Seguici su:

Attualità

Cinquant’ anni di impegno ecclesiale per Mons. Michele Pennisi

Pubblicato

il

L’ impegno pastorale dell’ Arcivescovo Michele Pennisi dura da 50 anni. Il prossimo 9 settembre, nella Chiesa Madre di Grammichele, verrà celebrato il Giubileo sacerdotale dell’ Arcivescovo emerito di Monreale, che raggiunge il 50° di sacerdozio avendo da poco concluso il ministero episcopale a Monreale. La ricorrenza riguarda anche la storia recente della Chiesa piazzese che ha avuto mons. Pennisi come vescovo dal 2002 al 2013 e lo lega per sempre, nel ricordo dell’ordinazione episcopale, di cui a luglio si è celebrato il ventennale, proprio alla nostra Cattedrale di Piazza Armerina.  Dopo la morte di mons. Cirrincione e la diocesi la accolto l’XI Vescovo di Piazza: mons. Pennisi. Nasce a Licodia Eubea il 23 novembre 1946 e vive gli anni della sua infanzia a Grammichele in una famiglia profondamente religiosa. Frequenta gli anni del seminario minore nella sua diocesi di Caltagirone. Alunno dell’Almo Collegio Capranica in Roma, riceve l’ordinazione sacerdotale il 9 settembre 1972 nella Chiesa Madre di Grammichele per l’imposizione delle mani dell’allora vescovo di Caltagirone, mons. Carmelo Canzonieri. Ha assunto diversi incarichi e ministeri nella diocesi di origine, vicario cooperatore nella stessa Madrice di Grammichele, Rettore del Santuario di Santa Maria del Piano, Vice assistente del Settore Giovani dell’Azione Cattolica, coniugando l’impegno pastorale con quello per gli studi teologici e la vita accademica, in particolare l’approfondimento del pensiero del suo illustre condiocesano don Luigi Sturzo. Dal 1985 al 1992 è stato Rettore del Seminario Vescovile di Caltagirone maturando quella esperienza nella formazione dei futuri presbiteri che avrebbe declinato nel quinquennio (1997-2002) nel quale è stato Rettore dell’Almo Collegio Capranica in Roma, servizio che ha preceduto il suo episcopato Piazzese. Dal 3 luglio 2022 al 13 aprile 2013, giorno del congedo dalla diocesi piazzese, Mons. Michele ha profuso le migliori risorse di cuore e di mente per la vita ecclesiale piazzese, assumendo uno stile da buon viaggiatore che lo ha portato in ogni vicariato della diocesi, presente negli eventi ecclesiali e sociali ma anche prossimo alla gente semplice. Di questo si ha ampia documentazione nei diari della Visita Pastorale. Mons. Pennisi è stato molto attento nella costante lettura del territorio e nella segnalazione di quelle criticità economiche e infrastrutturali che hanno impoverito il territorio dell’entroterra siculo con pesanti crisi nell’ambito del lavoro e dell’emigrazione. Ha ordinato 22 giovani sacerdoti, non lesinando di accompagnare con discrezione le opportune iniziative di pastorale vocazione con speciale attenzione al giovanissimo mondo dei ministranti. Inoltre è stato accorto nel coniugare vita pastorale e cultura in un dialogo con il mondo delle istituzioni che, nel rispetto dei distinti ruoli ed ambiti di competenza, trovasse un fecondo proposito nel tutelare le aspirazioni dell’uomo integrale nella sua complessità di persona libera pensante e religiosa. Attento alla comunicazione pastorale ha fondato il settimanale diocesano Settegiorni nel 2007. Da Settegiorni

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Convegno su “Foce del fiume Gela: transizione ecologica, culturale, storica e paesaggistica”

Pubblicato

il

Lunedì  27 maggio alle ore ore 15.30 presso la Pinacoteca di Gela, si terrà il convegno “Foce del fiume Gela: transizione m ecologica, culturale, storica e paesaggistica”. 

L’evento, promosso dal senatore pentastellato Pietro Lorefice, sarà un’occasione per approfondire temi quali: recupero aree foce e dunali, contratto di fiume e di costa, disinquinamento marino e costiero, biodiversità costiera e fondali, infrastrutture portuali, urbane e industriali.

Al dibattito parteciperanno, oltre al senatore Lorefice, anche Sebastiano Calvo, Ecologo – Biosurvey Srl, Gioia Gibelli, Casa dell’Agricoltura – FAl, Emilio Giudice, Direttore Biviere di Gela, Vera Greco, AIAPP, Gianluigi Pirrera, AIPIN – SIEP lale, Laura Scaduto, Ecologa Paesaggio, Giancarlo Teresi, Regione Sicilia,  Ferdinando Trapani, Università di Palermo – SIEP

Continua a leggere

Attualità

La Regione stanzia 78 mln per l’agricoltura

Pubblicato

il

Palermo – Favorire il ricambio generazionale e sostenere l’innovazione. Sono gli obiettivi del bando da 78 milioni di euro messo in campo dalla Regione Siciliana, attraverso l’assessorato dell’Agricoltura, in favore di giovani imprenditori (fino a 41 anni) che si insediano per la prima volta a capo di un’azienda agricola.

Il sostegno consiste in un premio forfettario in conto capitale di 50 mila euro vincolato alla presentazione di un progetto di sviluppo dell’attività, sia in termini di modernizzazione che di nuovi approcci produttivi maggiormente sostenibili sotto l’aspetto ambientale ed economico.

Continua a leggere

Attualità

Nuovo corso di Laurea ad Unitelma Sapienza con sede a Gela

Pubblicato

il

⁷Il Center for World University Rankings ha pubblicato il 13 maggio l’edizione 2024 della propria classifica mondiale annuale, che prende in considerazione 2000 università su 20.966 censite. Sapienza Università di Roma ha confermato la prima posizione in Italia. L’Università degli Studi di Roma UnitelmaSapienza è l’università di proprietà della più grande università italiana, vale a dire Sapienza Università di Roma.


L’Università UnitelmaSapienza, con sede di esami a Gela, si arricchisce di un nuovo Corso di Laurea in “Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali – Governance Globale”. Il Corso di Laurea presenta due Curriculum: A) Diritti, Mercati, Tecnologie; B) Sicurezza e Relazioni Internazionali. Il Corso di Laurea partirà il prossimo anno accademico 2024/2025.


Tra gli altri Corsi di Laurea presenti in UnitelmaSapienza ricordiamo: Laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza; Laurea Magistrale in Management delle Organizzazioni Pubbliche e Sanitarie; Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza (sei percorsi); Laurea in Scienze dell’Economia Aziendale; Laurea Magistrale in Economia, Management e Innovazione; Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali; Laurea in Informatica; Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche; Laurea Magistrale in Classical Archaeology. Inoltre sono presenti i Master: Area Giuridico – Economica; Area Salute; Area Socio – Politica; Area Tecnologico – Gestionale; Area Mondo Scuola; Area Design e Fashion.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla segreteria universitaria al numero: 0933

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852