Seguici su:

Attualità

Guadagni facili: la polizia postale raccomanda di stare in guardia

Pubblicato

il

Negli ultimi mesi stanno notevolmente aumentando i casi di truffe mediante falsi trading online. Negli ultimi mesi sono oltre 80 le denunce ricevute dalla Polizia Postale di Catania con danni per circa 1milione e 600mila euro. Alcune vittime hanno perso oltre 200mila euro inseguendo ipotetici e facili guadagni. Persone, che nella speranza di aumentare i loro capitali investono anche tutti i loro risparmi e non sono solo persone anziane, considerato che sono poche le vittime con oltre 65 anni di età, ma anche giovani professionisti.

I criminali, dopo avere contattato le vittime sui social o anche tramite messagistica (WhatsApp), le ingannano cercando di rendere credibili falsi investimenti finanziari, riferendosi a dati di crescita di noti gruppi internazionali, e con promesse di rendite elevate o proponendo operazioni inerenti all’acquisto di valute virtuali, le criptovalute (ad esempio Bitcoin), e materie prime.

“Si deve prestare la massima attenzione – afferma il Dirigente del Compartimento Polizia Postale “Sicilia Orientale”, Primo Dirigente Marcello La Bella -anche perché, nonostante gli sforzi investigativi, è estremamente difficile recuperare le somme fraudolentemente sottratte che vanno a finire in Paesi esteri che spesso non offrono una tempestiva collaborazione giudiziaria.”

I consigli della Polizia Postale:

– fare trading con broker e su piattaforme conosciute e di provata affidabilità,

 rivolgendosi solo ad intermediari autorizzati ed utilizzare sistemi di pagamento sicuri e tracciabili;

– verificare che il soggetto che propone il trading sia autorizzato, consultando i siti della Consob e della banca d’Italia;

– diffidare di quei broker che offrono un rendimento eccessivo e fuori mercato (prospettando un ritorno economico in percentuali di elevata entità);

– consultare la sezione “WARNING AND PUBLICATIONS FOR INVESTORS” dell’ESMA (la CONSOB europea https://www.esma.europa.eu) e verificare se, nei confronti del trader, altre autorità europee abbiano pubblicato un avviso agli utenti (warning);

-verificare, attraverso i motori di ricerca sul web, la presenza di eventuali blog o forum sulla società di trading o del sito internet.

Infine, non cadere nell’ulteriore trappola dei frodatori che, con il pretesto di sbloccare i rimborsi di quanto già “investito”, richiedono il pagamento di ulteriori somme di danaro: si tratta di una vera e propria estorsione.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Il Rotary presenta il piccolo Paul umanoide

Pubblicato

il

Domani il Rotary club Gela presentera’ il piccolo Paul umanoide, progetto del Rotary distretto 2110 Sicilia-Malta.

A esporre il progetto sarà l’esperto in tecnologie digitali Salvino Fidacaro, Referente Piccolo Paul Rotary.

Tra le progettualità per il quale si immagina di impiegare l’umanoide piccolo Paul vi è l’interazione nel sociale, con i bambini e con il mondo della specialità.

“In questa giornata, intensa di appuntamenti – si legge in una nota – presenteremo l’umanoide ai ragazzi dell’istituto tecnologico Ettore Majorana con la dirigente Bentivegna, ed ai ragazzi studenti dell’istituto tecnico industriale Enrico Fermi con la dirigente Ciotta presso i rispettivi laboratori di robotica, dove l’esperto tecnologico avrà modo  di far vedere anche parte di sorgente della programmazione”.

A seguire l’umanoide piccolo Paul, incontrerà i piccoli del Rotary Junior alle ore 16.30 presso il PalaLivatino dove assieme alla maestra Filippa Ciaramella racconteranno una storia ai bambini e gli stessi potranno apprezzare l’interazione del piccolo Paul. In serata, alle ore 20:00 presso Palazzo Mattina, si terrà un focus sul tema tecnologia ed interazione sulla specialità, al quale parteciperanno l’ingegnere tecnologico Simone Siciliano, l’esperto tecnologie digitali Salvino Fidacaro referente delegato Rotary al progetto piccolo Paul distretto 2110 Sicilia-Malta, l’insegnante Filippa Ciaramella, e la Dottoressa Sara D’Amaro psicoterapeuta. Ciascuno di loro relazionerà in primis sulla tecnologia e i passi in avanti che la stessa sta facendo, ed a seguire l’importanza della relazione con i bambini e con la specialità.

https://drive.google.com/file/d/1wkf209Q__pecVVXceJ0KLTLJ3GCLVgXP/view?usp=sharing

Continua a leggere

Attualità

Eccellenze d’Italia, premiata azienda di Gela

Pubblicato

il

La Roma Costruzioni srl fra le Cento Eccellenze della migliore Italia. L’azienda gelese guidata da Giuseppe Romano è stata accolta questa sera nella sala Protomoteca in Campidoglio a Roma, dopo essere stata individuata e selezionata come eccellenza per la crescita del paese.

Un importante riconoscimento che premia la Roma Costruzioni per l’impegno nel rispetto dell’ambiente e per il principio di legalità e trasparenza che da sempre caratterizza l’operato dell’azienda.

“È motivo di lode per me e per la Roma Costruzioni – ha affermato l’amministratore Giuseppe Romano – aver contribuito fino ad oggi alla crescita del Paese. Continueremo a fare del nostro meglio, mossi dalla dedizione e dalla passione che da sempre ci appartengono. Dedico questo premio alla Roma Costruzioni: un’azienda, una squadra, una famiglia prima di tutto”.

La premiazione è stata coordinata dalla giornalista Alda D’Eusanio ed è stata aperta dai saluti istituzionali e dall’inno nazionale eseguito dalla banda musicale della Guardia di Finanza.

Continua a leggere

Attualità

Pronto il programma del Natale 2022 a Ragusa

Pubblicato

il

Pronto il programma del Natale 2022 di Ragusa. Si parte con gli eventi l’8 dicembre e finisce l’8 gennaio. Un arcobaleno di iniziative, mercatini, feste e solidietà. E’ stato presentato già ieri dall’amministrazione Cassì. Eccolo nel dettaglio:

A Gela non si parla di Natale, con 4 assessori mancanti fra cui quello al Turismo dimissionario dal luglio scorso. Sarà un Natale spoglio, come spesso accade.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852