzo d’Orleans dall’assessore all’energia Daniela Baglieri. Con lei il Dirigente dell’omonimo dipartimento ing. Calogero Foti, i Dirigenti Generali del Dipartimento Regionale delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti Giovanni Arnone, e dell’Ambiente
Giuseppe Battaglia, l’ARPA e il Funzionario Direttivo Andrea Lipari.

Sul tavolo, la complessa e delicata questione legata ai conferimenti a Timpazzo, nonché quella dei vincoli SIC e ZPS in vista della riperimetrazione e dell’ampliamento della discarica. “Come SRR – ha dichiarato Greco – abbiamo dato segnali di solidarietà prolungati agli altri territori della Sicilia, e ancora oggi, nonostante le nostre forti e legittime preoccupazioni, continuiamo a darne, permettendo il conferimento dei rifiuti di altre province a Timpazzo. L’auspicio era che la riunione di oggi servisse almeno ad avere tempi certi rispetto al prolungarsi di questa emergenza, ma purtroppo così non è stato. La Regione ha annunciato che lunedì avrà un incontro con Sicula Trasporti e martedì ci riconvocherà insieme alle altre SRR della Sicilia per sapere cosa è stato fatto in base alle direttive regionali sul trasporto dei rifiuti fuori dall’Isola. Nelle more, però, rimane tutto invariato”.

Greco ha sottolineato come, fino ad oggi, sia stato privilegiato il dialogo, condizione essenziale della buona politica, ma è altresì fondamentale poter iniziare a dare risposte chiare e certe ai cittadini. “Siamo stati aperti e disponibili, – ha aggiunto – abbiamo compreso le difficoltà di altre città, e non vorremmo ora essere costretti ad agire per altre vie pur di difendere le nostre comunità e i nostri territori. Urge un tavolo permanente per capire, innanzitutto, quanto durerà ancora questa situazione, che sta compromettendo la tenuta stessa della vasca, portandola rapidamente alla saturazione. Serve individuare insieme i percorsi più giusti per ovviare a ciò, tenendo conto che ognuno di noi ha il diritto e il dovere di dare conto alla comunità che rappresenta. A fronte di una situazione di emergenza, abbiamo fatto il possibile per non mettere in difficoltà la regione, a costo di subire attacchi e critiche pesanti, ma a tutto c’è un limite, e anche altri Sindaci della SRR convergono oramai su questa mia posizione e condividono quella che è stata la mia linea sin dall’inizio”.

Greco conclude augurandosi che in settimana il Presidente della SRR, Filippo Balbo, convochi tutti i Sindaci per una discussione approfondita, alla luce dell’incontro di oggi e in vista di quello di martedì”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Adozione di spazi publici: nuovo bando ma si va a rilento

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale ci prova ancora a chiedere a cittadini, associazioni, parrocchie, attività economiche di adottare rotatorie, fontane, giardini e parchi giochi. In realtà, dopo che nel 2000 il consiglio comunale ha approvato il regolamento e i cittadini hanno risposto al bando, nessuno ha avuto finora l’affidamento richiesto. Ora un nuovo bando per 13 rotatorie ed otto giardini. Adottare ha un costo per chi sceglie di farlo che non è indifferente perché ogni tipo di spesa va a carico del richiedente che nulla può richiedere alla pubblica amministrazione da quando ottiene l’affido. Il Comune, insomma, si libera di pesi notevoli, dietro il principio di promuovere la cittadinanza attiva. Eppure chi ha chiesto   l’affido  non lo ha ancora avuto. Anche in questo caso lungaggini a non finire.

Continua a leggere

Attualità

Entro fine giugno la Srr avrà il nuovo presidente

Pubblicato

il

Le recenti elezioni amministrative in provincia di Caltanissetta hanno avuto una conseguenza sull’assetto dirigenziale della Srr. Il posto lasciato vacante dal sindaco uscente di Butera, Filippo Balbo , che ha ricoperto la carica di presidente, deve essere ricoperto. Il direttore della Srr ha indetto l’ assemblea dell’ ente per il 29 giugno per la costituzione del consiglio di amministrazione. Successivamente, e si prevede per il 30 giugno, sarà il CdA ad eleggere il nuovo presidente. In lizza ci sono I sindaci di Sommatino,Mazzarino ed il nuovo sindaco di Butera Zuccala’.

 La S.R.R., società per la regolamentazione del servizio dei rifiuti, dovendo svolgere un’attività che ha ricadute certe sul piano istituzionale (articolo 32 e 9 della Costituzione) ha la struttura di una società per azioni, in cui la funzione di realizzare un utile economico è comunque un dato caratterizzante la sua costituzione. Inoltre, l’attività di impresa della S.R.R. si caratterizza per una serie di prestazioni che, per statuto, è impostata su criteri di economicità, ravvisabili nella tendenziale equiparazione tra i costi ed i ricavi, per consentire la totale copertura dei costi della gestione integrata ed integrale del ciclo dei rifiuti

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Essere protagonisti delle scelte. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852