Seguici su:

Sindacale

Cisl Fp:Sturnio componente della segreteria territoriale

Pubblicato

il

Nella serata di ieri il Consiglio generale della Cisl Fp di Agrigento, Caltanissetta ed Enna ha eletto con 24 voti e un astenuto Maurizio Sturnio quale nuovo componente della segreteria territoriale.


Erano presenti tra gli altri il segretario generale Paolo Montera, quello regionale Marco Corrao e la segretaria della Cisl delle province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna Carmela Petralia.
Sturnio, già responsabile della Sanità privata per la provincia di Enna si è battuto in questi anni in numerose vertenze che hanno riguardato l’Oasi di Troina.
I migliori auguri di buon lavoro al nuovo componente della segreteria arrivano dai componenti Salvatore Parello e Simonetta Franzone.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sindacale

Cgil e Uil aderiscono allo sciopero nazionale

Pubblicato

il

Il territorio di Caltanissetta aderisce allo sciopero nazionale di due ore indetto dalla Cgil e Uil a seguito il crollo del cantiere per la costruzione di un supermercato a Firenze, costato la vita a quattro persone (ma il bilancio potrebbe peggiorare perché c’è un disperso),  Cgil e Uil proclamano due ore di sciopero insieme alle categorie degli edili e dei metalmeccanici – Fillea Cgil, Feneal Uil, Fiom Cgil e Uilm Uil – ed hanno  invitato tutte le altre categorie a programmare nella stessa giornata iniziative di mobilitazione e assemblee nei luoghi di lavoro.


Sotto accusa, da parte del sindacato, il sistema dei subappalti che, in particolare nel privato, produce risparmi su condizioni di lavoro, salari, sicurezza, formazione, quindi sulle persone.

“Quella di Firenze è l’ennesima tragedia insopportabile di morte sul lavoro. – dicono i dirigenti della Uil Nuccio Mangione e Francesco Cosca rispettivamente Uil e Cgil – Occorre alzare la voce contro le morti sul lavoro, figlie di imprese non qualificate e di catene infinite di appalti e subappalti; Contro le morti sul lavoro, figlie delle mancate regole, del mancato rispetto degli orari, del non rispetto dei giusti contratti collettivi, del massimo ribasso su costi della manodopera e della sicurezza, delle troppe false partite Iva e dello sfruttamento dei cottimisti.

Contro le morti sul lavoro, figlie dei mancati controlli, delle poche risorse destinate agli ispettori, alle Asl, alle forze dell’ordine.

Contro le morti sul lavoro, figlie della mancata attuazione della patente a punti, dell’impunità per chi sbaglia, dell’assenza del reato di omicidio sul lavoro.

Basta massimo ribasso, basta catene infinite di subappalti, basta lavoro nero e dumping contrattuale. Vogliamo le massime tutele in tutti i cantieri, pubblici e privati, vogliamo un sistema che qualifichi le imprese e colpisca sciacalli” .

Continua a leggere

Flash news

I bancari nisseni votano “si” al nuovo contratto collettivo di lavoro

Pubblicato

il

Bancari votano si all’unanimità sul nuovo contratto collettivo di lavoro. L’assemblea unitaria, convocata all’Hotel San Miche di Caltanissetta da Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Unisin è stata chiamata a dare il via libera al ccnl dopo che lo stesso era stato firmato lo scorso 23 novembre tra organizzazioni sindacali di categoria e Abi. Oltre ai migliorativi aspetti economici che le lavoratrici e i lavoratori hanno potuto verificare con la retribuzione di dicembre ‘23 vari altri qualificanti fattori sono contenuti nell’intesa. Si va dal Fondo per l’occupazione, alla Formazione, dalla salvaguardia dei diritti sociali, alla riduzione dell’orario di lavoro, dalla Cabina di regia, al Welfare.

“Il buon esito della trattativa – dice il segretario territoriale di First Cisl Agrigento Caltanissetta Enna, Antonio Alessandro – ci lascia soddisfatti. Le assemblee sono un ulteriore fondamentale passo per la definizione della una trattativa che ci ha visti impegnati un anno. Il voto all’unanimità delle colleghe e dei colleghi certifica la bontà della nostra azione sindacale. Portiamo a casa un contratto innovativo che segna una sicura svolta”.

Tra i temi qualificanti dell’accordo anche quello della partecipazione sul quale First Cisl, con il segretario generale Riccardo Colombani, e dai tempi della pubblicazione del manifesto AdessoBanca!, è fortemente impegnata. “E’ un tema del quale bisognerà tenere conto – interviene il segretario generale di First Cisl Sicilia, Fabrizio Greco – demandato alla contrattazione di secondo livello che è strumento fondamentale per regolare la vita delle aziende. E’ un passo innovativo verso un futuro ricco di repentini cambiamenti per il settore bancario che ci chiamano a confrontarci sul contenimento della desertificazione bancaria, sulle pressioni commerciali nonché sull’impatto del processo di digitalizzazione nell’organizzazione del lavoro”.

Continua a leggere

Flash news

Alario nomina Cavallaro al timone dei chimici Ugl di Caltanissetta

Pubblicato

il

Dopo 14 anni Andrea Alario lascia la segreteria provinciale dell’Ugl chimici mentre resta come segretario confederale dell’Ugl nissena.

Nella seduta della segreteria nazionale dei chimici di cui Alario fa parte con il ruolo di segretario nazionale energia petrolio e chimica Coibenti, su sua stessa indicazione è stato nominato Eugenio Cavallaro come reggente dei chimici della provincia. “Mi è stato dato il compito di provvedere a questa nomina – dice Alario- dal momento che ricopro la carica regionale dei chimicie di reggenza della federazione di Palermo. Una somma di molti incarichi tra cui quelli nazionali che mi portano lontano dal territorio. È giusto fare spazio a chi si è speso in tanti anni e vuole spendersi nel sindacato.Auguro buon lavoro ad Eugenio Cavallaro all’insegna della continuità con quanto fatto finora per la categoria dei chimici”

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852