Seguici su:

Flash_news

Il piano di decommissioning di Eni è nel vivo della prima fase

Pubblicato

il

“La città di Gela dice finalmente addio ai vecchi impianti in disuso dell’Eni, quelli più impattanti da un punto di vista visivo e che lo furono in termini ambientali. Grazie all’impegno del Movimento 5 Stelle e dei suoi Ministri, continua così il piano di decommissioning nel comune siciliano. Importante tema che continueremo a portare avanti anche con il ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani che incontreremo al più presto”.

A comunicarlo è il senatore gelese del Movimento 5 Stelle Pietro Lorefice che aggiunge: “Nel 2019, fu il ministro dell’Ambiente Cinque stelle Sergio Costa, insieme all’Ad di Eni Descalzi, a siglare l’intesa per il piano decennale: via vecchi impianti e bonifica delle aree”. Per quanto riguarda Gela, – continua il parlamentare- sono già iniziati i lavori per abbattere lo Snox, una delle due ciminiere (impattanti vessilli muti testimoni di una vecchia idea di sviluppo) che alla fine dell’estate non esisterà più.


Lo smantellamento del camino Snox è parte della fase 1 che prevede anche il decommissioning delle caldaie G100, G200 e G300 nell’Isola 4, le strutture trivelle dei due impianti coking (Isola 7), il decomissioning integrale degli impianti Motorfuel (305, Isola 8) e BTX (306, Isola 8), l’impianto acido solforico (Isola 2), Texaco lavaggio gas (Isola 5), il ciclo frigo dell’impianto di frazionamento aria (Isola 5) ed altre apparecchiature e parti d’impianti di altre isole che richiederanno il coinvolgimento di mezzi speciali di cui ditte gelesi sono munite. Il programma di decommissioning dettagliato – conclude Lorefice – è già in fase avanzata di implementazione e vedrà conclusa la Fase 1 entro il 2022, mentre si sta lavorando nella definizione del cronoprogramma della Fase 2”.

Continua a leggere
Advertisement
clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Lettura dei consumi al via il 3 marzo

Pubblicato

il

Niscemi. Prenderanno il via mercoledì 3 marzo, per concludersi entro la fine dello stesso mese, le operazioni di rilevazione delle letture dei consumi delle utenze del Comune di Niscemi. Saranno direttamente gli addetti di Caltaqua – Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, a portare a compimento le rilevazioni. 

In vista di tali operazioni il Gestore rinnova l’invito agli utenti a rimuovere qualsiasi tipo di lucchetto o serratura – che non sia a chiave universale – apposti arbitrariamente e in violazione delle disposizioni vigenti. Appare utile rammentare, altresì, che una puntuale azione di rilevazione dei consumi consente al Gestore di poter effettuare una fatturazione periodica più in linea con i consumi effettivi dell’utenza evitando così la necessità di dover ricorrere a fatturazioni a conguaglio.

Si ribadisce, infine, che in nessun caso gli addetti alla lettura dei contatori sono abilitati a chiedere denaro a qualsiasi titolo. Il servizio, infatti, è totalmente gratuito. 

Per ogni necessità e ulteriore chiarimento è operativo il call center al numero 800 180 204.

Continua a leggere

Flash_news

Basket, Serie C Silver: Melfa’s Gela ko all’esordio

Pubblicato

il

È una sconfitta e come ogni sconfitta fa male, certo. Ma i segni confortanti non mancano: una gara alla pari contro una formazione forte che gioca insieme da tempo e un testa a testa durato in pratica per tutta la partita. E poi, ovviamente, il piacere o meglio la gioia di essere finalmente tornati in campo in un match ufficiale dopo un lungo anno. Il Melfa’s Gela basket perde 61-72 nell’esordio stagionale contro il Cus Catania, ma si gioca punto a punto almeno fino al terzo quarto, quando gli etnei compiono lo “stacco” decisivo per assicurarsi la vittoria finale.

Primo tempo favorevole ai gelesi (20-18), mentre prima del riposo lungo sono gli ospiti a portarsi in vantaggio (36-37). Nella seconda parte di gara il Cus Catania sale in cattedra, i gelesi sprecano un po’ sotto canestro e il parziale si chiude 52-56, preludio all’allungo finale. Emanuele Caiola e compagni giocano comunque una buona gara e si può guardare con fiducia alla prossima partita. Di contro, in casa Cus è emersa la maggior esperienza di Saccà e soci. Nota a margine: la sfida si è disputata al PalaItis, ma fin dal prossimo appuntamento casalingo il Melfa’s Gela basket potrebbe “trasferirsi” definitivamente al PalaLivatino, dove i lavori di ristrutturazione sono in dirittura d’arrivo.

Continua a leggere

Attualità

Gela, sette guariti e tre positivi al Covid-19: preoccupa la situazione a Riesi

Pubblicato

il

Tre nuovi positivi e 7 guariti dal Covid-19. L’ultimo bollettino dell’Asp sembra essere rassicurante, anche se preoccupa la situazione epidemiologica a Riesi dove i casi sono in continua crescita.


Nelle ultime 24 ore riscontro di 38 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 15 pazienti di Riesi, 6 di Niscemi, 5 di San Cataldo, 3 di Caltanissetta, 3 di Gela, 2 di Montedoro, 1 di Mussomeli, 1 di Santa Caterina Villarmosa, 1 di Vallelunga Pratameno e 1 di Villalba. Ricoverato in degenza ordinaria 1 paziente di Caltanissetta. Dimessi dalla degenza ordinaria 1 paziente di Niscemi e 1 proveniente da fuori provincia. Deceduto 1 paziente di Caltanissetta positivo al SARS CoV-2. Guariti: 7 pazienti di Gela, 7 di Niscemi, 6 di Riesi, 4 di Caltanissetta e 1 di San Cataldo.

Continua a leggere

Più letti

Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G. - Direttore Giuseppe D'Onchia
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Redazione: Maria Concetta Goldini, Franco Gallo, Laura Mendola, Domenico Russello, Rosa Battaglia.