Seguici su:

Attualità

Eni e Kore di Enna insieme per dare vita ad un corso di Laurea in Ingegneria ambientale

Pubblicato

il

Annunciata qualche mese fa dal presidente di Rage Francesco Franchi ora si concretizza: Eni, attraverso Eni Corporate University, ha siglato 
una convenzione con l’Università degli Studi di Enna “Kore” che prevede la collaborazione per attivare e rinnovare, negli anni accademici 2021-2022 e 2022-2023, il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l’ambiente e il territorio presso una sede distaccata nel territorio di Gela. Il Corso prevede il coinvolgimento di Eni per lo svolgimento di seminari e interventi didattici a contenuto applicativo e professionale su tematiche che riguardano il trattamento delle acque, l’economia circolare, la Green Economy, la tecnologia Waste to Fuel, la decarbonizzazione e la transizione energetica.Eni, in considerazione delle proprie attività nel territorio gelese, vuole offrire le proprie competenze al sistema formativo di Gela e dei territori limitrofi. Nell’ambito della convenzione con l’Università Kore, Eni metterà a disposizione degli studenti 
il Centro di Formazione ECU di Gela, le attrezzature e i laboratori scientifici del Centro Ricerche Eni e l’Università realizzerà una sede distaccata presso il territorio di Gela dove erogare il Corso di Laurea, che è stata identificata nel progetto Macchitella LAB. Inoltre, sarà possibile attivare tirocini curriculari alla fine del percorso da svolgere “in campo”, con il supporto delle professionalità aziendali Eni.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Turismo: la Regione punta alla Bit di Milano

Pubblicato

il

Grande impatto visivo ed emotivo, oltre mille metri quadrati, grandi ledwall e superfici a specchio, spazi per operatori del settore pubblici e privati. Lo stand (il render nella foto sopra) della Regione Siciliana alla prossima Borsa internazionale del turismo di Milano, dal 12 al 14 febbraio, interamente progettato dal personale interno all’assessorato regionale al Turismo, sarà il biglietto da visita dell’Isola in un settore che cresce. Secondo uno studio commissionato dall’università Cattolica di Milano, la Sicilia con il logo “See Sicily” è la prima regione italiana in termini di “ricordo” a seguito delle campagne di promozione audiovisive sui principali media. Per il governatore Schifani, che sarà presente alla tradizionale conferenza stampa in Fiera Milano, «la nostra terra è intrisa da millenni di storia, oggi fonte di ispirazione per nuove generazioni di creativi legati alla moda, al cinema, al teatro, alla letteratura, all’arte». Obiettivo consolidare offerta e flussi e promuovere la destagionalizzazione

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Da ascoltare. In  cerca di soluzioni

Pubblicato

il

Continua a leggere

Attualità

Antiracket con il punto interrogativo

Pubblicato

il

Si svolgerà oggi alle 18 l’assemblea dei soci dell’associazione antiracket Gaetano Giordano per eleggere il direttivo da cui poi si sceglierà il presidente.

Tredici i candidati. Tre giorni fa il Prefetto di Caltanissetta ha cancellato l’associazione dall’albo prefettizio ma gran parte degli iscritti rimasti ritiene di dover andare avanti lo stesso procedendo con le elezioni per poi presentare ricorso contro il decreto. Pare inoltre che l’ex presidente Renzo Caponetti stia lavorando per fondare una nuova associazione.Una situazione in divenire con risvolti non prevedibili.

L’unico dato certo è che l’immagine di Gela ha subito un grave danno per gli errori e gli scivoloni di un’associazione considerata un modello italiano.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852