Seguici su:

Attualità

Delia: inizieranno a giugno i lavori di riqualificazione e di adeguamento dell’impianto della pubblica illuminazione.

Pubblicato

il

L’intervento, che è stato finanziato con un contributo di € 36.077,50 a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, prevede la sostituzione delle attuali lampade al sodio con lampade a elevata efficienza, basate su tecnologia LED, che in media consumano 10 volte in meno rispetto alle lampade tradizionali e durano al meno 20 volte in più di una lampadina alogena.

<<Si tratta di un investimento infrastrutturale – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – che unito ad altri interventi già finiti e altri in corso di realizzazione stanno cambiando il volto della nostra cittadina, non solo sotto il profilo dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale ma anche della vivibilità e della sicurezza urbana>>

Bancheri ha voluto ricordare come la sua amministrazione abbia dedicato tante energie per la rinascita di Delia sotto il profilo economico, sociale ed economico.

<<Il primo passo – ha detto – è stato quello, determinante,  di rimettere in equilibrio i conti del Comune, saldando i debiti pregressi. Di pari passo abbiamo consolidato la raccolta differenziata porta a porta, intercettato finanziamenti pubblici disponibili, senza perderne uno, per realizzare tutte quelle opere pubbliche necessarie al paese e alla sua crescita economica. Solo oggi possiamo dire di essere particolarmente soddisfatti per aver compiuto quello che doveva essere fatto per il bene pubblico e fieri per guardare con speranza e rinnovato impegno al futuro del nostro paese>>.

Il responsabile unico del procedimento (Rup) è il geometra Luigi Lucchese, che dirige il servizio tecnico della Posizione organizzativa n. 4 del Comune

RispondiRispondi a tuttiInoltra

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Liberata una volpe: adesso è col WWF

Pubblicato

il


A Santa Caterina Villarmosa (Caltanissetta) è stato liberato un giovane esemplare di Volpe (Vulpes vulpes) rinvenuto – in condizioni di difficoltà e spossatezza – da Calogero Barrile nei pressi della cittadina nissena. Il cucciolone è stato quindi preso in cura dai volontari del WWF Sicilia Centrale e condotto per una visita dal dott. Andrea Cortese, medico veterinario di Caltanissetta. Il volpacchiotto è stato rifocillato ed alimentato e si è immediatamente rimesso in forze; date le buone condizioni generali di salute, è stato subito dopo liberato nelle campagne prossime alla Riserva Naturale integrale geologica “Contrada Scaleri”, gestita dal Libero Consorzio comunale di Caltanissetta.

https://www.facebook.com/watch/?v=5348430438573093

La liberazione è stata immortalata in un video (YouTube: https://youtu.be/ZGs89RvKK6c) realizzato nell’ambito del Progetto SI.V.A.N.N. (Sistema di Vigilanza delle Aree Naturali Nissene), sostenuto da Fondazione CON Il SUD, del quale sono partner il Libero Consorzio di Caltanissetta e le Associazioni MOVI di Caltanissetta e Real Dream di San Cataldo. Il Progetto SI.V.A.N.N. – che include anche la Riserva naturale “Lago Soprano” di Serradifalco – si prefigge di mettere in campo azioni tendenti a riaffermare la legalità ambientale concorrendo al perseguimento delle finalità generali di tutela della biodiversità e del patrimonio naturale, tra cui azioni di tutela e salvaguardia diretta dell’ambiente e degli animali attraverso l’organizzazione di appositi servizi di vigilanza e perlustrazione.

Abbiamo scelto la Riserva di Contrada Scaleri perché è un’area protetta di grande valore scientifico – spiega Ennio Bonfanti, presidente di WWF Sicilia centrale e responsabile del progetto SI.V.A.N.N. – confinante con un’altra area naturalisticamente importante e riconosciuta come Sito di Importanza Comunitaria (SIC – codice europeo: ITA050002): si tratta del “Torrente Vaccarizzo”, sempre in territorio del Comune di Santa Caterina Villarmosa

Continua a leggere

Attualità

Cento candeline per Edmonda Osimani

Pubblicato

il

Il sindaco Lucio Greco è andato a trovare per porgerle gli auguri la signora Edmonda Osimani che ieri ha soffiato su ben 100 candeline. “Un traguardo veramente importante, che era giusto festeggiare, e per me è stato un vero piacere esserle accanto in questo giorno speciale, celebrato insieme alla nipote, che amorevolmente si prende cura di lei, alla famiglia e agli amici”- fa sapere il primo cittadino.

Nata il 10 agosto 1922 ed originaria di Agugliano, nelle Marche, vive a Gela da circa 8 anni.La festeggiata è stata molto contenta della presenza del primo cittadino nel giorno che segna per lei un importante traguardo.

Continua a leggere

Attualità

Domani ‘Un mare di vele blu’ per gli utenti Aais

Pubblicato

il

Una giornata in barca a Vela per sognare una realtà dove poter essere se stessi. Questa è l’inziativa messa in campo dal Lions Gela Host, Club Nautico, il Lions ambiente territorio e cultura, il LeoClub del Golfo di Gela , Il Fiv VII zona, con il patrocinio del Comune di Gela insieme a diverse associazioni di volontariato, domani daranno vita a ‘Un mare di vele blu’ . Alle dieci la partenza è prevista dal Porto rifugio. I ragazzi meno fortunati saranno portati in mare per una immersione nella natura da Salvino Marotta ed Emanuele Salafia. Il coordinamento è a cura della referente dell’Aias Tiziana Provenzano

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852